Rugby Serie A Gir.A - Il Punto

22/gen/2004 20.17.46 Utente Non Registrato Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
Serie A: Il Punto sul girone A

I responsi del girone di andata

A metà del campionato, si possono trarre i primi responsi da questo girone della serie A. Spicca innanzitutto il grande equilibrio, e quindi la grande incertezza, in testa alla classifica. Le prime quattro squadre (Capitolina, Catania, Alghero e Recco) si ritrovano in 9 punti, e quindi tutte in piena corsa per la promozione finale. Da notare che tra queste squadre, ben tre sono neo-promosse. La Capitolina è quella che sembra più attrezzata per la vittoria finale, con dei giovani davvero validissimi. Al quarto posto troviamo invece quella che si può considerare la vera, bella sorpresa del campionato, quel Pro Recco che zitto zitto sta risalendo molte posizioni.
Al centro classifica solo due squadre, Reggio Emilia e Silea. I veneti sono probabilmente la delusione del girone. Retrocessi dal top-ten, ci si aspettava che fossero la squadra da battere. Ed invece, insieme agli emiliani, difficilmente potranno inserirsi nella lotta per la testa della classifica. Rimangono in ogni caso due squadroni che potranno essere determinanti negli scontri con le grandi.
Una voragine di punti divide queste squadre da quelle di coda, Mogliano, CIT Benevento, Botticino e Paese. La classifica dice che il Paese è la squadra maggiore candidata alla retrocessione. La scossa può arrivare dal cambio del tecnico: il Paese è la prima squadra di serie A a cambiare coach quest'anno. Claudio Jannone, dimissionario, è stato sostituito da Giorgio Troncon, tre quarti azzurro per tutti gli anni 60, soprannominato "acciaio" perchè non si infortunava mai. Professore di educazione fisica in un istituto superiore di Treviso, dal punto di vista rugbystico era attualmente inattivo ma non è l'ultimo arrivato: era il coach della Benetton under 21 campione d'Italia 2002.

Veniamo ora alla prossima giornata, quella di domenica 25 gennaio. La partita più importante sarà senza dubbio quella di Recco: i liguri ospiteranno proprio la Capitolina, e il risultato è apertissimo. I ragazzi di Ferrari, sull’onda dell’entusiasmo per i risultati fin qui ottenuti, cercheranno di fermare la capolista e di avvicinarsi quindi ulteriormente al primo posto. Sono due squadre speculari, con i liguri fortissimi nella mischia (che è probabilmente la migliore del girone), mentre i ragazzi di Mascioletti hanno una linea dei tre quarti esplosiva.
Qualche sorpresa potrebbe arrivare dalla trasferta dell’Alghero a Benevento. I sardi vedono allontanarsi la vetta della classifica, e potrebbero risentirne psicologicamente. La CIT invece viene dalla buona prova contro la Capitolina di domenica scorsa, quando hanno conquistato un punto e messo seriamente sotto pressione i romani. Ricordiamo che la partita CIT Benevento - Alghero sarà trasmessa via satellite dalla emittente EmiLi Tv merocledi prossimo alle 22.30 (per i dettagli delle frequenze, consultate il sito http://www.beneventorugby.it)
Le altre partite del girone invece dovrebbero avere risultati scontati: Paese - Reggio Emilia, Silea - Botticino e Catania - Mogliano finiranno a favore delle squadre che sono più avanti in classifica.


beneventorugby.it
(si ringrazia Francesco Del Todesco Frisone per la collaborazione)
22-01-04


---
************************
U.S. Rugby Benevento - Marketing
http://www.beneventorugby.it
http://www.rugbybenevento.tk

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl