RBS 6 NAZIONI: ITALIA - INGHILTERRA KIRWAN: "CON L'INGHILTERRA VINCIAMO NOI!"

Allegati

11/feb/2004 19.06.52 Ufficio Stampa FIR Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

 

Roma, 11 febbraio 2004

 

RBS 6 NAZIONI: ITALIA – INGHILTERRA

DOMENICA 15, STADIO FLAMINIO

PIENONE ALLA CONFERENZA STAMPA DI OGGI

DONDI: “ROMA SEDE IDEALE MA…”

KIRWAN: “CON L’INGHILTERRA VINCIAMO NOI!”

Roma Se l’attesa per una manifestazione sportiva si misurasse non solo in base alla quantità di biglietti venduti ma anche all’affluenza alle conferenze stampa di presentazione allora ben pochi eventi potrebbero reggere il confronto con le partite interne dell’Italia nel 6 Nazioni.

Oggi, infatti, la conferenza stampa tenuta allo Stadio Olimpico presso la sede della Federazione Italiana Rugby in vista della prima partita del 6 Nazioni 2004 (Italia – Inghilterra, Stadio Flaminio, domenica 15 febbraio ore 16.00) ha fatto registrare il tutto esaurito, costringendo molti dei media accreditati a seguire in piedi gli interventi del Presidente Giancarlo Dondi, del CT John Kirwan, del capitano Azzurro Andrea De Rossi e del Team Manager Marco Bollesan.

Dopo un excursus sul felice momento organizzativo e promozionale del 6 Nazioni a Roma il Presidente Giancarlo Dondi ha risposto a una domanda relativa all’avvenuta dei contributi promessi dalla Città di Roma per la permanenza del Torneo nella Capitale: “Resto convinto del fatto che Roma sia la sede ideale del 6 Nazioni e sono certo che quanto promessoci dalle varie amministrazioni locali ci verrà corrisposto in virtù degli impegni tuttora verbali ma, che mi auguro, verranno sottoscritti al presto. Se così non fosse ci troveremmo obbligati a riconsiderare la situazione”.

Al CT Kirwan, ovviamente, il compito di analizzare a livello tecnico l’incontro di domenica contro l’Inghilterra, alla prima uscita ufficiale da Campione del Mondo in carica: “L’Italia – ha spiegato il tecnico neozelandese – non ha nulla da perdere: sono gli inglesi a dover dimostrare di aver meritato il titolo mondiale conquistato a novembre in Australia. Un pronostico? vinceremo noi”.

Kirwan si è concesso anche qualche anticipazione sulla squadra che andrà in campo domenica: il CT Azzurro ha confermato l’esordio del mediano di mischia Paul Griffen in occasione della partita di domenica.

 

KOMBAT RUGBY 2004 LA NUOVA MAGLIA AZZURRA

RomaNel corso della conferenza stampa di questa mattina Maurizio Vitale e Stefano Braghin, Responsabili Marketing della Kappa, Sponsor Tecnico della FIR, hanno presentato insieme al capitano della Nazionale Andrea De Rossi la nuova maglia che gli Azzurri indosseranno nel 6 Nazioni 2004.

Denominata “Kombat Rugby 2004” la nuova shirt, indossata da De Rossi di fronte ai numerosi fotografi intervenuti, si caratterizza per la particolare combinazione tra due tessuti, il K3D e il K3L: protettivo e resistente il primo, confortevole e leggero il secondo.

La Kombat 2004 è stata studiata appositamente per garantire la massima vestibilità e la massima confortevolezza e la sua vestibilità deriva da approfonditi studi sulla struttura muscolare e sui movimenti di gioco degli Azzurri.


 

ITALIA – INGHILTERRA: DOMENICA DIRETTA DALLE 14.40

SABATO QUATTRO ORE DI DIRETTA TV SU LA7

Roma “La7”, detentrice dei diritti del 6 Nazioni in l’Italia, garantirà agli appassionati della palla ovale una copertura televisiva senza precedenti: per la prima volta, infatti, sarà possibile assistere, in chiaro e in diretta, a tutte e 15 le partite dello storico Torneo.

Il primo appuntamento dell’emittente con l’RBS 6 Nazioni è in programma per sabato pomeriggio, giornata inaugurale dell’edizione 2004, con oltre quattro ore tutte dedicate al rugby: alle 14.30 collegamento con lo Stade de France di Parigi-Saint Denis per la prima partita in calendario, quel Francia-Irlanda (calcio d’inizio alle ore 15.00) che rappresenta la rivincita dei quarti di finale dell’ultima Coppa del Mondo. Nell’occasione, a centrare l’accesso alle semifinali, furono i coqs di Bernard Laporte.

La telecronaca dell’incontro, preceduta da 30 minuti di pre-partita sarà affidata al duo formato da Gianluca Barca e Fabrizio Gaetaniello, Direttore Sportivo della FIR.

Al termine dell’incontro spazio alla diretta del derby celtico tra il Galles e la Scozia (calcio d’inizio ore 17.00): a commentare in diretta la sfida che andrà in scena al Millennium Stadium di Cardiff la collaudata coppia composta da Paolo Cecinelli e Stefano Bettarello.

Proprio Cecinelli e Bettarello torneranno in onda il giorno successivo per la telecronaca della sfida clou della prima giornata, Italia – Inghilterra. Il calcio d’inizio è fissato per le ore 16.00, ma LA7 si collegherà con lo Stadio Flaminio di Roma alle ore 14.40  uno “Speciale” della durata di 80 minuti dallo studio tv espressamente realizzato all’interno del Flaminio: ospiti e collegamenti speciali, il tutto affidato a Andrea Prandi, Bruno Vesica, Luca Speciale e Marco Pastonesi, firma della Gazzetta dello Sport e autore di numerosi libri sulla storia del rugby.

 

SCOZIA: GIA’ VENDUTI I 2/3 DEI BIGLIETTI

RomaAnche Italia – Scozia, seconda partita interna dell’Italia nel 6 Nazioni 2004 (Stadio Flaminio, 6 marzo), viaggia rapidamente verso il tutto esaurito: i biglietti per Italia-Inghilterra sono terminati da tempo e questa mattina il Presidente Dondi, visibilmente soddisfatto, ha comunicato che, entro breve, anche i tagliandi per la partita con la Scozia potrebbero non essere più disponibili. Già due terzi dei tagliandi, infatti, sono già stati venduti e la richiesta continua a essere costante a testimonianza del sempre crescente interesse del pubblico italiano nei confronti del rugby. 

 

SABATO IN CAMPO LA COPPA ITALIA

Roma Torna in campo sabato la Coppa Italia con la prima giornata del girone di ritorno. Al termine del 5° turno  (giocatosi  il 18 ottobre) la Benetton Treviso guidava il girone A con 18 punti seguita da Overmach Parma (16 p.), Safilo Petrarca Padova (10 p.), Conad L’Aquila (5 p.) e Roma ancora digiuna.

Nel girone B, invece, prima posizione per il Ghial Calvisano con 16 punti, secondo l’Arix Viadana con 15, e quindi Gran Rugby (14), Leonessa Brescia  (4) e ARD Rovigo (1).

Queste le designazioni arbitrali rese note dal CNAr, la Commissione Nazionale Arbitri per le gare di Coppa Italia e per il recupero di serie B in programma domenica.

 

COPPA ITALIA – GIR. 1 – 6° giornata                     14.02, ore 14.30

Safilo Petrarca Padova – Rugby Roma                          arb. Farese (Napoli)

Conad L’Aquila – Overmach Rugby                             arb. Bonacci (Roma)

 

COPPA ITALIA –GIR. 2 – 6° giornata                      14.02, ore 14.30

SKG Gran Parma – Arix Viadana                                  arb. Vancini (Milano)

ARD Rovigo – Ghial Calvisano                                      arb. Mariotti (Ferrara)

 

SERIE B – GIR. 1      15.02, 14.30– Recupero 10° giornata del 25 gennaio 2004

Rugby Fiorenzuola – Bassa Bresciana                            arb. Chiesa (Milano)

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl