La Mantovani Lazio Rugby conquista 1 punto contro il Firenze ed accede matematicamente al Girone 1

La Mantovani Lazio Rugby conquista 1 punto contro il Firenze ed accede matematicamente al Girone 1 Roma 7 Aprile 2008 www.laziorugby.it Cus Firenze Vs Lazio Rugby 10-9 "Una partita difficile già sulla carta, complicata non solo dagli errori tattici, ma anche dagli infortuni (Gargiullo, Mollura, Nardi) dalla non perfetta forma di alcuni giocatori chiave come Mannucci e O'Riordan e da un po'di sfortuna, per esempio nell'episodio del palo sul calcio di Sulpis.

08/apr/2008 19.20.00 Pol. S.S. Lazio Rugby 1927, Sez. Rugby della Lazio Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Roma 7 Aprile 2008                                                                                www.laziorugby.it

                                  Cus Firenze Vs Lazio Rugby 10-9

“Una partita difficile già sulla carta, complicata non solo dagli errori tattici, ma anche dagli infortuni (Gargiullo, Mollura, Nardi) dalla non perfetta forma di alcuni giocatori chiave come Mannucci e O’Riordan e da un po’di sfortuna, per esempio nell’episodio del palo sul calcio di Sulpis. Contro una Squadra esperta come il Firenze, particolarmente abile nelle rolling maul, bisognava giocare molto al piede – continua Eugenio – e invece abbiamo cercato di fare quello che non dovevamo. E poi, come purtroppo qualche volta ci accade, non abbiamo finalizzato quello che abbiamo prodotto e abbiamo commesso un paio di errori risultati decisivi.” Comunque, al di là dell’amarezza per la sconfitta, la Mantovani Lazio, con il punto di bonus incamerato, si è matematicamente guadagnata la promozione nel Girone 1 della Serie A 2008-09. Era andata in vantaggio prima la Lazio con un piazzato di Sulpis, presto rintuzzato da uno dell’apertura fiorentina Falleri, poi grazie ad altri due piazzati, i bianco-celesti chiudevano il primo tempo in vantaggio 9-3. Altra storia nel secondo tempo, con una serie di errori compreso quello che al 74° permetteva ai toscani di segnare dopo l’ennesima rolling maul e i due piazzati falliti da Sulpis in chiusura di partita. “Adesso – ha concluso Eugenio – nonostante il solo punto che ci manca, giocheremo tutte le partite come se fossimo all’ inizio del Campionato; anche se il Treviso non può accedere ai play off, è un punto d’onore, per noi, arrivare comunque primi nel girone.”


GIUNTI FIRENZE   MANTOVANI POL. LAZIO RUGBY= 10-09 (3-9)
Firenze: Lo Valvo, Roveta, Atrio, Sordini, Fiesoli (50 Bagnolesi), Falleri, Morace, Chiostrini, Bentaleb (70 Boscherini), Musotti, Lacatus, Zamperini, Gambineri, Fanelli (60 Leoni), Acosta. All. Ghelardi
Lazio: De Angelis, Sepe, Bruni, Bonavolontà, Vodo, Sulpis, Diaz (70 Milazzo S.), O’Riordan (65 Ciampi), Di Laura, Mannucci (50 Petillo), Altobelli, Zamboni, Jimenez, Lorenzini (50 Cannone), Garfagnoli (70 Sperandio). All. Eugenio.
Marcatori. ; 2 cp Sulpis; 14 cp Falleri; 32 cp Sulpis; 38 cp Sulpis; II° Tempo: 74 Mt Atrio tr Falleri.

Arbitro: Baldo di Rovigo. Giallo a Lorenzini e Di Laura Frattura

Visitate il nostro sito www.laziorugby.it

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl