ITALIA - SCOZIA AL FLAMINIO ALL'INSEGNA DI BANDA E CORNAMUSE

Allegati

26/feb/2004 17.47.38 Ufficio Stampa FIR Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

 

 

 

 

Roma, 26 febbraio

 

ITALIA – SCOZIA AL FLAMINIO

ALL’INSEGNA DI BANDA E CORNAMUSE

Roma – Il fischio d’inizio di Italia – Scozia, 3° giornata del 6 Nazioni 2004, in programma allo Stadio Flaminio sabato 6 marzo alle 14.30, sarà preceduto da un programma musicale d’eccezione, all’insegna delle tradizioni musicali dei due Paesi.

Per un’ora, a partire dalle 13.30, si alterneranno sul prato del Flaminio la Banda dell’Esercito Italiano, che offrirà il meglio del repertorio bandistico nazionale, e la “City of Rome Pipe Band” con il sound prodotto da una sessantina di strumenti tradizionali scozzesi tra cornamuse e tamburi (pipes&drums).

Anche l’esecuzione dei rispettivi Inni Nazionali si ispirerà alla stessa logica: “Inno di Mameli” a cura della Banda dell’Esercito e “Flower of Scotland” affidato alla “City of Rome Pipe Band”.

La “City of Rome Pipe Band” sarà composta da 15 elementi italiani, 21 elementi provenienti dalla cittadina scozzese di Kilmakolm e da 25 suonatori di cornamusa che, domani, suoneranno per il Papa in San Pietro.

Informazioni aggiuntive sulla “City of Rome Pipe Band” sono disponibili sul sito federale www.federugby.it nell’area Press Room.

 

6 NAZIONI: AZZURRI DA DOMANI DI NUOVO AL LAVORO

Roma – Tornerà a radunarsi domani mattina, presso l’Hotel Summit di Roma, la Nazionale Italiana di John Kirwan: i 26 Azzurri convocati per la preparazione alla gara di sabato 6 marzo contro la Scozia (Stadio Flaminio, ore 14.30), terza giornata del 6 Nazioni 2004, raggiungeranno la Capitale in mattinata e, nel pomeriggio, saranno subito in campo all’Acqua Acetosa per una prima sessione di allenamento.

Sul fronte infortuni da segnalare il rientro dei recuperati Gonzalo Canale e Andrea Masi, costretti a saltare rispettivamente le prime due giornate del 6 Nazioni e la partita con la Francia di sabato scorso.

 

I CONVOCATI

Piloni: CASTROGIOVANNI Martin (Ghial Calvisano), LO CICERO Andrea (Lazio&Primavera) PERUGINI Salvatore (Ghial Calvisano)

Tallonatori: FESTUCCIA Carlo (SKG Gran Parma), ONGARO Fabio (Benetton Treviso)

Seconde linee: BORTOLAMI Marco (Safilo Petrarca Padova), CHECCHINATO Carlo (Benetton Treviso), DELLAPE’ Santiago (Benetton Treviso)

Terze linee: DE ROSSI Andrea (Ghial Calvisano), MANDELLI Roberto (Ghial Calvisano), ORLANDO Silvio (Benetton Treviso), PALMER Scott (Benetton Treviso), PARISSE Sergio (Benetton Treviso), PERSICO Aaron (Leeds Tykes)

Mediani di mischia: GRIFFEN Paul (Ghial Calvisano), PICONE Simon (Benetton Treviso)

Mediani di apertura: DE MARIGNY Roland (Overmach Rugby Parma), WAKARUA Rima (ADMO Leonessa Brescia)

Trequarti centro: BARBINI Matteo (Safilo Petrarca Padova), DALLAN Manuel (Benetton Treviso), STOICA Cristian (Montpellier)

Trequarti ala: BERGAMASCO Mirco (Stade Francais), DALLAN Denis (Benetton Treviso), MAZZUCATO Nicola (Ghial Calvisano)

Estremi: CANALE Gonzalo (Benetton Treviso), MASI Andrea (Arix Viadana)

 

 

LE SANZIONI DEL GIUDICE SPORTIVO

DELIBERA GARA BENETTON TREVISO – SAFILO PETRARCA PADOVA

Roma – Il Giudice Sportivo, visto il referto del Sig. Bruzzone Alberto, dal quale si evince che la Società Benetton Treviso ha impiegato il giocatore PICONE SIMON (tess.085898) che non avrebbe potuto prendervi parte in quanto presente nella lista dei 22 convocati per la gara del Torneo delle 6 Nazioni Francia-Italia disputatasi il 21 febbraio 2004, considerato che il Regolamento di Coppa Italia 2003/2004 dell’8/7/03 e successiva integrazione del 18/9/03, prevede che …”Non potranno essere presentati nella lista dei 22 i Nazionali, e sono da considerarsi Nazionali…b) durante il 6 Nazioni gli atleti della lista settimanale dei 22 della Nazionale Assoluta, Nazionale A e Under 21,”, visti gli artt. 29/1 lett.e) Reg. di Giustizia e 91 lett b) e 99 lett. B) Regolamento Organico ed il Regolamento di Coppa Italia dell’8/7/03 e successiva integrazione del 18/9/03, dichiara la Società Benetton Treviso perdente con il punteggio di 0-6 in favore della Società Safilo Petrarca Padova, la punisce con la penalizzazione di quattro punti in classifica e manda al Giudice di Lega gli atti per quanto di competenza per l’irrogazione della sanzione pecuniaria a carico della Società.

 

La classifica del Girone 1 di Coppa Italia, successivamente al provvedimento in oggetto, è dunque la seguente:

 

GIRONE A

Safilo Petrarca Padova 18 punti, Overmach Rugby Parma 16*, Benetton Treviso 14*, Conad L’Aquila 11, Rugby Roma 4

*una partita in meno

 

Questa invece la classifica del Girone B

GIRONE B

Arix Viadana 25 punti, SKG Gran Parma e Ghial Calvisano 17, ADMO Leonessa 8, ARD Rovigo 5

 

Il Regolamento della Coppa Italia prevede che alle semifinali accedano le prime due qualificate di ciascun girone.

 

Semifinali Coppa Italia (gara unica): 19 e 21 marzo

Finale Coppa Italia (Gara unica, campo neutro): 28 marzo a Jesolo (Venezia)

 

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl