Comunicato Stampa Lega Rugby - Incontro con la stampa

07/mar/2008 18.30.00 Stampa Lega Rugby Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

 

                                                                

 

COMUNICATO STAMPA LEGA RUGBY n.105/08

 

Partecipazione oltrele aspettative all’incontro con la stampa parmense per un primo consuntivo degliaspetti organizzativi in vista della finale del Trofeo AAMS Coppa Italia.

 

 

 

Parma, 7 marzo 2008

 

Si ètenuto in mattinata, presso la sede della Lega Italiana Rugby d’Eccellenza aParma, un incontro con la stampa locale per delineare gli aspetti organizzativi piùsalienti relativi alla Finalissima del Trofeo AAMS Coppa Italia 2008 in programma domenica16 marzo p.v. alle ore 16:30.

Eranopresenti il presidente della Lega Rugby Sandro Manzoni, l’Assessore allo Sport del Comune diParma Vittorio Adorni, il Presidente del Comitato Emilia RomagnaMario Spotti e, in rappresentanzadei due principali club cittadini, il presidente MarcelloBersellini accompagnato dal direttore sportivo Tiziano Casagrande per l’Overmach Cariparma edil direttore generale Gianluca Facinicon il direttore sportivo Giuseppe Buraldi inrappresentanza del Rolly Gran Parma.

 

Questoil resoconto degli interventi succedutisi:

 

Sandro Manzoni: “Mi compiaccio sinceramente per lapartecipazione così numerosa a questo incontro, vedere una risposta cosìconsistente da parte degli organi di stampa della città diParma mi fa ben sperare per il buon successo della Finale del 16 marzo.L’obiettivo è quello di salutare con una giornata di grande sport unimpianto, il “Sergio Lanfranchi”, che senza dubbio alcunorappresenta una fetta importante della storia della palla ovale cittadina enazionale. Credo, mi preme sottolinearlo, che per una maggiore crescita delrugby italiano occorrerebbe che gli organi di comunicazione intensificassero illoro impegno nel raccontare un Campionato ed una Coppa Italia che mai comequest’anno si stanno confermando di alto livello”.

 

Vittorio Adorni: “E’ giusto e doveroso rendere omaggioallo Stadio SergioLanfranchi. Si è pensato alla finale di Coppa Italia di rugby perché èun grande evento che mantiene un’identità forte anche in controtendenza versogli altri sport. Ovviamente, e qui parlo da parmense,  sarebbe ancora piùbello vedere in finale una squadra di Parma e magari vederla festeggiare la vittoria del Trofeo, ma aprescindere da chi si contenderà la vittoria l’impegno di tutti sarà quello di rendere quelpomeriggio il migliore possibile per giocatori, pubblico e addetti ai lavori.Credo che sarà una grande festa, e l’auspicio è naturalmente quello divedere lo Stadio pieno. Inoltre, abbiamo redatto una piccola brochure perraccontare la storia e gli aneddoti legati allo Stadio, un dovuto omaggiodell’amministrazione ad un pezzo importante della propria storiasportiva. Per concludere, posso finalmente annunciare che a seguito di numerosisforzi siamo riusciti ad ottenere che si giochi anche il derby tra Overmach eRolly il prossimo 5 aprile”.

 

Mario Spotti: “Ringrazio la Lega Rugby, che incollaborazione con il Comune di Parmae con i due club cittadini sta organizzando questo grande evento. Da parte mianon posso nascondere il rammarico per la chiusura del Lanfranchi, ma cercheremodi rendere all’impianto il saluto migliore anche grazieall’entusiasmo dei bambini che parteciperanno al concentramento Under 13 in programma alle 14:30con le quattro squadre di Parma: Rugby  Parma, Amatori Parma, RugbyColorno e Rugby Noceto”.

 

Marcello Bersellini: ”Speranza, obiettivo e sogno che si possaassistere ad una grande giornata di sport per Parma e per il rugby italiano.Chi ama questo sport non può dimenticare le gesta compiute tra le mura delLanfranchi da parte di chi ha costruito la storia del rugby: per questo motivoabbiamo invitato gli ex-atleti che hanno vestito la maglia della Rugby Parma, e su questalinea accomunerei l’invito anche a coloro che hanno centrato lapromozione nel Super 10 con i colori del Rolly GRAN. Intendo ringraziareinoltre il presidenteSandro Manzoni per l’impegno che ha profuso, insieme a tutta la strutturadella Lega Rugby, perdare questa opportunità alla città di Parma”.

 

Tiziano Casagrande: “ Il mio ricordo legato al Lanfranchi risaleal 1975, quando ebbi l’occasione di giocarvi per la prima volta (allorasi chiamava ancora “7 Fratelli Cervi”) con la maglia del Treviso.La mia sensazione era quella di essere al cospetto di un impianto in stileanglosassone, per l’ubicazione nel cuore della città e perl’atmosfera che vi si respirava. Al di là della finale, lo sforzo di noidell’Overmach è quello di creare un evento anche per la semifinale didomani, con l’unico rammarico che Treviso non abbia accettato diposticipare l’orario d’inizio per evitare l’accavallamentocon il match del Sei Nazioni. Quest’anno abbiamo puntato molto sullaCoppa Italia, giocando tutta la fase eliminatoria senza badare al risparmio invista del girone di ritorno del Campionato. Il nostro obiettivo è raggiungerela finale e poi tentare di vincerla, al campionato penseremo a tempodebito”.

 

Gianluca Facini: “Grandi complimenti ed un in bocca al lupoall’Overmach, perché una finale a Parma con una squadra della cittàsarebbe un risultato magnifico. La speranza è ovviamente che il saluto alLanfranchi abbia la cornice di persone che merita, con le tribune piene ed unagiornata di sport da consegnare agli annali come memorabile”.

 

Giuseppe Buraldi: “Mi associo alle congratulazioni per la Rugby Parma e devodire che c’è grande amarezza per la chiusura dello Stadio. Sono convintoche chiunque abbia giocato al Lanfranchi porta con sé splendidi ricordi”.

 

 

 

Infoline: Lega Rugby Tel0521/463.084 – www.legarugby.it

Prevenditaon line:www.bookingshow.com

Prevendita in città: IAT Centro Informazioni e AccoglienzaTuristica – Via Melloni, 1 Parma

Club House Rugby Parma – ViaDel Lago Verde, 6/a Parma

Club House GRAN Parma Rugby– Via Molatolo, 61/a Parma

“Il telefonino Tim”– Piazza Garibaldi Parma

 

Gli uffici di segreteriadella Lega Rugby restano a disposizione per qualunque informazione con iriferimenti riportati in calce.

 

 

Finale Trofeo AAMSCoppa Italia 2008: 16 marzo 2008 ore 16:30 – Stadio Lanfranchi di Parma

 

I colleghi della stampa sono pregati dirispettare la corretta titolazione della competizione nella stesura dei propriarticoli ed in qualunque altra modalità di comunicazione relativaall’evento.

 

Sono aperte leiscrizioni alla nuova Newsletter della Lega Rugby. Il modulo è compilabileon-line all’apposita sezione in home page.

 

 

 

Ufficio Stampa Lega Rugby
Alessandro Soragna

        334/6496.818

Gianluca Galzerano

        338/7123.868

Via Viotti, 7 - 43100 Parma
Tel. 0521.469.053 - 463.084
Fax 0521.467.500
stampa@legarugby.it

soragna@legarugby.it

galzerano@legarugby.it 

www.legarugby.it

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl