KIRWAN, SCIOLTI GLI ULTIMI DUBBI

Allegati

13/feb/2004 19.25.31 Ufficio Stampa FIR Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Roma, 13 febbraio 2004

 

6 NAZIONI: KIRWAN, SCIOLTI GLI ULTIMI DUBBI

BERGAMASCO, NON AL 100%, PARTIRA’ DALLA PANCHINA

DOMENICA AL FLAMINIO ITALIA – INGHILTERRA (ore 16.00)

Roma – E’ stata comunicata oggi dal Commissario Tecnico John Kirwan, alla presenza di una folta schiera di giornalisti italiani e inglesi, la formazione della Nazionale Italiana che domenica pomeriggio alle ore 16.00 (Diretta su La7, telecronaca affidata a Paolo Cecinelli e Stefano Bettarello) affronterà allo Stadio Flaminio, nella prima giornata del 6 Nazioni 2004, l’Inghilterra campione del mondo. Un solo cambio tra le fila degli Azzurri rispetto all’All Star Game giocato sabato scorso a Treviso e conclusosi con il successo per 28-5 sulla rappresentativa dei migliori stranieri del campionato italiano: l’ala Denis Dallan, tenuto precauzionalmente a riposo per la partita di Treviso, sarà in campo contro l’Inghilterra insieme a Nicola Mazzucato mentre Mirco Bergamasco, non al 100% della condizione, partirà dalla panchina. Andrea Masi è stato confermato ad estremo dopo la convincente prestazione dell’All Star Game: “Andrea – ha spiegato Kirwan – è un giocatore in grado di rivestire molteplici ruoli nella linea dei trequarti e questa, per lui, è un’importante occasione per mettersi in mostra in una posizione in cui non è mai stato impiegato con la Nazionale maggiore ma che ha rivestito sino a due anni fa in campionato”. Il CT dell’Italia si è poi soffermato sull’assenza, tra le fila del XV della Rosa, di due dei principali artefici del successo iridato del novembre scorso: l’ex capitano Martin Johnson, ritiratosi dalla scena internazionale, e la star Jonny Wilkinson, operato nei giorni scorsi alla spalla. “Parliamo di due grandissimi giocatori: Johnson è un leader naturale, un grande trascinatore in grado di mantenere il controllo della squadra quando questa è sotto pressione. La stessa cosa vale per Wilkinson per quanto riguarda la linea dei trequarti: inoltre, Jonny è capace di garantire in ogni partita un fondamentale apporto di punti con i suoi calci piazzati. La loro assenza è, per noi, un fatto positivo”.

Dal punto di vista della disciplina l’Italia aveva ottimamente figurato nell’edizione 2003 del Torneo, non ricevendo nessun cartellino giallo a carico e vedendosi fischiare una media di 8 punizioni contro a partita mentre ai Mondiali, è stato fatto notare a Kirwan da alcuni esponenti della stampa presenti all’annuncio della formazione, il numero di falli commessi dagli Azzurri è tornato ad aumentare sino a una media di 14 penalità/gara.

“Non è esatto, ai Mondiali abbiamo commesso poco più di quaranta penalità in quattro incontri, una buona metà delle quali utili ai fini del gioco. Proprio ieri sera l’arbitro internazionale Giulio De Santis ha analizzato i video delle nostre partite ai mondiali australiani ha calcolato che non siamo incorsi in più di 12 penalità per incontro, molte delle quali, ancora una volta, utili per l’economia dell’incontro. Per quanto riguarda la partita con l’Inghilterra – ha proseguito Kirwan – e gli altri del 6 Nazioni ho chiesto alla squadra di concedere non più di 8/12 falli a gara ai nostri avversari.”.

Domani, alle 11.30, la Nazionale Italiana effettuerà una breve ricognizione allo Stadio Flaminio prima di rientrare all’Hotel Summit per assistere su “La7” alle prime due partite del primo turno del 6 Nazioni: alle 15.00 la gara inagurale dell’edizione 2004, Francia – Irlanda (telecronaca a cura di Gianluca Barca e Fabrizio Gaetaniello), dalle 17.00 derby celtico dal Millennium di Cardiff tra il Galles e la Scozia (Cecinelli-Bettarello).

 

LA FORMAZIONE ITALIANA

15 Masi (Arix Viadana); 14 Mazzucato (Ghial Calvisano), 13 Stoica (Montpellier), 12 Dallan D. (Benetton Treviso), 11 Dallan M. (Benetton Treviso); 10 Wakarua  (ADMO Leonessa Bs), 9 Griffen (Ghial Calvisano); 8 Parisse (Benetton Treviso), 7 Persico (Leeds Tykes), 6 De Rossi (cap. – Ghial Calvisano); 5 Bortolami (Safilo Petrarca Padova), 4 Dellapè (Benetton Treviso); 3 Castrogiovanni (Ghial Calvisano), 2 Ongaro (Benetton Treviso), 1 Lo Cicero (Lazio&Primavera).

A disposizione: 16 Festuccia (SKG Gran Parma), 17 Perugini (Ghial Calvisano), 18 Checchinato (Benetton Treviso), 19 Orlando (Benetton Treviso), 20 Picone (Benetton Treviso), 21 De Marigny (Overmach Rugby Parma), 22 Bergamasco Mi. (Stade Francais)

 

QUI INGHILTERRA

POCO TURISMO E ALLENAMENTI A PORTE CHIUSE

DOMANI ALL’HOTEL DUKE CONFERENZA CON WOODWARD (ore 12.30)

Roma – Giornate all’insegna del massimo riserbo per la Nazionale Inglese. Arrivati ieri sera nella Capitale, gli uomini a disposizione del CT Clive Woodward hanno concesso ben poco tempo al turismo, limitandosi a qualche passeggiata nei pressi dell’Hotel Duke del Quartiere Parioli (Via Archimede 69), sede del loro quartier generale. Domani, per i Campioni del Mondo, la sveglia suonerà alle 7.30: colazione, poi trasferimento in pullman al Flaminio per il “captain’s run” e, a seguire, allenamento a porte chiuse sul campo della Caserma dei Carabinieri “Salvo D’Acquisto” di Tor di Quinto. Quindi rientro all’Hotel Duke e conferenza stampa, alle ore 12.30, con Clive Woodward e gli altri membri dello staff tecnico. Nel pomeriggio tutti di fronte alla tv per Francia-Irlanda e Galles-Scozia, cena e poi tutti in camera. Domenica mattina ancora “clausura” all’Hotel Duke sino al trasferimento allo Stadio Flaminio per la partita con l’Italia.

 

UNDER 19: DOMANI A COSENZA CON L’INGHILTERRA

Cosenza – Il Coordinatore della Nazionale Italiana U19 Tiziano Casagrande e i tecnici Luca Bot e Daniele Tebaldi hanno comunicato questa mattina la formazione che domani, allo Stadio “Francesco Macrì” di Cosenza, affronterà alle ore 12.00 i pari età dell’Inghilterra nel secondo appuntamento internazionale del 2004 dopo la sconfitta patita in trasferta il mese scorso ad opera del Galles U19.

 

ITALIA U19

15 Cagnoni (Ghial Calvisano); 14 Forcucci (Conad L’Aquila), 13 Canale (Benetton Treviso), 12 Pratichetti (U.R. Capitolina), 11 Candiago (Benetton Treviso); 10 Bressons (ARD Rovigo), 9 Lucchese (Benetton Treviso); 8 Pelizzari (Benetton Treviso), 7 Lorenzini (U.R.Capitolina), 6 Pedretti (Lazio&Primavera); 5 Benetti (ARD Rovigo), 4 Sutto (Benetton Treviso); 3 Chinellato (Benetton Treviso), 2 Vicerè (Rugby Benevento), 1 Michelini (Modena Rugby).

 

A disposizione

16 Muccignat (Modul Block Udine), 17 Pettinari (Ghial Calvisano), 18 Buzaj (SKG Gran Parma), 19 Comelato (Lofra Mirano), 20 De Gennaro (Rugby Sammaritano), 21 Gobbo (Benetton Treviso), 22 Bertetti (Modul Block Udine), 23 Marrucci (U.R. Capitolina), 24 Negriolli (Safilo Petrarca Padova), 25 Bisceglie (Lofra Mirano), 26 Russo (Rugby Benevento)

 

INGHILTERRA U19

15 Ojo (London Irish); 14 Shabbo (London Irish), 13 Diggin (Northampton Saints), 12 Gregory (Leicester Tigers), 11 Dawes (Bath); 10 Teague (Gloucester), 9 Hoyle (Sale Sharks); 8 Goodman (Bath), 7 Vickerman (Leeds Tykes), 6 Cook (Bradford Bulls); 5 Blaze (Worcester), 4 Ryder (Leicester Tigers); 3 Lambert (NEC Harlequins), 2 Hartley (Worcester), 1 Greenhalgh

 

A disposizione: 16 Webber (Leeds Tykes), 17 Ovens (Bristol Shoguns), 18 Cox (Sale Sharks), 19 Hills (Sale Sharks), 20 Fury (Bath), 21 Lamb (Gloucester), 22 Tait (Barnard Castle School)  

 

Arbitro: David Rosich (Francia)

 

COPPA ITALIA, DOMANI 6° TURNO

In collaborazione con Ufficio Stampa LIRE

Parma -  La Coppa Italia 2004 torna domani sabato 14 febbraio con la disputa del 6° turno, 1° del girone di ritorno, dopo un lungo periodo di sosta. Il torneo in questa seconda e decisiva fase potrebbe rivelare qualche sorpresa, in virtù delle numerose novità di mercato degli ultimi mesi e del ridimensionamento di alcune compagini, in particolare Benetton e Ghial Calvisano, a causa degli impegni delle squadre nazionali.

 Nel girone A, lotta aperta tra Benetton Treviso (a riposo), Safilo Petrarca e Overmach Parma. I tuttineri ricevono in casa il fanalino di coda Rugby Roma schierando una formazione con ben 9 under 21 e puntano decisi a recuperare terreno per qualificarsi alla fase finale dopo l’eliminazione dalle competizioni europee. Petrarca e Rugby Roma saranno per l’occasione testimonial dell’Associazione Donatori di Midollo Osseo (ADMO) e faranno il loro ingresso in campo con le t-shirt dell’associazione. A L’Aquila l’Overmach Rugby Parma potrebbe trovare nella Conad un avversario particolarmente ostico. Tre gli esordi assoluti nel match: nelle file abruzzesi il mediano di mischia Legora, messosi in luce in occasione dell’All Star a Treviso, mentre tra gli emiliani saranno del match la seconda linea Del Fava e lo spagnolo Zapatero.

 

Nel girone B, fari puntati sullo scontro diretto che a Noceto (Pr) vedrà opposte Vibu GrAN Parma e Arix Viadana: tra gli emiliani regia inedita con gli esordi del neozelandese Willie Walker e del giovane Marco Frati (classe ’85), fratello minore del più celebre Filippo. L’Arix arriva all’appuntamento con un XV più esperto che recupera Matteo Mazzantini e Matt Phillips, e vede in regia il giovane De Blasio (ex Frascati). Previsto l’esordio del neo-acquisto Danieli.

A Rovigo un ARD arricchito dall’arrivo di Gert Peens affronta la capolista del girone Ghial Calvisano, in un match che potrebbe riservare qualche sorpresa. Sulla panchina dei padroni di casa, Massimo Brunello.

 Nota: ricordiamo che il regolamento della competizione prevede l’iscrizione di almeno 5 under 21* nella lista gara e l’impiego obbligatorio di almeno 3 nel XV titolare.

 

Programma- 6° turno

Girone A

C.S. “Memo Geremia”

Safilo Petrarca Padova v Rugby Roma

Arbitro: Giovanni Farese (Treviso)

 

Stadio “Tommaso Fattori”

Conad L’Aquila v Overmach Rugby Parma

Arbitro: Gianluca Bonacci (Roma)

 

Riposa: Benetton Treviso

 

Classifica Girone A:

Benetton 18p, Overmach Parma 16p, Safilo Petrarca 10p, Conad L’Aquila 5p, Rugby Roma 0p

 

Girone B

Stadio “Nando Capra” di Noceto (Pr)

Vibu GrAN Parma v Arix Viadana

Arbitro: Maurizio Vancini (Milano)

 

Stadio “Mario Battaglini

ARD Rovigo v Ghial Calvisano

Arbitro: Fausto Mariotti (Ferrara)

 

Riposa: Admo Leonessa Bs

 

Classifica Girone B:

Ghial Calvisano 16p, Arix Viadana 15p, Vibu GrAN Parma 14p, Admo Leonessa 4p, ARD Rovigo 1p

 

ULTIME DALLE SEDI

 

C.S. “Memo Geremia”

Safilo Petrarca Padova v Rugby Roma

Arbitro: Giovanni Farese (Treviso)

All’andata: Roma v Petrarca 0-56

 Safilo Petrarca Padova. Linea giovane quella scelta dal coach Walter Cristofoletto chiamato a guidare la squadra per l’assenza di Ambrosio: ben nove gli elementi della under 21 con Gentile e Brandizzi a gestire la cabina di regia. Esordio nell’eccellenza per il “puma” Lucas Ostiglia. Ancora indisponibili gli infortunati Muraro Menapace e Orquera, oltre ai 7 nazionali.

Formazione annunciata: Malipiero*; Pietrogrande*, Gaffo*, Borsetto*, Belloni*; Brandizzi*, Gentile*; Cenedese, Toniolo*, Ostiglia; Bolzonaro*, Llanos; Matteralia, Ferraro, Damiano. A disposizione: Ruffert*, Baldan*, Zamperla*, Bezzati*, Faggiotto, T.Ragazzi*, Francesio.

Rugby Roma. Tre gli esordi nella formazione che Guy Pardiés metterà in campo a Padova, si tratta del mediano di mischia Casasanta, della seconda linea Colagrossi e dell’estremo Di Maura. Al rientro il pilone Rogers. Assenti ma in via di recupero il capitano Giampiero Mazzi e Gordon Frasca.

Formazione annunciata: Di Maura; Palladino, Gorla, Sinisi, Gentile; Roux, Casasanta*; Di Luia, De Luca, Randazzo*; Booyse, Colagrossi*; Leonardi, Patrizi, Rogers. A disposizione: Russo, Buhrmann, Vinciarelli*, Lessing, Fonzi, Pickering, Salvi*.

 

Stadio “Tommaso Fattori”

Conad L’Aquila v Overmach Rugby Parma

Arbitro: Gianluca Bonacci (Roma)

All’andata: Rugby Parma v L’Aquila 28-7

Conad L’Aquila. Il tecnico Jean-Michel Vuillemin farà esordire il mediano di mischia Juan Cruz Legora e potrà finalmente disporre di alcuni elementi recuperati dagli infortuni. La società abruzzese ha organizzato un intenso pomeriggio sportivo. Al termine del match, seguirà infatti il test tra la Selezione Abruzzese, di cui fanno parte atleti della Conad L’Aquila, del Teramo, dell’U.S. Avezzanesi, e la rappresentativa di Malta.

Probabile formazione: Acuna; Sacchi*, Rosa*, N.Canavosio, Mariani*; Hostiè, Legora; Caione, Soccorsi, Tagliavento; Brignoni, F.Parisse; Tripodi, Mazino, Silva. A disposizione: Cappetti*, Sanchez, Rapetti, Sorrentino, Cerasoli*, Ito, Pietropaoli.

 

Overmach Parma. Come preannunciato, Sandro Ghini ha annunciato la formazione stamani alla vigilia della partenza per L’Aquila. Assente dell’ultima ora il centro Giacomo Preo, che accusa ancora i postumi dell’influenza, al suo posto scederà in campo l’under 21 D’Alberto. All’esordio l’italo sudafricano Del Fava e lo spagnolo Zapatero che partirà dalla panchina.

Formazione annunciata: Pilat; Ghidini, Branchi, D'Alberto*, Tuilagi; Bayà, Pellicena; Ainley, Soncini, Ardizzoni*; Del Fava, Pascu; Golfetti, Bortolusso, Coletti*. A disposizione: Alfieri*, Zapatero, Giacon, Birchall, Garulli*, Petrucci*, Larini

 

Stadio “Nando Capra” – Noceto (Pr)

Vibu GrAN Parma v Arix Viadana

Arbitro: Maurizio Vancini (Milano)

All’andata: Viadana v GrAN Parma 35-21

 

Vibu GrAN Parma. Romagnoli mette in campo una squadra dove spiccano l’esordio del neozelandese Walker, i ritorni di Vaki e Minello reduci da infortuni, ma soprattutto le presenze di tre under 19 dotati di potenziale quali il mediano di mischia Marco Frati e l’ala Cancan, in campo sin dall’inizio, e l’oriundo Neethling.

Formazione annunciata: Assandri*; Keenan, Carrella, Caffaratti, Rancan*; Walzer, M.Frati; Vaki, Candiago, Mey; Minello, Pulli; Nieto, Gatti Levrieri. A disposizione: Artal, Simeone, Myburgh, F.Frati, Orlandini*, Villagra, Neethling*.

 

Arix Viadana. L'infortunio ad Hayter si aggiunge a quello ancor più grave capitato a Benatti  tre mesi fa mettendo in crisi il reparto terze linee. Ingaggiato in settimana il terza linea centro Marco Danieli (ex Rovigo) che partirà dalla panchina. Tra le fila dei giallo-neri mancheranno i nazionali Bezzi e Masi, e gli under 25 impegnati con la nazionale di Franco Bernini: Robertson, Bortolussi, Lance Persico, Angeloni, Bocchini e Brancalion. Al rientro, anche se dalla panchina, il pilone Rolando Porreca e il mediano di mischia Matteo Mazzantini che ha scontato la squalifica rimediata in Parker Pen Shield e che comporrà la mediana insieme al giovane De Blasio.

Formazione annunciata: Steyn; Andreatta*, Ceppolino, Crane, Beim; De Blasio*, Mazzantini; Phillips, Avigni, Cimardi*; Bowman, Gumiero; Gazzola, Jimenez, Savi. A disposizione: De Bellis; Porreca, Sicuri*, Danieli, Feeney, Dolcetto, Rollo*

 

Stadio “Mario Battaglini

ARD Rovigo v Ghial Calvisano

Arbitro: Fausto Mariotti (Fer

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl