Comunicato Stampa Lega Rugby - Presentazione 12a giornata Groupama S10

01/apr/2008 16.49.00 Stampa Lega Rugby Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

 

                                                       

 

 

COMUNICATO STAMPA LEGA RUGBY n.129 – 2007/08

 

Laterza giornata del girone di ritorno del Groupama S10 si pone tra gli snodiprincipali del 78° campionato italiano di rugby.

Ilconfronto tra la prima e la seconda in classifica,  Benetton vs MPSViadana, ed il derby di Parma sono i match-clou, ma grande importanza anche lesfide del Battaglini, del San Michele e del Flaminio.

 

 

Parma, 1 aprile 2008

 

Previsione di brividi caldi, sabato pomeriggio al Comunaledi Monigo: alle 14:00, in diretta SKY SPORT 3, BenettonTreviso e MPS Viadanaincrociano i guantoni per affermare il ruolo di primo della classe. Lacapolista affronta i Campioni d’Italia in ritardo di 4 punti inclassifica e decisissimi a centrare la vittoria che soffochi la fuga dei gialloneri epossa in qualche maniera cancellare la ferita ancora aperta del 33 a 0 dell’andata allo“Zaffanella” e la sfida di Supercoppa persa sempre in terraviadanese. La compagine guidata dal coach maori Jim Love, dal canto suo, arrivaa Treviso con la consapevolezza che un successo esterno equivarrebbe, oltre chead una forte ipoteca sulle semifinali, anche ad un segnale lanciato forte echiaro a tutti gli altri competitors diretti per il titolo. Entrambe leformazioni arrivano da due successi convincenti: Treviso ha battezzato ilrinnovato Santa Maria Goretti di Catania regolando l’Amatori con unperentorio 43-15, mentre i viadanesi hanno avuto la meglio in casadell’Overmach Cariparma per 27 a 17 con una prova di grande maturità.

 

Proprio i ducali, allenati da Andrea Cavinato, sonoimpegnati nell’altra sfida di cartello della 12a giornata di campionatocontro il Rolly GRAN Parma. La sedicesima edizione della stracittadina, chevede al momento in vantaggio i gialloblù con 9 successi contro i 5 dellaformazione blucelest, ha all’attivo un solo pareggio,  quello delmatch di andata del 27 ottobre 2007. Match vietato ai deboli di cuore, dunque,perché oltre alle motivazioni sportive, il confronto rappresenta il definitivocanto del cigno dello Stadio “Sergio Lanfranchi”, destinato achiudere i battenti in coincidenza con il fischio finale. Pesantel’eredità lasciata ad entrambi i club dall’ultimo turno dicampionato: sconfitta in casa dall’MPS Viadana,. l’OvermachCariparma ha perso la seconda posizione in classifica e deve tenere gli occhiaperti anche nei confronti del Carrera Petrarca, distante un solo punto, mentreil Rolly GRAN, 51 punti al passivo a Calvisano, è stato superato dal Casinò di Venezia alpenultimo posto.

 

Difficile etichettare le restanti sfide come minori, vistala grande importanza nell’economia di una classifica instabile in ognisettore, ma che comincia a delineare il gruppetto di testa, le inseguitrici inzona-Challenge Cup e le protagoniste della lotta per non retrocedere.

 

Fallito l’assalto alla Benetton, l’AmatoriCatania tenta nuovamente l’impresa andando in cerca di punti al“Battaglini” di Rovigo per ridurre il gap dalle concorrenti allacorsa-salvezza. Dal canto loro, dopo la sconfitta del Plebiscito i rodigini siritrovano in sesta posizione a 7 lunghezze dal Carrera Petrarca, ma con 3 puntidi vantaggio sull’Almaviva Capitolina risucchiata nelle zone basse dopola quinta sconfitta consecutiva.

 

Proprio  Almaviva Capitolina e Carrera Petrarca siaffrontano allo stadio Flaminio in una gara carica di tensione da entrambe leparti. Obbligatoria per entrambe la vittoria, perché la squadra romana è incalzata dal Casinò di Veneziaad un solo punto di distanza ed una sesta débacle consecutiva potrebbe romperein maniera pericolosa quegli equilibri tattici che avevano portato i romani adessere la sorpresa più positiva della prima parte della stagione. Vincendo, ilCarrera Petrarca potrebbe contemporaneamente sfruttare un eventuale passo falsodi Cammi Calvisano ed Overmach Cariparma e riconquistare una posizione tra leprime 4.

 

Il Cammi Calvisano, che dalla sua ha una partita sullacarta molto accessibile, affronta un  Casinò di Veneziaancora imbattuto nel girone di ritorno e prepotentemente staccatosi dalla zonacalda della salvezza. Per i calvini la chance di superare al secondo posto la Benetton Trevisoin caso di una sconfitta dei biancoverdi contro l’MPS, e comunque lapossibilità di proseguire nell’abbrivio che sta costruendo al meglio laparte finale del campionato. Entrambe le squadre saranno unite da un obiettivocomune, quello di contribuire al successo del progetto di beneficenza“Rugby in campo per la Vita”in favore dell’Associazione “Nati per Vivere”, attiva nelle patologieda nascita prematura.

 

Classifica

 

Montepaschi Viadana38; Benetton Treviso 34; Cammi Calvisano 32;Overmach CariParma 31; CarreraPetrarca 30; FemiCZ Rovigo 23; AlmavivA Capitolina 20; Casinò di Venezia 19;Rolly Gran 17; Amatori Catania 9.

 

12a giornata (Sabato 5 Aprile ore 16.00)

 

Benetton Treviso -Montepaschi Viadana (Diretta SKY SPORT 3, ore 14.00)

Rolly " w:st="on">Gran Parma - OvermachCariParma

Cammi Calvisano - Casinòdi Venezia

AlmavivA Capitolina- Carrera Petrarca

FemiCZ Rovigo– Amatori Catania

 

 

 

 

Ufficio Stampa Lega Rugby
Alessandro Soragna

        334/6496.818

Gianluca Galzerano

        338/7123.868

Via Viotti, 7 - 43100 Parma
Tel. 0521.469.053 - 463.084
Fax 0521.467.500
stampa@legarugby.it

soragna@legarugby.it

galzerano@legarugby.it 

www.legarugby.it

 

 

 

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl