INGHILTERRA: 43 UOMINI PER IL 6 NAZIONI 2004. LAWRENCE DALLAGLIO SARA' IL NUOVO CAPITANO

convocati da Sir Clive Woodward, CT dell Inghilterra fresca di titolo

28/gen/2004 20.20.47 Ufficio Stampa FIR Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

 

Roma, 28 gennaio 2004

 

INGHILTERRA: 43 UOMINI PER IL 6 NAZIONI 2004

LAWRENCE DALLAGLIO SARA’ IL NUOVO CAPITANO

Roma – Sono 43 i convocati da Sir Clive Woodward, CT dell’Inghilterra fresca di titolo mondiale, per la training-squad dell’RBS 6 Nazioni 2004.

Woodward ha confermato ben 29 dei 31 atleti selezionati per la Coppa del Mondo 2003: fuori dal gruppo solo l’ex capitano Martin Johnson, ritiratosi nei giorni scorsi dall’attività internazionale, e l’ala Dan Luger, escluso dopo un lungo colloquio avuto con lo stesso Woodward.

Tra i 43 convocati, almeno 5 non saranno disponibili per infortunio in occasione della gara d’esordio con l’Italia, in programma allo Stadio Flaminio di Roma il prossimo 15 febbraio: si tratta di Stuart Abbott (problemi alla caviglia sinistra), Mike Tindall (distorsione alla caviglia sinistra), Charlie Hodgson (riacutizzarsi di un infortunio al ginocchio sinistro), Lewis Moody (frattura da stress al piede sinistro) e Julian White, operato di recente al ginocchio sinistro.

Lo staff medico inglese sembra invece fiducioso di recuperare la star Jonny Wilkinson e il trequarti Mike Catt per la trasferta romana.

Il Commissario Tecnico dei campioni del mondo ha inoltre comunicato ufficialmente di aver affidato i gradi di capitano, per la partita con l’Italia, al 31enne numero 8 Lawrence Dallaglio.

Il terza lineaanglo-italiano dei London Wasps, 65 caps con la maglia dell’Inghilterra, tornerà dunque alla guida della Nazionale di Sua Maestà cinque anni dopo le imbarazzanti rivelazioni sul suo conto pubblicate da “News of the World”.

Dallaglio è stato dunque preferito al pilone Phil Vickery e al terza linea Richard Hill, in corsa insieme allo stesso Dallaglio per la captaincy dell’Inghilterra: “Sono felice e orgoglioso di farmi carico di questa responsabilità – ha detto il terza linea di origini piemontesi – e conscio delle difficoltà che derivano dal sostituire al comando della squadra un grande giocatore come Martin Johnson. La sua decisione di abbandonare la Nazionale dopo la vittoria in Coppa del Mondo è una grave perdita per l’Inghilterra, ma si tratta di una scelta che io, personalmente, rispetto”.

 

I CONVOCATI DELL’INGHILTERRA

Trequarti

Stuart Abbott (London Wasps), Iain Balshaw (Bath), Ollie Barkley (Bath), Kyran Bracken (Saracens), Mike Catt (Bath), Ben Cohen (Northampton Saints), Matt Dawson (Northampton Saints), Andy Gomarsall (Gloucester), Paul Grayson (Northampton Saints), Will Greenwood (NEC Harlequins), Charlie Hodgson (Sale Sharks), Alex King (London Wasps), Josh Lewsey (London Wasps), Jamie Noon (Newcastle Falcons), Henry Paul (Gloucester), Jason Robinson, (Sale Sharks), James Simpson-Daniel (Gloucester), Ollie Smith (Leicester Tigers), Mike Tindall (Bath), Jonny Wilkinson (Newcastle Falcons)

 

Avanti

Neil Back (Leicester Tigers), Steve Borthwick (Bath), Martin Corry (Leicester Tigers), Lawrence Dallaglio (London Wasps), Danny Grewcock (Bath), Richard Hill (Saracens), Chris Jones (Sale Sharks), Ben Kay (Leicester Tigers), Jason Leonard (NEC Harlequins), Lewis Moody (Leicester Tigers), Tom Palmer (Leeds Tykes), Mark Regan (Leeds Tykes), Graham Rowntree (Leicester Tigers), Alex Sanderson (Sale Sharks), Simon Shaw (London Wasps), Matt Stevens (Bath), Steve Thompson (Northampton Saints), Andy Titterrell (Sale Sharks), Phil Vickery (Gloucester) (Vice Captain), Dorian West (Leicester Tigers), Julian White (Leicester Tigers), Trevor Woodman (Gloucester), Joe Worsley (London Wasps)

 

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl