Lega Rugby - Dati stagione 2007/08. Pubblico, gestione, valorizzazioni tv: trend positivi

Pubblico, gestione, valorizzazioni tv: trend positivi COMUNICATOSTAMPA LEGA RUGBY n. 199 â_" 2007/2008 LEGA RUGBY: DATI E CONSIDERAZIONI SU STAGIONE 2007/2008 Fine stagione etempo di bilanci per il movimento espressione del Groupama Assicurazioni Super10, al termine di unâ__annata che registrando elementi consuntivi di estremapositività proietta su prospettive importanti campionato, Coppa Italia edEventi di Lega.

10/lug/2008 17.10.00 Stampa Lega Rugby Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

                                                                                           

 

      

COMUNICATOSTAMPA LEGA RUGBY n. 199 – 2007/2008

 

 

LEGA RUGBY:  DATI E CONSIDERAZIONI SU STAGIONE 2007/2008

Fine stagione etempo di bilanci per il movimento espressione del Groupama Assicurazioni Super10, al termine di un’annata che registrando elementi consuntivi di estremapositività proietta su prospettive importanti campionato, Coppa Italia edEventi di Lega.

Rinnovando unatradizione ormai consolidatasi nel tempo, la Lega Italiana Rugby d’Eccellenzaintende mettere in giusta evidenza, portandoli a conoscenza di tutto ilmovimento, considerazioni, dati e parametri relativi all’andamento diun’attività costruita giorno dopo giorno, spesso e per i noti motivi resa moltopiù ardua di quanto già non sia di per se stessa, un’attività resa specchiatadalla verifica delle cifre e dei numeri di seguito evidenziati.

DATI PUBBLICO (fonte: Club Super 10 daborderau S.I.A.E., tranne Benetton Treviso i cui dati sono ricavati darilevazioni stampa)

L’edizione2007/2008 del Groupama Assicurazioni Super 10 ha registrato un totalepresenze/stadio nelle 18 giornate di regular-season di 130.911 spettatori conun incremento di quasi l’8% rispetto alla scorsa stagione (121.386). La fase diplayoff attesta il dato a 24.043, suddivisi tra i due turni di semifinale(12.067) e Finalissima di Monza (11.976), per un totale complessivo di 154.954spettatori con una media per ogni match diclub 1.521 spettatori, +10,56%rispetto ai 1.440 dello scorso anno.

Il totale dipubblico in tutto il movimento Super 10 per la stagione, includendo campionato,coppa Italia, coppe europee ed eventi è invece 218.837 con un +13,51% sul2006/07 e media di 1.597 (totale scorso anno 192.776).

Il club cheha avuto in assoluto maggior pubblico è il Montepaschi Viadana, che alloZaffanella ha avuto in tutto 18.070 spettatori nei 9 match di Regular Season(+26,78% sul 2006/2007). Segue a ruota il Cammi Calvisano con 16.998 (+26,20%sul 2006/2007). Il dato migliore rispetto alla stagione 2006/2007 è quello delBenetton Treviso (+31,63%, da 6.977 a 9.210, dati stampa), il peggiore quellodell’U.R.Capitolina (-16,16%, da 14.357 a 12.037), unico club a condividere ilsegno negativo con l’Amatori Catania (-7,92%). Crescono in percentuale i valoridi club come Overmach Cariparma (+29,55%), Plus Valore Gran Parma (+19,74%)anche se bassi e Carrera Petrarca Padova (+15,88%, con un  buon totalepresenze allo Stadio Plebiscito 15.830). Notevole la performance dellamatricola Casinò di Venezia, che malgrado i limiti dati dalla struttura è statocapace di attirare un totale di 16.574 spettatori in un’area geografica a forteconcorrenza rugbystica.

Meccanismi difidelizzazione del pubblico, azioni di promozione efficaci ed integrate sulterritorio, politiche di marketing e comunicazione sempre più mirate edincisive: queste le linee sulle quali la Lega Rugby muove il proprio supportonei confronti dei Club, certamente in crescita ma ancora con ampie zone tuttorainesplorate di potenziale miglioramento. Un trend positivo che va cavalcato egovernato con professionalità e capacità personali e strutturali, incanalandol’onda lunga di una Nazionale ormai divenuta fenomeno di costume e patrimoniopopolare.

EVENTI DI LEGA: FINALISSIMA SCUDETTO, FINALE COPPAITALIA, SUPERCOPPA

Per quantoriguarda i tre eventi organizzati direttamente dalla Lega Rugby, questi hannocentrato pienamente le aspettative tracciate in fase preliminare, ottenendo irisultati di seguito elencati in ordine cronologico:

 

·  SUPERCOPPA DI LEGA Rugby! Magazine Supercup (Stadio Zaffanella-Viadana, 5 ottobre 2007):spettatori 3.149 - tutto esaurito

·  FINALE AAMS COPPA ITALIA (Stadio Lanfranchi – Parma, 16 marzo 2008):spettatori oltre 4.000 – tutto esaurito

·  FINALE Scudetto Groupama SUPER 10 (StadioBrianteo – Monza, 7 giugno 2008): spettatori 11.976, con la più alta quota-paganti mairegistrata a partire dalla prima edizione.

ESERCIZIO ECONOMICO

Nel primo annodi gestione la Lega Rugbyaveva un fatturato complessivo di € 200.000, al termine della stagione2007/2008 il fatturato ha superato quota € 700.000. Quest’anno l’incrementodegli utili derivanti dal solo capitolo relativo agli introiti pubblicitaripermetterà a redazione definitiva dei conti di redistribuire tra tutti i clubdel Super 10 un totale di circa € 250.000 quale ristorno promo-pubblicitario.

Laquota/proventi ERC spettante alla Lega Rugby, partita da una base del 5% nel 2002, siè ora attestata sulla percentuale del 12,25%, ottenuta sotto la presidenzaManzoni (membro del Board ERC) dopo un duro confronto con le altre Union eLeghe in seno al massimo organo europeo per Club. Tale percentuale garantiscedalla scorsa stagione una voce attiva di quasi 3.000.000€ complessivi,distribuita ai dieci club secondo i parametri attualmente vigenti daregolamento. Detti parametri sono stati fatti oggetto di modifiche estensivesostanziali nel corso dell’ultima Assemblea Ordinaria di Lega.

Il bilancioeconomico della stagione 2007/2008, ormai prossimo alla definizione conclusiva,rivela un utile di esercizio superiore a qualunque previsione, frutto di alcunepartnership consolidatesi durante l’anno e anche dalla gestione degli eventi diLega.

RILEVAZIONI SPORTSYSTEM EUROPE

L’analisi FEEDBACK Web, realizzata da Sport System Europein collaborazione con la Lega e con i Club sulla stagione appena conclusa,conferma il consolidamento del Super 10 a livello di presenza sui mass-media. Lediverse attività hanno generato complessivamente quasi 4 miliardi di contatti che sono staticertificati dal sistema FEEDBACK Web. I contatti ottenuti in maniera “diretta”ammontano a 12 milioni di individui.

Il risultato finale dello sforzo effettuato dai Club emergedai dati che forniscono un quadro generale del movimento e ne misurano le realipotenzialità di marketing e comunicazione a livello nazionale. Il datocomplessivo di valore dei ritorni ammonta a 11,3milioni di Euro, certificato dal sistema FEEDBACK Web ha determinatoutilizzando i normali parametri economici di mercato.

I risultati del monitoraggio TV del rugby italiano diEccellenza 2007/2008 indicano una copertura di quasi 500 ore sulle emittenti televisive nazionali, dato aumentatodel +27% rispetto a tre anni fa edin linea con il minutaggio della stagione passata, anche se impreziosito daidue momenti topici raggiunti su trasmissioni in chiaro: puntata ARCIZELIG delloscorso 11 gennaio (ascolto medio 6.565.000, share 26,97%) e puntata STRISCIA LANOTIZIA dello scorso 7 gennaio (ascolto medio 9.297.000, share 33,2%).

L’attività dei Club italiani è stata trasmessa dalla Pay-TVSKY SPORT,detentrice dei primi diritti della LIRE, attraverso la diretta di 22 partite diCampionato, dei 3 eventi di Lega (e di 5 incontri di Heineken Cup). Gliincontri dei Club sono stati poi riproposti durante la settimana attraversonumerose sintesi (38) o repliche integrali (oltre 100).

Complessivamente i contatti rilevati nelle sole direttetelevisive hanno raggiunto 1,3 milioni ditelespettatori. Sulle reti terrestri “in chiaro” il Super 10 ha trovato spazio eaudience all’interno delle news e dei contenitori sportivi, quali Sport 7, suCanale 5, La7, Rai TG Sport e Domenica Sprint sulle reti Rai, Studio Sport suItalia Uno.

L’analisi sulcampione di testate stampa analizzato, costituito dai principali quotidianinazionali e locali, indica che gli spazi dedicati al rugby italiano diEccellenza nella Stagione 2007/2008 ammontano all’equivalente a 922 pagine di un quotidiano-tipo.

 

Ufficio Stampa Lega Rugby
Via Viotti, 7 - 43100 Parma
Tel. 0521.469.053 - 463.084
Fax 0521.467.500

stampa@legarugby.it

 

        

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl