Lega Rugby - Dichiarazioni di Manzoni su fuoriuscita U.R. Capitolina dalla Lega Rugby

27/giu/2008 19.49.00 Stampa Lega Rugby Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

 

                                                       

 

 

COMUNICATOSTAMPA LEGA RUGBYn. 197 – 2007/2008

 

L’Unione Rugby Capitolina decidedi uscire dalla Lega

La comunicazione ufficiale del Club pervenuta presso gli uffici LIRE nel primopomeriggio di oggi

Sandro Manzoni (presidente L.I.R.E.): “Prendiamoatto, ma ci sfugge la logica di una tale presa di posizione”

Parma, 27 giugno 2008

A seguito dellacomunicazione ufficiale di recesso dalla L.I.R.E. da partedell’Unione Rugby Capitolina, pervenuta via fax nel primo pomeriggio di oggi afirma del presidente Claudio Tinari, riportiamo di seguito le prime dichiarazionidi Sandro Manzoni, presidente della Lega Italiana Rugby d’Eccellenza:

"Prendiamo atto della formale comunicazione di recessodell’U.R. Capitolina dal consesso di Lega.

Aldi là del rammarico per una decisione sulla quale abbiamo poco da dire nonconoscendone le reali motivazioni, non ci resta che esprimere la volontà diintraprendere sin dalle prossime ore ogni azione utile ad una sua comprensione.Mi preme comunque sottolineare quanto ottenuto quest'anno dalla Lega che hol’onore di presiedere in termini di risultati rispetto agli obiettiviprogrammatici di inizio stagione: grande successo di pubblico eorganizzativo nei tre eventi direttamente organizzati (Supercoppa di Lega,Finale Coppa Italia e Finale Scudetto); risultato di esercizio mai avuto primanella storia della Lega, caratterizzato da un segno nettamente positivo nellagestione economica, che sarà reso definitivo dopo le chiusure e verifichelegali.

Questirisultati, ottenuti nonostante le difficoltà facilmente intuibili datedall’ingiustificato recesso a suo tempo di Benetton Treviso e CammiCalvisano, rende per noi ancora più incomprensibile la decisione maturata dellabrillante e vivace società romana, da due stagioni partecipante al massimo campionatoitaliano.

Citroviamo per questo in una situazione assolutamente anacronistica.

La Lega Rugbyha comunque sempre preferito agire con i fatti più che usare le parole: in questomomento la nostra ferma volontà resta quella di continuare a lavorare perportare a compimento un progetto in cui crediamo ciecamente”

 

Il Presidente Manzoni, in carica nel suo secondomandato biennale, è stato subito contattato da tutti i Presidenti dei Clubassociati e aderenti, che hanno espresso piena solidarietà istituzionalee massimo appoggio per qualunque azione volta a chiarire l'attualmenteingiustificato ed incomprensibile atto formale del Presidente Tinari, prontiad un incontro in tempi rapidissimi atto a garantire la massima chiarezza ed ilperseguimento di quella politica costruttiva che ha fin qui caratterizzatol’azione di Lega rispetto allo sviluppo del rugby di club italiano, anchecon la U.R. Capitolina ed il Presidente Tinari.

E’ importantesottolineare come il Presidente della U.R. Capitolina è membro del Comitato Esecutivodi Lega, votato dagli altri Presidenti nell'ottobre 2007: l’organodirettivo di Lega che presuppone la massima trasparenza di rapporti e posizionitra chi vi partecipa.

 

 

 

 

Ufficio Stampa Lega Rugby
AlessandroSoragna

        334/6496.818

Gianluca Galzerano

        338/7123.868

Via Viotti, 7 - 43100 Parma
Tel. 0521.469.053 - 463.084
Fax 0521.467.500

stampa@legarugby.it

soragna@legarugby.it

galzerano@legarugby.it 

 

 

 

 

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl