BENETTON IN DIFFERITA SU SKY SPORT 1 ALLE 17.20

05/dic/2003 15.52.37 Ufficio Stampa FIR Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

 

Roma, 5 dicembre 2003

 

BENETTON IN DIFFERITA SU SKY SPORT 1 ALLE 17.20

CONTRO IL GLOUCESTER L’ANTEPRIMA DI ITALIA-INGHILTERRA

Roma – Notizia importante per gli sportivi e per gli appassionati di rugby: SKY SPORT, proseguendo nella propria avventura ovale anche con la Coppa del Mondo ormai in archivio, ha deciso di  investire sulle Coppe Europee assumendosi l’onere della produzione e della trasmissione del segnale sul satellite, necessarie per mandare in onda in extremis l’esordio dei Campioni d’Italia della Benetton in Coppa dei Campioni (Heineken Cup), in programma domani a Treviso alle ore 14.30 contro il Gloucester. Per venire incontro al popolo del rugby che domani si ritroverà sui campi d’Italia per assistere alle varie partite di Coppa in programma in contemporanea a Benetton – Gloucester, la direzione di Sky Sport offrirà il match in differita a partire dalle ore 17.20 su Sky Sport 1, dando così la possibilità agli appassionati di vedere all’opera numerosi neo-campioni del Mondo come il mediano di mischia Andy Gomarsall e i piloni Phil Vickery e Trevor Woodman. Proprio il confronto tra le prime linee potrebbe rivelarsi una delle chiavi della partita. A Treviso si prevede grande affluenza di pubblico: al seguito degli inglesi sono giunti in Veneto oltre 500 sostenitori e, per l’occasione, la Benetton aprirà i cancelli a 500 bambini delle scuole trevigiane. In totale sono attesi dai 5 ai 7mila spettatori.  

 

BENETTON TREVISO – GLOUCESTER – Heineken Cup, Pool 6, 1° turno

Treviso, ore 14.30 (differita Sky Sport 1 ore 17.20)

 

Benetton Treviso: 15 Legg; 14 Canale, 18 Visentin, 12 Eigner, 11 Dallan D.; 10 Smith, 9 Travagli; 8 Parisse, 7 Garozzo, 6 Erasmus; 5 Pavanello E., 4 Checchinato; 3 Costanza, 2 Tejeda, 1 Faliva. A disposizione: 16 Sbaraglini, 17 Properzi, 18 Dellapè, 19 Palmer, 20 Troncon, 21 Dallan M., 22 Perziano.

 

Gloucester: 15 Delport; 14 Frape, 13 Todd, 12 Paul, 11 Simpson-Daniel; 10 McRae, 9 Gomarsall; 8 Paramore, 7 Buxton, 6 Boer; 5 Brown, 4 Cornwell; 3 Vickery, 2 Fortey, 1 Woodman. A disposizione: 16 Collins, 17 Deacon, 18 Roncero, 19 Eustace, 20 Hazell, 21 Page, 22 Goodridge.

 

Arbitro:  Watkins (Galles)

 

COPPE EUROPEE: 7 LE ITALIANE IN  CAMPO DOMANI

Roma - Week-end interamente dedicato alle Coppe Europee per le formazioni italiane di Super 10: dopo gli anticipi di questa sera, che vedranno scendere in campo il Ghial Calvisano (Heineken Cup, a Bridgend contro i Celtic Warriors) e l’ADMO Leonessa Brescia (Parker Pen, in casa contro il Montferrand), domani 7 delle formazioni che militano nel massimo campionato italiano faranno il proprio esordio stagionale in Europa.

In Heineken Cup il Benetton Treviso affronterà  tra le mura amiche del Monigo i vice-Campioni d’Inghilterra del Gloucester (calcio d’inizio alle 14.30, differita su Sky Sport 1 alle 17.20): tra le star della formazione britannica il mediano di mischia Andy Gomarsall e i due piloni titolari dei neo-campioni del Mondo dell’Inghilterra, Phil Vickery e Trevor Woodman.

Alle ore 15.00, al Tre Fontane di Roma, impegno proibitivo per la Rugby Roma di Ambrogio Bona impegnato nel barrage del Parker Pen Challenge Cup: i ragazzi dell’ex prima linea azzurro, reduci da una sconfitta interna in campionato ad opera dell’SKG Gran Parma, troveranno sulla propria strada gli inglesi dei Saracens, formazione capace di offrire una lista dei convocati ricca di talenti di livello mondiale, tra cui il terza linea Richard Hill, fresco di titolo mondiale con l’Inghilterra, l’apertura francese Thomas Castaignede e il numero 8 Taine Randell, a lungo capitano degli All Blacks. La Rugby Roma approfitterà della sfida con i Saracens per testare alcune soluzioni alternative e per accumulare esperienza, ma l’obiettivo primario non può che essere quello di limitare i danni.

Sempre alle 15.00 di domani saranno di scena nella gara d’andata del primo turno del Parker Pen l’ARD Rovigo, il Conad L’Aquila e l’SKG Gran Parma: i veneti riceveranno al Battaglini il Castres Olympique, vincitore dell’ultima edizione del Parker Pen Shield, gli emiliani ospiteranno i francesi del Grenoble mentre gli abruzzesi dovranno vedersela, sul campo di casa, con gli inglesi del Bath: tra le stelle d’Oltremanica attese al Fattori i campioni del Mondo Daniel Grewcock (seconda linea) e Iain Balshaw (estremo), oltre all’ala della Nazionale scozzese Simon Danielli e al centro dell’Irlanda Kevin Maggs. Alle ore 18.00 sarà la volta del Safilo Petrarca Padova, impegnato al di là delle Alpi contro i francesi del Colomiers: per il centro azzurro Matteo Barbini e i suoi compagni, che l’anno scorso raggiunsero la semifinale del Parker Pen Shield, il Colomiers, formazione di seconda fascia del Super 16 francese, sembra essere un avversario abbordabile. L’ultima formazione italiana a scendere in campo domani nel Parker Pen sarà l’Arix Viadana che alle 19.30 affronterà fuori casa i francesi del Brive.

Unico appuntamento domenicale per l’Overmach Rugby Parma che, alle 14.30, affronterà in casa la formazione francese del Pau.

 

IL PROGRAMMA DEL WEEK-END E LE FORMAZIONI ITALIANE

Roma – A seguire il programma delle squadre italiane impegnate nel week-end nelle Coppe Europee e le relative formazioni.

 

PARKER PEN CHALLENGE CUP

SABATO 6 DICEMBRE

ARD Rovigo– Castres Olympique                  ore 15.00 – arb. Fear (Galles)

Formazione ARD Rovigo: Sauan; Nieisini, Pellegrini, Pegoraro, Re; Scanavacca, Martin; Wium, Boraso Fed., Baratella; Marchetto, Lupato; Socaciu, Codo, Boccalon. A disposizione: Boraso Fil., Sclosa, Giorgadze, Barion, Badocchi, Boarato, Candian.

 

Brive Arix Viadana                                    ore 19.30 – arb. Rose (Inghilterra)

Formazione Arix Viadana: Steyn; Robertson, Masi, Pedrazzi, Beim; Crane, Mazzantini; Hayter, Persico L., Phillips; Bowman, Bezzi; Brancalion, Jimenez, Savi. A disposizione: De Bellis, Bocchini, Gumiero, Angeloni, Bortolussi, Ceppolino S., Zanchi.

 

Rugby Roma Saracens                               ore 14.30 – arb. Keane (Irlanda)

Formazione Rugby Roma (probabile): Mazzi L.; Ausiello, Corona, Roux, Palladino; Goosen, Mazzi G.; Gouws, Di Luia, De Luca; Bencetti, Burhmann; Leonardi, Patrizi, Russo. A disposizione: Sbordone, Gorla, Lo Greco, Booyse, Montella, Invernizzi, Patrizi.

 

Colomiers Safilo Petrarca Padova              ore 18.00 – arb. Davey (Inghilterra)

Formazione Safilo Petrarca Padova: Soler; Francesio, Barbini, Salvan, Baroni; Orquera, Gentile; Nelson, Venticelli, Ghiraldini; Laufs, Tumiati; Muraro, Ferraro, Menapace. A disposizione: Damiano, Matteraglia, Rizzo, Ercolino, Marcato, Chillon, Faggiotto.

 

Conad L’Aquila Bath Rugby                      ore 15.00 – arb. Matheu (Francia)

Formazione Conad L’Aquila (probabile): Carpente; Pietropaoli, Rodino, Rossi, Scipioni; Cagnolo, Fontanazza;  Brignoni, Caione, Tagliavento; Parisse, Lopez; Facundo, Rapetti, Mazino. A disposizione: Tripodi, Alfonsetti, Sorrentino, De Polis, Hostiè, Canavosio, Napoli.  

 

SKG Gran Parma – Grenoble                        ore 15.00 – arb. Ireland (Scozia)

Formazione SKG Gran Parma: Cook; Galante, Saccà, Carrella, De Rossi; Mazzariol, Villagra; Vaki, Candiago, Vaggi; Myburgh, Pulli; Artal, Gatti, Levrieri. A disposizione: Festuccia, Prestera, Mannato, Lopez, Minardi, Frati, Assandri.

 

DOMENICA 7 DICEMBRE

Overmach Rugby Parma Pau                    ore 14.30 – arb. Changleng (Scozia)

Formazione Overmach Rugby Parma: Pilat; Marangon, Pace, Branchi, Tuilagi; Preo, Pellicena; Ainley, Birchall, Motu; Giacon, Pascu; Golfetti, Bortolussi, Barbieri M. A disposizione: Cecere, Staibano, Soncini, Durand, Brancoli, Larini, Bayà.

 

6 NAZIONI: DESIGNATI GLI ARBITRI PER IL 2004

CONFERMATO DE SANTIS, ESORDIO PER LOMBARDI

Roma – Saranno il romano Giulio De Santis e il napoletano Antonio Lombardi a rappresentare il movimento arbitrale italiano nel Torneo delle 6 Nazioni. L’International Rugby Board ha infatti reso note le terne arbitrali e i TMO (video-referee responsabili della moviola) designati per dirigere gli incontri del Torneo che prenderà il via il 14 di febbraio con le sfide Francia – Irlanda e Galles – Scozia (l’Italia sarà in campo il giorno seguente a Roma contro l’Inghilterra).

De Santis, al suo secondo 6 Nazioni, rivestirà il ruolo di TMO proprio in occasione di Francia – Irlanda, partita inaugurale del Torneo, la cui direzione di gara è stata affidata all’inglese Chris White. Successivamente il fischietto romano sarà guardalinee il 21 febbraio a Edimburgo per la sfida infinita tra Scozia e Inghilterra e, infine, il 27 marzo a Parigi per la partita conclusiva del Torneo, Francia – Inghilterra.

Due invece gli impegni a cui sarà chiamato Lombardi, all’esordio nel 6 Nazioni: il direttore di gara partenopeo sarà guardalinee il 21 marzo in occasione di Scozia – Francia e si calerà nei panni di TMO sei giorni più tardi a Dublino per Irlanda – Scozia.

L’Italia sarà diretta nel Torneo dai sudafricani Turner e Lawrence, dal gallese Whitehouse, dall’irlandese Lewis e dal neozelandese Deaker. Queste le terne designate per le gare degli Azzurri.

15 febbraio        TALIA – INGHILTERRA        arb. Turner (Sudafrica); GDL Jutdge e Davies. TMO Darriere

21 febbraio        RANCIA – ITALIA                 arb. Lewis (Irlanda);  GDL Spreadbury e Watkins. TMo Pearson

6 marzo            TALIA – SCOZIA                   arb. Whiteouse (Galles); GDL Courtney e mcDowell. TMO Darriere

20 marzo           RLANDA – ITALIA                arb. Deaker (Nova Zelanda); GDL White e Dickson. TMO Maybank

27 marzo           GALLES – ITALIA                  arb. Lawrence (Sudafrica); GDL Young e Maciello. TMO Davies.

 

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl