La Mantovani Lazio Rugby vince a Livorno una partita importante e rimane al Comando della Classifica

15/gen/2008 07.30.00 Pol. S.S. Lazio Rugby 1927, Sez. Rugby della Lazio Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Roma 14 Gennaio 2008                                                         www.laziorugby.it

Vince anche la Lazio Rugby U19 che batte il Rugby Livorno U19 per 55-7, la Lazio Rugby U15 che batte l'Appia Rugby 76-5 e la Lazio Rugby U17 che batte il Rugby Segni 12-17

                                       Rugby Livorno Vs Lazio Rugby 8 - 13

“Una bella partita, soprattutto in difesa” così Eugenio Eugenio allenatore della Mantovani Lazio Rugby riassume la nuova vittoria dei bianco-celesti sul difficilissimo campo di Livorno. “Un Livorno – continua Eugenio – con un ottimo reparto di terze linee e con una mischia molto abile a occupare gli spazi”.

Dunque, la Mantovani Lazio ha violato anche il campo del Livorno (i toscani non perdevano in casa propria da oltre un anno) portandosi a casa un 8-13, risultato sicuramente risicato, ma che poteva essere più corposo se i ragazzi di Eugenio non fossero caduti in banali disattenzioni che hanno significato un paio di mete mangiate. “Sono molto soddisfatto della Squadra – ha detto ancora il coach –anche se non possiamo produrre cento e finalizzare dieci, dobbiamo porre rimedio a questo problema che si ripete troppo spesso”.

Partita dura e scorbutica, il primo a farne le spese è Victor Jimenez che rimedia una tacchettata da dieci punti sotto lo zigomo, ma i ragazzi in bianco-celeste non si spaventano. Vanno sotto di una meta incredibilmente concessa dall’arbitro dopo un in avanti, ma non mollano e a inizio secondo tempo, al 47’ Sepe, pescato da un preciso calcetto di Gargiullo, schiaccia in meta, ci pensa poi la trasformazione di Sulpis a portare la Lazio in vantaggio; a tempo ormai scaduto un piazzato di Sulpis, il secondo della partita, porta il risultato su 8-13 e tutti a casa. Tra le note vanno sottolineata la prova superba di Edoardo Gargiullo, ancora schierato all’apertura, con Sulpis al centro, e la bella partita di Luca Petillo, terza centro di spessore a soli 19 anni.

Al di là del bel risultato della Serie A, domenica di grandi soddisfazioni per tutta la Lazio Rugby, con vittorie in tutte le categorie: vince la Under 15 contro l’Appia Rugby, la Under 19 contro il Livorno in casa e soprattutto la Under 17, nella partita chiave del campionato, in casa della capolista Segni, che viene così scavalcata e distanziata di 2 punti.

BOZZI LIVORNO MANTOVANI POL. LAZIO RUGBY 08-13 (08-03)

Bozzi Livorno: 15 Burani (Milianti Mar. 16’ st); 14 Zaccagna (Antraciti 30’ st) , 13 Battagello L., 12 Del Bubba Fa., 11 Martinucci; 10 Cook, 9 Reitsma W.; 8 Barni, 7 Squarcini E., 6 Ferrero; 5 Reyes, 4 Bernini (Gagliardi 42’ st); 3 Murre, 2 Neethling, 1 Goti A.. All.: Prima.
MANTOVANI LAZIO RUGBY: 15 De Angelis; 14 Sepe, 13 Sulpis, 12 Vodo, 11 Valcastelli; 10 Gargiullo, 9 Diaz; 8 Petillo, 7 O’Riordan, 6 Mollura; 5 Zamboni Garavelli, 4 Altobelli (Nardi 16’ st); 3 Sperandio, 2 Lorenzini, 1 Jimenez (Rossi 32’ pt, Cannone 30’ st). A Disp.: E. Bonavolonta', M.Bruni, G. Di Laura, S. Milazzo. All.: Eugenio.

Visitate il nostro sito www.laziorugby.it

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl