Ladro placcato da rugbysti

07/gen/2004 18.53.13 Utente Non Registrato Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
Ladro acrobata sui tetti placcato da due agenti atleti del Rugby Benevento.

Insieme ad un complice, entrambi del napoletano, si era introdotto in un appartamento alla periferia di Avellino ma per sottrarsi alla cattura degli agenti della Mobile, intervenuti in seguito ad una telefonata in questura, non ha esitato a lanciarsi in una spericolata fuga sui tetti. Alla scena hanno assistito decine di cittadini e automobilisti che a Torrette di Mercogliano hanno seguito attimo per attimo le fasi dell'inseguimento. Il ladro-equilibrista è riuscito a seminare gli inseguitori, lanciandosi da un'altezza di circa dieci metri. Quando sembrava ormai al sicuro, è stato raggiunto da due agenti che l'hanno placcato e ammanettato: per sua sfortuna, ad inseguirlo erano due poliziotti che giocavano nella squadra di rugby del Benevento, Giovanni Fallarino e Pietro Cantone, che dopo averlo rincorso a piedi per duecento metri, lo hanno raggiunto e bloccato. Il suo complice si era già consegnato. Recuperata la refurtiva.

Da: Il Mattino, edizione di Benevento


---
************************
U.S. Rugby Benevento - Marketing
http://www.beneventorugby.it
http://www.rugbybenevento.tk

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl