6 NAZIONI IN TV SU BBC E LA7:PER ITALIA - INGHILTERRA 24 TELECAMERE

dell incontro insieme a Stefano Bettarello ha confermato inoltre che dalle 15.00

29/gen/2004 17.50.12 Ufficio Stampa FIR Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Roma, 29 gennaio

 

6 NAZIONI IN TV SU BBC E “LA7”

PER ITALIA – INGHILTERRA 24 TELECAMERE

Roma - Stadio Flaminio pieno e grande copertura televisiva per Italia – Inghilterra del 15 febbraio, primo appuntamento nel 6 Nazioni 2004 per gli azzurri di John Kirwan e per i neo-campioni del mondo allenati da Sir Clive Woodward. Il match verrà trasmesso da 54 Paesi e sarà ripreso da ben 24 telecamere: 17 della BBC e 7 dall’emittente italiana “La7”, che personalizzerà così la propria produzione.

Il responsabile della redazione sportiva di “La7” Paolo Cecinelli – che sarà anche telecronista dell’incontro insieme a Stefano Bettarello – ha confermato inoltre che dalle 15.00 alle 16.00 (ora del calcio d’inizio di Italia – Inghilterra) andrà in onda un lungo pre-partita, in collegamento con lo studio appositamente realizzato all’interno dello stadio.

Una trasmissione speciale è in programma anche al termine dell’incontro.

Ricordiamo inoltre che sabato 14 “La7” dedicherà al rugby altre 4 ore di diretta trasmettendo in diretta gli altri due match della prima giornata del 6 Nazioni: Francia – Irlanda (ore 15.00) e Galles – Scozia (ore 17.00)

 

GLEN ELLA DA DOMENICA AL RADUNO DI MOGLIANO

Roma – Glen Ella, storico estremo aborigeno del Randwick di Sydney e della Nazionale australiana, assistant coach del CT dei Wallabies Eddie Jones in occasione dei Mondiali 2003, raggiungerà domenica 1 febbraio il ritiro azzurro di Mogliano per iniziare subito la propria esperienza di allenatore della linea dei trequarti dell’Italia al fianco del CT John Kirwan.

La scelta di Ella quale assistente per la linea arretrata è stata voluta dallo stesso CT azzurro.

Il contratto di Glen Ella prevede la sua collaborazione con la Nazionale Italiana per tutto il periodo del 6 Nazioni 2004.

 

IL PROFILO DI GLEN ELLA

Glen Ella è nato a La Perouse, sobborgo di Sydney, il 5 giugno del 1959, da una famiglia aborigena di umili origini. Presto affermatosi nel ruolo di stremo con la maglia della Nazionale studentesca australiana (Australian Schools) insieme al gemello Mark e al fratello minore Gary durante il tour in Inghilterra del 1977-78 (16 partite disputate e altrettante vittorie), Glen è cresciuto rugbisticamente nel Randwick di Sydney, vincendo sette titoli nazionali: scelte professionali e di vita l’hanno portato a vestire la maglia dell’Australia solo in quattro occasioni. Ha abbandonato giovanissimo il rugby giocato e, ad appena 28 anni, si è dedicato alla carriera di allenatore, conquistando la fiducia di Eddie Jones, CT dell’Australia, che l’ha voluto al proprio fianco in occasione dei Mondiali 2003.

 

UNDER 19: I CONVOCATI PER LA SFIDA ALL’INGHILTERRA

Roma – Il Coordinatore Tecnico della Nazionale U19 Tiziano Casagrande e i CT Luca Bot e Daniele Tebaldi hanno reso noti i nomi dei convocati per il raduno di preparazione al difficile test di sabato 14 febbraio, che vedrà gli azzurrini affrontare a Cosenza i pari età inglesi.

Il raduno avrà inizio l’8 febbraio e si concluderà il 14, al termine dell’incontro con l’Inghilterra.

 

I CONVOCATI

BENETTI (ARD Rovigo), BERTETTI (Modul Block Udine), BISCEGLIE (Lofra Mirano), BRESSONS (ARD Rovigo), CAGNONI (Ghial Calvisano), CANALE (Benetton Treviso), CANDIAGO (Benetton Treviso), CATTINA (Bassa Bresciana), CHINELLATO (Benetton Treviso), COMELATO (Lofra Mirano), DE GENNARO (R.C. Sammaritano), FORCUCCI (Conad L’Aquila), GOBBO (Benetton Treviso), LORENZINI (U.R. Capitolina), LUCCHESE (Benetton Treviso), MICHELINI (Modena Rugby), MUCCIGNAT (Modul Block Udine), PATRIZIO (San Marco Mogliano), PEDRETTI (Lazio&Primavera), PELIZZARI (Benetton Treviso), PELLEGRINELLI (ARD Rovigo), PETTINARI (Ghial Calvisano), PRATICHETTI (U.R. Capitolina), RUSSO (Rugby Benevento), SUTTO (Benetton Treviso), VICERE’ (Rugby Benevento).

 

LE SANZIONI DEL GIUDICE SPORTIVO

DUE SETTIMANE DI INTERDIZIONE PER MATTEO MAZZANTINI

Roma – Il Giudice Sportivo ha sanzionato con due settimane di interdizione (dal 25 gennaio al 7 febbraio) il mediano di mischia dell’Arix Viadana e della Nazionale Matteo Mazzantini, espulso nella gara di Parker Pen Cup contro i Rotherham Titans giocata sabato 24 gennaio. Il giocatore sarà costretto a saltare l’All Star Game di Treviso, in programma sabato 7 febbraio,  potrà essere utilizzato dal CT John Kirwan in occasione dell’RBS 6 Nazioni 2004.

Queste le sanzioni adottate dal Giudice sportivo in merito alle gare dello scorso week-end:

 

SERIE A

3 gare di squalifica a Gerlando Marino (I Cavalieri Prato)

3 gare di squalifica a Alessio Murazzani (U.R. Capitolina)

2 gare di squalifica a Andries Van Niekerk (CUS Firenze)

1 gara di squalifica a Federico Ferrero (Amatori Alghero)

1 gara di squalifica a Paolo Gaiani (CUS Firenze)

1 gara di squalifica a Roberto Trombetta (Rugby Paese)

1 gara di squalifica a Fabiano Mori (Amatori Alghero)

1 gara di squalifica a Julio Alcacer Mackinlay (Piacenza 1947)

 

SERIE B

4 gare di squalifica a Simone Morganti (G.S. Cecina Rugby).

Interdizione di giorni 20 a svolgere funzioni di capitano

2 gare di squalifica a Silvano Sgarbi (A.S. Rugby Formigine)

1 gara di squalifica a Marcos L. Munoz (Rugby Bassano)

1 gara di squalifica a Dario Di Raimondo (CUS Catania)

1 gara di squalifica a Andrei Smahon (U.R. Viterbo)

 

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl