DOMENICA AL VIA IL RADUNO AZZURRO DI MOGLIANO

30/gen/2004 17.34.14 Ufficio Stampa FIR Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Roma, 30 gennaio 2004

 

DOMENICA AL VIA IL RADUNO AZZURRO DI MOGLIANO

SABATO 7 FEBBRAIO A TREVISO LA SFIDA AL “WORLD XV”

Roma – Portati a termine i rispettivi impegni nel fine settimana dedicato alle Coppe Europee, i 30 Azzurri convocati dal CT John Kirwan si riuniranno domenica sera a Mogliano Veneto (Treviso) per il raduno di preparazione al difficile esordio nel 6 Nazioni 2004 contro l’Inghilterra campione del mondo, in programma domenica 15 febbraio al Flaminio di Roma.

Proprio in vista dell’incontro con il XV della Rosa la Selezione Azzurra affronterà sabato 7 febbraio allo Stadio Monigo di Treviso (calcio d’inizio alle ore 15.00) il “World XV”, rappresentativa composta dai migliori giocatori stranieri che militano nel Super 10, nell’ormai tradizionale e sempre spettacolare All Star Game.

All’indomani dell’All Star Game la comitiva azzurra lascerà Mogliano per proseguire il proprio ritiro a Roma e ultimare la preparazione per l’incontro.

 

COPPE EUROPEE, WEEK-END DI FUOCO PER LE ITALIANE

(IN COLLABORAZIONE CON UFFICIO STAMPA LIRE)

Parma –Ultimo turno della fase di qualificazione nella Heineken, un weekend nel quale verranno decise le qualificazioni ai Quarti di finale, al via dal 9 aprile.

Per quanto riguarda le formazioni italiane, saranno entrambe impegnate in scontri decisivi per i rispettivi avversari, in particolare il Ghial Calvisano che domenica al “San Michele” (ore 14.00) ospiterà i gallesi Celtic Warriors. Per entrambe le compagini sarà uno scontro di grande rilevanza: i lombardi puntano a ottenere il primo successo stagionale nel torneo, mentre ai Warriors serve una vittoria con bonus per sperare di vincere il girone e dunque qualificarsi ai danni di Wasps e Perpignan. L’estremo equilibrio in termini di punti in classifica non lascerebbe possibilità di qualificazione alla seconda classificata. Il match sarà trasmesso in diretta su Sky Sport 2 a partire dalle 13.45, telecronaca di Francesco Pierantozzi, commento tecnico a cura di Federico Fusetti.

Sabato alle 17.00 (ore locali) scenderà in campo a Gloucester il Benetton Treviso, un match capitale per gli inglesi, impegnati in un duello a distanza contro gli irlandesi del Munster, in un girone che vede entrambe in testa alla classifica ma con gli irlandesi in vantaggio negli scontri diretti. Nella formazione trevigiana, Green, opta per un ampio turn-over lasciando a riposo numerosi azzurri. La formazione verrà ufficializzata nel pomeriggio.

 

PARKER PEN SHIELD

Occhi puntati sull’Everlasting Viadana che domani a Rotherham potrà contare su un esiguo vantaggio di 2 punti ottenuto nella gara di andata. Alla vigilia della partenza per l’Inghilterra, il capitano Mario Savi ha dato la carica alla squadra chiedendo un impegno “al 100% per tutti gli 80 minuti”. Negli altri incontri, l’Admo Leonessa sembra lanciata verso la qualificazione contro la Santboiana dopo il successo esterno della scorsa settimana; confronto aperto al “Battaglini” di Rovigo tra l’ARD e un Overmach Parma che può vantare un vantaggio di 19 punti. Infine a Padova, al Safilo Petrarca servirà un miracolo per ribaltare il pesante passivo rimediato a Montpellier.

 

ULTIME DALLE SEDI

Benetton Treviso

Il gruppo di 23 giocatori è giunto a Gloucester nel pomeriggio di ieri, stamani alle 12.00 prevista la rifinitura sul terreno dell’Oxtails School al termine della sessione Craig Green ufficializzerà la formazione. Nel pomeriggio alle 17.00 sopralluogo al Kingsholm Stadium e sessione riservata ai calciatori. A riposo gli “Azzurri” Costanzo, Denis Dallan, Manuel Dallan, Dellapè, Parisse, oltre a Perziano, Properzi, Sbaraglini e Tejeda. Rientrano Gonzalo Canale, Di Santo, Eigner, Garozzo, Ongaro e Ribbens. Aggiornamenti nel pomeriggio sul sito www.legarugby.it

 

Everlasting Viadana

La formazione lombarda è giunta ieri in Inghilterra e stamani ha sostenuto una leggera rifinitura sul terreno del Millmor Park. Al termine della sessione il coach Andy Talaimanu ha ufficializzato la formazione: Steyn; Robertson, Masi, Ceppolino, Beim; Feeney, Crane; Hayter, L.Persico, Phillips; Bowman, Bezzi; Brancalion, Jimenez, Savi. A disposizione: De Bellis, Gazzola, Gumiero, Angeloni, Bortolussi, Dolcetto, Accorsi.

 

Admo Leonessa

Grande attesa allo Stadio Comunale di Rovato , dove domani alle 17.00 l’Admo Leonessa potrebbe conquistare uno storico accesso delle semifinali, un traguardo che costituirebbe il culmine di una fase molto positiva della stagione, prima di una meritata sosta. Dalla prossima domenica il gruppo usufruirà di una settimana di assoluto riposo. In settimana Vaea ha lavorato molto sulla concentrazione, temendo che, il risultato positivo conseguito nella partita di andata, potrebbe indurre la squadra a  considerare il match come una semplice formalità. Altro problema, l’epidemia influenzale che ha debilitato diversi giocatori e che renderà impossibile l’impiego di Repetto e Kingi. Per quanto concerne gli infortunati, rinviato il rientro di Arboit, per il perdurare di un problema alla caviglia, mentre tornerà in campo Stefano Saviozzi. Nel frattempo procede spedito il recupero di Colosio e Luke che saranno disponibili per le partite di ritorno della Coppa Italia (21 febbraio).

Admo Leonessa: 15 Wakarua; 14 Cavalleri, 13 Onori, 12 Federzoni, 11 Casagrande; 10 Buso, 9 Meyer; 8 Gonzalez, 7 Ricciardo, 6 Soffredini; 5 Lanzi, 4 Vella; 3 Rouyet, 2 Porrino, 1 Coletti. A disposizione: 16 Saviozzi, 17 Pereyra, 18 Denhardt, 19 Podestà, 20 Beccalli, 21 Madigan, 22 Bonetti.

 

Overmach Rugby Parma

E’ finalmente cessato l’allarme influenza che la scorsa settimana aveva colpito alcuni giocatori e che aveva costretto l’ala Francesco Marangon a saltare la partita d’andata. Resta invece ancora lunga la lista degli infortunati che non potranno affrontare la partita di ritorno in programma domani a Rovigo (ore 15.00). Sandro Ghini, che annuncerà la formazione solo dopo l’allenamento odierno in programma a Moletolo per le ore 13.00, dovrà infatti fare a meno di: Alejandro Canale, Luca Fiasconaro, Federico Guidetti, Silao Leaega e Mike Motu, ancora alle prese con i rispettivi infortuni. “La squadra è ben motivata per superare l’ultimo ostacolo che ci separa dalla semifinale della Parker Pen Shield, traguardo mai raggiunto dalla Rugby Parma – afferma il Direttore Sportivo Riccardo Piovan -. Ci aspettiamo un Rovigo “affamato” e consapevole del fatto che, anche se sotto di 19 punti, è ancora in grado di poter ribaltare il risultato dell’andata. Mi aspetto una grande battaglia; sicuramente entrabe le squadre daranno del filo da torcere agli avversari per questo eventuale passaggio storico alle semifinali”.

 

Safilo Petrarca Padova

I padovani tentano l’impossibile nella gara di ritorno dei quarti di finale, partendo dal 34-6 subito nella gara di andata in Francia. Per passare il turno il Safilo dovrà vincere con uno scarto superiore a 28 punti. di partenza. Ambrosio recupera Rocco Salvan, al quale è stata ridotta la squalifica, e il numero 8 Nelson, guarito dall’influenza. Parecchie novità invece nella formazione del Montpellier, a partire dall’azzurro Stoica, spostato a estremo.

Safilo Petrarca: Francesio; Faggiotto, Barbini, Salvan, Malipiero; Marcato, Fernandez Miranda; Nelson, Ghiraldini, Bortolami; Llanos, Laufs; Matteralia, Ferraro, Muraro. A disposizione: Damiano, Rizzo, Grosso, Tumiati, Brandizzi, Chillon, Gaffo.

Montpellier: Stoica; Navizet, Charrier, Taele, Arbo; Valls, Buada; Galtier, Vallee, Mathieu; Daniell, Macurdy; Nikolaenko, Diomande, Meunier. A disposizione: Armand, Tachella, Toleafoa, Bert, Welch, Guilloux, Saladie, Mounier.

Ulteriori aggiornamenti nel corso del pomeriggio su www.legarugby.it

 

HEINEKEN CUP – 5° turno

Venerdì 30 gennaio

Pool 1) 19.45 Ulster v The Gwent Dragons – arb. Joel Dumé (Fra)

Pool 1) 19.45 Leicester Tigers v Stade Français – arb. Alain Rolland (Irl)

 

Sabato 31 gennaio

Pool 2) 15.00 Ospreys v Leeds Tykes – arb. Rob Dickson (Sco)

Pool 2) 16.00 Stade Toulousain v Edinburgh Rugby – arb. Dave Pearson (Ing) (dir. France 2)

Pool 3) 16.00 Biarritz OPB v Leinster Lions – arb. Nigel Williams (Gal)

Pool 3) 15.00 Cardiff Blues v Sale Sharks – arb. David McHugh (Irl)

Pool 5) 17.00 Gloucester v Benetton Treviso – arb. Eric Darrière (Fra)

Pool 5) 17.00 Munster v Bourgoin – arb. Tony Spreadbury (Ing)

 

Domenica 1 febbraio

Pool 4) 15.00 Northampton Saints v Llanelli Scarlets – arb. Donal Courtney (Irl)

Pool 4) 15.00 The Borders v Agen – arb. Huw Watkins (Gal)

Pool 6) 14.00 Perpignan v London Wasps – arb. Alan Lewis (Irl)

Pool 6) 14.00 Ghial Calvisano v Celtic Warriors – arb. Roy Maybank (Ing) (dir. 13.45 Sky Sport 2)

 

Prossimi turni:

Quarti di Finale: 9 / 10 / 11 Aprile

Semi-Finali: 24/25 Aprile

Finale: Twickenham, domenica 23 Maggio

 

CLASSIFICHE

Pool 1) Leicester Tigers 15p, Stade Français 14p, Gwent Dragons 9p, Ulster 8p.

Pool 2) Edimburgh Rugby 22, Stade Toulousain 19p, Leeds Tykes 4p, The Ospreys 0p.

Pool 3) Leinster Lions 18p, Biarritz Olympique 15p, Sale Sharks 9p, Cardiff Blues 7p

Pool 4) Northampton Saints 18p, Llanelli Scarlets 18p, Agen 10p, The Borders 0p

Pool 5) Munster e Gloucester 19p, Bourgoin-Jailleu 6p, Benetton Treviso 5p

Pool 6) London Wasps 19p, Perpignan 15p, Celtic Warriors 15p, Ghial Calvisano 2p

 

PARKER PEN SHIELD – Quarti di finale

Ritorno -  sabato 31 gennaio

15.00 ARD Rovigo v Overmach Rugby Parma (+19) – arb. Simon McDowell (Irl)

15.00 Safilo Petrarca Padova v Montpellier (+28) – arb. Wayne Barnes (Ing)

15.00 Rotherham Titans v Everlasting Viadana (+2) -  arb. Christophe Berdos (Fra)

17.00 Admo Leonessa (+8) v UE Santboiana – arb. David Keane (Irl)

 

DOMANI A GUBBIO IL CALENDARIO AZZURRO 2004

IL CT KIRWAN ALLA PRESENTAZIONE

Roma - Con il 6 Nazioni 2004 ormai alle porte il rugby umbro irrompe sulla scena nazionale con una serie di iniziative promozionali volte ad attirare la maggiore attenzione possibile sul movimento della palla ovale. 

Al centro degli eventi la presentazione, domani 31 gennaio presso il Centro Servizi Santo Spirito di Gubbio, del calendario della Federazione Italiana Rugby.

Il calendario è stato realizzato, in collaborazione con la F.I.R., dall’eugubino Paolo Tosti, fotografo professionista specializzato in scatti in bianco e nero, e si propone come un omaggio ai singoli giocatori della Nazionale italiana, un documento per gli annali della partecipazione al 6 Nazioni.

Il battesimo del calendario “ItaliaimmagineRugby” avverrà alla presenza di una significativa delegazione della FIR guidata dal vice-presidente federale Nino Saccà, affiancato dal Team Manager della Nazionale Marco Bollesan, dal Segretario Generale Claudio Perruzza, dal Direttore Sportivo Fabrizio Gaetaniello. Sono stati invitati anche alcuni giocatori, tra cui i fratelli Manuel e Denis Dallan e il seconda linea Santiago Dellapè. Al termine della cerimonia di presentazione gli Azzurri partiranno alla volta di Mogliano Veneto per prendere parte, a partire da domenica 1 febbraio, al raduno in vista del 6 Nazioni 2004.

Le iniziative eugubine prevedono anche numerosi appuntamenti con il rugby giocato: domani, alle 14.30, si svolgerà un torneo U17 tra club umbri e marchigiani (Gubbio, Jesi e Pesaro) mentre domenica 1 febbraio, presso il campo da rugby di Gubbio, in mattinata si terrà una partita tra gli “Old” di Gubbio e Perugia. Nel pomeriggio, infine, è previsto l’incontro di campionato di serie C tra Gubbio e CUS Pisa.

Sempre a proposito di calendari è da segnalare l’iniziativa promossa dal club femminile del Villa Pamphili di Roma, che ha realizzato un “Diario 2004” in cui il fotografo di rugby Carlo Giuliani mostra senza veli, ma circondate di palloni, le ragazze del club romano. Il calendario, presentato in un famoso locale di Roma, ha già riscosso un notevole successo.

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl