Comunicato ASD Jesolo Rugby 20/11/07

Comunicato ASD Jesolo Rugby 20/11/07 ASD Jesolo Rugby - Rugby Conegliano 20-18 Continua l'imbattibilità casalinga dello Jesolo che sul filo di lana conquista una vittoria quasi insperata, ma pienamente meritata.

20/nov/2007 16.49.00 A.S.D. Jesolo Rugby Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

ASD Jesolo Rugby - Rugby Conegliano 20-18

Continua l'imbattibilità casalinga dello Jesolo che sul filo di lana conquista una vittoria quasi insperata, ma pienamente meritata. Partita, quella dei padroni di casa, caratterizzata da numerosi errori in fase d'impostazione e da molti calci di punizione concessi all'avversario per gioco a terra. Forse con un gioco più ordinato e concreto l'incontro avrebbe preso una piega migliore fin dalle prime battute.

A causa dei soliti problemi di organico, Fedrigo e Costantin sono costretti ad inventarsi l'ennesima formazione con Enrico Ferrari numero 8 e all'apertura l'esordiente Thomas Roma che dopo una stagione sfortunata ritorna finalmente a calcare il campo di gioco.

La cronaca vede i padroni di casa andare a segno alla prima occasione, con un facile calcio di punizione per il piede di Rozzino che al 2' centra i pali. Il Conegliano reagisce immediatamente puntando sui propri punti di forza: le rimesse laterali e le maul.
Proprio sfruttando una molle opposizione del pack jesolano, gli ospiti al 4' schiacciano in meta dopo quasi 30 metri di maul avanzante.
I tentativi di reagire dello Jesolo si concludono sempre con un nulla di fatto a causa dell'opposizione dei trevigiani o per uno dei numerosi errori di possesso.
Ad approfittarne è ancora il Conegliano che al 20' con una partenza delle terze da mischia chiusa nei 22 metri jesolani, va in meta con l'inossidabile Barattin.
Ma nel momento più difficile, alla ripresa del gioco lo Jesolo trova la forza di reagire e con una giocata da manuale porta palla al largo a Rachello che con un pregevole calcio a seguire scavalca il proprio difensore e schiaccia in meta. Rozzino non trasforma.
La prima frazione si chiude 8 a 15 per gli ospiti.

Nel secondo tempo Rizzo prende il posto di E. Ferrari e lo stesso Fedrigo da il cambio a Roma in cabina di regia. Lo Jesolo ora gioca più ordinato, ma continua a concedere troppo agli avversari, specialmente nei raggruppamenti spontanei dove i gialloblu sono più abili a recuperare palla.
Lo Jesolo comunque prende in mano le redini dell'incontro spingendo gli ospiti nella propria metà campo, e sfruttando una mischia nei 22 metri avversari, al 4' lancia Daniele Gambarotto in meta sulla bandierina di destra. Rozzino da posizione angolata non trasforma.

Prevedibilmente, con il trascorrere dei minuti, Conegliano sente avvicinarsi la vittoria e risponde alla marcatura allungando, portandosi sul 13 a 18 grazie ad un calcio piazzato di De Zanet al 24' del secondo tempo.
Rozzino e compagni non demordono e continuano a lottare con le ultime energie rimaste. Il pack jesolano, memore dell'oltraggio subito in avvio, decide di restituire la cortesia gestendo magistralmente una rolling maul che concede a Menazza la gioia di coronare il suo esordio con lo Jesolo ed il ritorno al rugby dopo sei anni di inattività, con una meta. In un silenzio irreale Rozzino ha la freddezza per centrare i pali e mantenere inviolato il "Marzotto". Nei pochi minuti finali lo Jesolo contiene il Conegliano e alla prima occasione utile Rozzino calcia fuori consentendo al sig. Stefani di fischiare la fine.

A bordo campo consueta nutrita cornice di pubblico, tra cui molti sostenitori dello Jesolo, che a fine partita hanno festeggiato degustando i panini e le birre dei Marmellotti e le deliziose torte di Eva, il tutto accompagnato dalla ricercata selezione musicale dei dj Carl8 e Buba.

La vittoria dei Seniores era stata preceduta in mattinata della convincente vittoria (36-5) dell'Under 19 che con ben sei mete ha avuto ragione del Feltre.

JESOLO: Racchello, Gambarotto D. (42' st Simonella), Zin, Gambarotto M., Mulé, Roma (1' st Fedrigo), Rozzino (cap), Ferrari E. (1' st Rizzo), Ferrari R. (19' st Menazza), Fornaro, Polarti, Vedovo, Di Raimondo (25' st Benedetti), Girardi, Gasparini (12' st Forcolin). A disposizione: Brussolo. All. Costantin

CONEGLIANO: Del Favero; Santin, Corbanese, Sordon, Nardi; Zanatta, De Zanet; Barattin, Pansolin, Tomasella; Tonon, Collodel; Zanetti, Scapol, Mattiuz. Entrati anche: Beraldo, Rosolin e Rossetto. All. Simionato.

NOTE: esordio con la maglia dello Jesolo per Roma, Mulé e Menazza. Cartellino giallo al 26' pt per  Vedovo.


--
ASD Jesolo Rugby
Via Oriente 44
30016 Lido di Jesolo (VE)
comunicazione@jesolorugby.it
www.jesolorugby.it

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl