RUGBY SERIE A - La capolista a Benevento

Tranne la terza linea centro Carlo Pezzuto, tutti i giocatori saranno a disposizione per questa partita da cui il pubblico beneventano si aspetta soprattutto un piacevole spettacolo rugbistico.

16/gen/2004 17.31.05 Utente Non Registrato Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
La capolista Capitolina al Pacevecchia.
Coleman: “Sarà una bella partita”.

“Un’ottima squadra che ama, come noi, il gioco aperto e d’attacco. Credo che sarà una bella partita.” Questo è quello che si aspetta Darren Coleman dall’incontro di domenica prossima della CIT Benevento contro la Capitolina che con 31 punti è prima in classifica della serie A, girone A.
“Naturalmente sono molto forti, non a caso sono primi in classifica. Hanno tanti argentini in squadra e sono molto bravi nel recuperare palloni nelle rack.”
Certamente non sottovaluta gli avversari l’allenatore-giocatore australiano della CIT ma conta di poter giocare a viso aperto contro la capolista del girone. Tranne la terza linea centro Carlo Pezzuto, tutti i giocatori saranno a disposizione per questa partita da cui il pubblico beneventano si aspetta soprattutto un piacevole spettacolo rugbistico.
Sarà anche l’occasione per verificare il lavoro specialistico che la mischia sosterrà in questa settimana agli ordini di Jason Reilly, un australiano che attualmente allena e gioca nell’Università di Oxford e collabora con il Newcastle, squadra del campione del mondo Wilkinson.

Proprio Coleman sarà particolarmente sotto osservazioni per la sfida diretta con Iturralde, uno delle migliori aperture del girone. E’ di due mete invece la differenza tra i metamen delle due squadre, e cioè l’estremo della CIT Lopez Gonzales, che finora ha segnato 7 volte, e l’ala della Capitolina Bernardi, con 5 mete. In campo ci saranno ben 5 nazionali Under 19, e cioè Viceré e Russo del Benevento, Pratichetti Lorenzini e Marrucci tra i romani. Subito dopo la partita, raggiungeranno tutti il raduno della nazionale, con la quale disputeranno l’incontro a Cardiff contro i pari età del Galles venerdì prossimo.

Una curiosità colpisce guardando le statistiche: a dispetto dei 19 punti di differenza in classifica (la Capitolina ha vinto 7 incontri su 8 disputati, la CIT solo 2), le due squadre non hanno una gran differenza sui punti segnati. I romani hanno messo a segno finora 23 mete e 185 punti, i beneventani 21 mete e 163 punti. L’enorme differenza di classifica è da ricercare invece nei punti subiti: la difesa della Capitolina, migliore del girone, ne ha subiti solo 83, mentre ben 211 sono quelli subiti dalla CIT.

Maurizio Luongo
Addetto Stampa CIT Benevento


---
************************
U.S. Rugby Benevento - Marketing
http://www.beneventorugby.it
http://www.rugbybenevento.tk

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl