Comunicato Lega Rugby - 3a Giornata Groupama Assicurazioni S10

24/ott/2007 10.00.00 Stampa Lega Rugby Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

 

                                                                                                

 

COMUNICATO STAMPALEGA RUGBY n.027/07

 

GroupamaAssicurazioni S10, Terza Giornata: c’è attesa per un turno già crucialeper alcuni dei protagonisti. Ufficializzate le designazioni arbitrali.

 

 

Entra nel vivo il Groupama Assicurazioni Super 10: turnoricco di spunti con in copertina il Cammi Calvisano a caccia della primavittoria nella tana dei leoni veneziani del Casinò, l’ennesimo scontrotra MPS Viadana e Benetton Treviso ed il derby ducale tra Overmach e Rolly.Chiudono il quadro la sfida tra Almaviva e Carrera e quella di Catania traAmatori e Femi CZ, che si gioca alle 15:00 anziché alle 16:00.

 

 

Parma, 24 ottobre

 

E’solo l’inizio, ma questa stagione sta già riservando emozioni e sorpresecome non accadeva da anni.

 

Marchiaticon il segno dell’incertezza, i primi due turni del GroupamaAssicurazioni Super 10 hanno confermato quanto indicato nelle previsioni degliaddetti ai lavori questa estate: il campionato si è alzato mediamente dilivello, ogni partita fa storia a sé e non esistono squadre materasso.

 

Ne saqualcosa soprattutto il Cammi Calvisano, che dopo le due sconfitte consecutivein casa contro l’Almaviva Capitolina ed esterna contro il Rolly GranParma, non ha alternative alla vittoria nella tana di un Casinò di Veneziaaltrettanto affamato di punti avendo perso il derby d’esordio contro la Benetton Trevisoe la sfida del Flaminio di sabato scorso. Se di crisi si tratta, in casabresciana, spetterà dirlo dunque ai lagunari, apparsi complesso quadrato e conampi margini di miglioramento malgrado le due sconfitte.

 

CASINO’ DI VENEZIA: Indisponibile il centro Josh Levi per una contrattura,mentre sono da verificare le condizioni di Aaron Rameka e del capitano WillemWium.

UmbertoCasellato (coach) “La sconfitta con l’Almaviva è dura da accettare,ma dobbiamo tutti fare uno sforzo per considerarla un capitolo chiuso econcentrarci al 100% sulla sfida al Cammi. La fame di punti ci accomuna inquesta prima fase, e certo nessuna delle due squadre farà sconti pur dicentrare la prima vittoria stagionale. Calvisano dispone di un organico forte,forse il più completo di tutto il Super 10, ma le difficoltà che staincontrando dal punto di vista del gioco ci devono spingere ad affrontare la garaconsapevoli che se sapremo esprimere appieno il nostro potenziale, evitando leingenuità che ci sono costati fin qui i punti lasciati sul terreno, possiamogiocarcela alla pari”.

 

 

Telecameredi SKY SPORT 2 puntate sul derby ducale tra Overmach Cariparma e Rolly GranParma: alle 14:30 va in scena l’anticipo televisivo tra il XV di coachCavinato, reduce da due vittorie pesanti e attualmente al primo posto inclassifica, e quello di coach Bertoncini, protagonista dell’exploitcasalingo proprio contro il Cammi.

 

OVERMACH CARIPARMA: Un nuovo atleta per lo scacchiere di Coach Cavinato:Denis Dallan, proveniente dallo Stade Français.

TizianoCasagrande (Direttore Tecnico) “ Si avvicina il derby e questo è ilmomento più difficile dell’anno… e lo dico dopo due anni diesperienza qua a Parma. I segnali finora apparsi sono la grande vittoria delGran in casa contro la formazione del Calvisano, con diversi punti di distacco,e il risultato storico colto dalla Rugby Parma che ha vinto all’ultimominuto a Viadana…. ci sono quindi delle premesse per scrivereun’altra pagina di rugby difficile da decifrare. Con queste premesseinfatti si può dire che questa probabilmente sarà la partita più importantedella settimana del campionato di Super 10, nonostante il big match tra Viadanae Treviso, due società pretendenti al titolo. In questo momento del campionatodiventa una partita importante perché chi vince il derby può andare ai pianialti della classifica e perché nella mia esperienza personale maturata neglianni a Parma quando si pensava che era fatta, il Gran ha sempre tirato fuori lemigliori energie nel giorno del derby. Perciò noi come squadra ci auguriamo dipoter recuperare tutti i migliori giocatori che ancora non hanno esordito incampionato, prendendo molto seriamente questo incontro, cercando di mantenere ipiedi per terra perché avremo bisogno di tutto il nostro migliore organico perpoter essere competitivi in questo sabato.”

 

ROLLY GRAN PARMA: Probabili i rientri Alessio Galante, Andrea Saccà eFilippo Vezzosi. Possibile debutto per il neo acquisto Anthony Tahana.

RobertoMandelli (capitano) “Sarà unapartita equilibrata nella quale si affronteranno due squadre molto motivate.Probabilmente la sfida verrà decisa da un episodio o da calcio piazzato”.

 

 

Dopo lafinale 2006/2007 del Groupama Assicurazioni Super 10 e la Rugby! Magazine Super Cup2007, Montepaschi Viadana e Benetton Treviso tornano ad incrociare i guantoniallo Zaffanella per quella che ormai a tutti gli effetti è da considerare unaclassica. Al di là del campionato, sarà interessante per entrambe le formazioniverificare i meccanismi di gioco in vista dell’ormai imminente HeinekenCup, che vede proprio nelle due squadre le rappresentanti italiane dellamassima competizione europea per club.

 

MONTEPASCHI VIADANA: Rientra Andrè De Bonis e dovrebbe recuperare AndreaMoretti dalla contusione cervicale. Stuart Moffat sarà in campo tra duesettimane.

Il passo falso della Montepaschi Viadana contro l’Overmach Cariparma, per come è arrivato tra le mura amiche dello“Zaffanella” ha certamente lasciato il segno a tutti i livelli delclub. Sotto accusa, è il caso di dirlo, il comportamento non consono di moltigiocatori, soprattutto stranieri che hanno dimostrato di non avere ancora benmetabolizzato il concetto di appartenenza e fedeltà alla maglia che indossano.Certamente, le sconfitte possono arrivare in qualsiasi momento della stagione,ma quella contro Parma è veramente difficile da giustificare. In pratica i dueterzi della squadra ha colpevolmente eluso le disposizioni di Jim Love, cadendonegli ultimi venticinque minuti di gara in un black out senza precedenti. Unicanota positiva il quarto d’ora di grande rugby mostrato ad inizio ripresasegno che le potenzialità della squadra ci sono tutte e sono di alto livello.

 

 

APadova il Carrera Petrarca ospita l’Almaviva Capitolina, installatasi alsecondo posto in classifica dopo l’impresa corsara di Calvisano el’esordio casalingo vittorioso contro la neopromossa Casinò di Venezia.Per i padovani la necessità di ritrovare il filo del gioco dopo la sconfittanel derby d’Italia al “Battaglini” di Rovigo per non perderetroppo il contatto con il vertice della classifica.

 

CARRERA PETRARCA PADOVA: recuperato il centro samoano Leaega e da valutare ilrientro del figiano Koyamaibole, la condizione di Giovanchelli (ferita al capo)e Lorenzetti (problema muscolare). Continua la fisioterapia perl’apertura Nicky Little.

Guido Zorzi (Team Manager)”L’Almaviva Capitolina è una formazione attrezzata”, che ha già dimostrato tutto il suo spessore a Calvisano e poi in casa con ilCasinò di Venezia. Ma noi abbiamo bisogno di ritrovare morale dopo lo scivolonedi Rovigo, e quindi massimo rispetto per i romani, che però devono aspettarsiuna grande voglia di rivincita da parte nostra, che non dobbiamo perdere ancoraterreno sulle altre squadre”.

 

ALMAVIVA CAPITOLINA: Pegoretti torna ad allenarsi con regolarità, mentreSoquta e Myring saranno recuperati per la partita.

GiulioToniolatti (mediano di mischia) “Siamo contenti del risultato ottenutocontro il Casinò di Venezia, anche se non abbiamo giocato benissimo. Abbiamoperò raggiunto un risultato molto importante, ottenuto contro una squadratenace. Sabato, ci aspetta un’altra prova molto difficile a casa delCarrera Petrarca Padova. Sarà unapartita particolare dove incontreremo molti amici. Scenderemo in campo per farela nostra partita, cercando di ottenere il massimo per proseguire la sciapositiva”.

 

 

Chiudela serie la visita sotto l’Etna della Femi CZ Rovigo. I bersaglierirossoblu hanno ritrovato la magia del piede di Scannavacca e dopo la vittoriasul filo di lana sui tuttoneri del Carrera, cercheranno di allungare la stisciavincente alla Cittadella Universitaria di Catania contro un Amatori ancora allaricerca del proprio gioco e reduce dalla pesante lezione impartitagli daiCampioni d’Italia della Benetton.

 

AMATORI CATANIA: Migliorano le condizione di Mario Privitera,possibile il suo recupero. C’è ottimismo anche per il possibile impiegodel terza linea francese Mathieu.

SalvoGarozzo (capitano) “Lasquadra ha un solo obiettivo battere il Rovigo. Quando vai in guerra, deviessere pronto a tutto, ma principalmente consapevole di poter combattere allapari con l’avversario. Purtroppo a Treviso non è stato così. Abbiamoaffrontato la squadra italiana sicuramente più forte e maggiormente attrezzataper fare bene in questo campionato e per sorprendere in Europa. Molti nostrigiocatori, inoltre, erano assenti e per questo abbiamo giocato senza centri,adattando due ali in quel ruolo, la nostra apertura dopo 20 minuti ha subito uncolpo in testa molto forte che, nonostante la sua presenza in campo, lo hacondizionato fisicamente. Nonostante ciò, abbiamo dato il massimo di quello chepotevano e guardandoci in faccia a fine gara non potevamo rimproverarcinulla.”

 

FEMI CZ ROVIGO: Recuperato BraamImmelman, mentre sono da verificare le condizioni di German Bustos e LodieBritz. Ancora indisponibili Lorenzo Bocchini e Flavio Damiano. Sarà inoltredisponibile Luke Mahoney, che verra presentato domani, 24 ottobre alle 12:30.

MassimoBrunello (coach) “Abbiamo iniziato a lavorare moltosulla difesa e sui ripiazzamenti, ma anche in fase offensiva,sull’attacco degli spazi e sui drive da touche. Quella di Catania è unatrasferta difficile, loro indubbiamente fanno la corsa su di noi e sulVeneziamestre per cui sabato scenderanno in campo molto agguerriti edeterminati”.

 

IlC.N.Ar. ha nel frattempo ufficializzato le designazioni arbitrali:

 

SUPER 10 – IIIGIORNATA – 27.10.07
ore 14.30 – diretta Sky Sport 2

Overmach Cariparma – Rolly Gran Parma
Arb. Dordolo M. (Udine)
G.d.L. Di Gregorio (Padova), Marchesin (Udine)
Quarto Uomo: Lazzarini (Udine)

ore 15.00 – si gioca alla CittadellaUniversitaria di Viale Andrea D'Oria
Amatori Catania – Femi CZ Rovigo
Arb. Sironi (Colleferro)
G.d.L. Cenci G. (Colleferro), Cerci (Colleferro)
Quarto Uomo: Orlandini (Roma)

ore 16.00
Casinò di Venezia – Cammi Calvisano
Arb. Mancini (Frascati)
G.d.L. Pennè (Milano), Pier'antoni (Colleferro)
Quarto Uomo: Sorrentino (Milano)

Carrera Petrarca Padova –AlmavivA UR Capitolina
Arb. Vancini (Milano)
G.d.L. PAsquin (Rovigo), Di Santo (Milano)
Quarto Uomo: Rebuschi (Rovigo)

Montepaschi Viadana – Benetton Treviso
Arb. Damasco (Napoli)
G.d.L. Falzone (Padova), Chiesa (Milano)
Quarto Uomo: Maggioni (Milano)

 

 

 

Ufficio Stampa Lega Rugby

stampa@legarugby.it

Alessandro Soragna

      mob. 334/6496.818

Gianluca Galzerano

      mob. 338/7123.868 

      

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl