ALLARME PER CHECCHINATO, DECISIONE FINALE SOLO ALLA VIGILIA

Allegati

25/mar/2004 17.07.29 Ufficio Stampa FIR Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

 

Roma, 25 marzo 2004

 

ALLARME PER CHECCHINATO

DECISIONE FINALE SOLTANTO ALLA VIGILIA

Cardiff – Formazione annunciata in vista della sfida esterna con il Galles di sabato 27 ma il CT Azzurro John Kirwan sta ancora “sfogliando la margherita” assieme a Carlo Checchinato. L’avanti della Benetton Treviso, infatti, non è ancora certo di poter scendere in campo per quella che potrebbe essere la partita di tutti i record, non solo per lui ma anche per la Nazionale Italiana: seconda vittoria nel Torneo delle 6 Nazioni; prima vittoria esterna nel Torneo; 84 partite con la maglia della Nazionale e se, magari, realizzasse anche una meta incrementerebbe, Carlo Checchinato, anche il numero di mete mai realizzato da un avanti. Ovvio che l’ambiente guardi con molta attesa il match di sabato al Millennium di Cardiff.

Carlo Checchinato con un’ansia particolare…

“E’ vero, c’è molta ansia in me, perché non so, ancora, se sarò in grado di giocare, e mancano due giorni. Sto facendo il possibile e l’impossibile per essere in campo ma non so ancora se ci sarò. Non posso, infatti, pensare di giocare se non sono al 100& della condizione…”.

Ansia anche per altre ragioni, come il record assoluto di presenze azzurre…

“No, non per questo. In questo momento penso solo alla possibilità di giocare l’ultima partita in Nazionale. Poi, magari, il pensiero del record verrà dopo, quando sarò sceso in campo. E poi non credo che le 84 presenze in Azzurro resteranno insuperate per molto tempo. C’è Troncon che ha 83 presenze, come me oggi, e ancora è in circolazione ed ha solo 30 anni. Ci sono ragazzi in Azzurro di 26-27 anni che hanno più di 50 caps. Io, comunque, non ho mai giocato per i record ma per gli obiettivi. I miei si sono ormai esauriti tutti e, quindi, anche il mio corso,a 34 anni e 4 Mondiali all’attivo. Il mio obiettivo era quello di giocare sabato contro il Galles, spero di completarlo, ma vado in campo solo se convinto di possedere tutte le mie potenzialità per metterle al servizio della squadra. Al momento avverto un dolore che ieri mi ha impedito di allenarmi. Terapie particolari non ce ne sono, domani l’allenamento mattutino mi dirà se potrò concludere la mia carriera Azzurra con la maglia addosso”.

Per mera curiosità sabato nel pack del Galles sarà presente come seconda linea, al posto di Cockbain, Gareth Llewellyn che a 35 anni raggiungerà le 87 presenze con la maglia rossa dei Dragoni.

 

OGGI RIPOSO

GLI AZZURRI FESTEGGIANO I 28 ANNI DI WAKARUA

Cardiff – Giornata di riposo oggi per gli Azzurri, molti dei quali però non hanno potuto indossare vestiti diversi da quelli con cui sono partiti poiché una ventina di bagagli non sono stati imbarcati nel volo che mercoledì sera ha portato la comitiva italiana dall’Irlanda al Galles. Fortunatamente non era previsto alcun allenamento per cui l’assenza del materiale sportivo non ha provocato conseguenze.

L’evento non ha sicuramente fatto passare l’ottimo stato d’animo che vive la squadra in questo momento che oggi ha avuto il suo culmine con i festeggiamenti per il compleanno di Rima Wakarua: 28 anni.

Quindi, giornata dedicata al massimo recupero fisico e mentale. Domani mattina, invece, captain’s run a porte chiuse. Alle 16.30, presso l’Hotel Hilton di Cardiff, conferenza stampa con il CT John Kirwan, il Team Manager Marco Bollesan e il Capitano Andrea De Rossi.

 

 

 

 

 

6 NAZIONI, GALLES – ITALIA

ANNUNCIATA LA FORMAZIONE GALLESE

Cardiff – Il CT della Nazionale gallese Steve Hansen ha annunciato la lista dei 22 giocatori convocati per la sfida di sabato contro l’Italia, ultimo turno del 6 Nazioni 2004 (Millennium Stadium, ore 14.00 locali/15.00 italiane; diretta tv La7).

Questa la formazione del Galles:

 

GALLES

15 G.THOMAS; 14 R.WILLIAMS, 13 TAYLOR, 12 HARRIS, 11 S. WILLIAMS; 10 S.JONES, 9 COOPER; 8 DA.JONES, 7 M.WILLIAMS, 6 CHARVIS (cap); 5 M.OWEN, 4 LLEWELLYN; 3 G.JENKINS, 2 MCBRYDE, 1 DU.JONES

 

A disposizione: 16 DAVIES, 17 EVANS, 18 SIDOLI, 19 POPHAM, 20 PEEL, 21 SWEENEY, 22 SHANKLIN

 

GALLES – ITALIA, I NUMERI A CONFRONTO

Cardiff -  A seguire alcune, interessanti statistiche riguardanti le formazioni di Galles e Italia che, sabato 27, si affronteranno al Millennium Stadium di Cardiff nell’ultimo turno del 6 Nazioni 2004.

 


Altezza media Galles:1.84m

Peso medio Galles: 95.8kg

Età media: 27 anni

Peso pacchetto di mischia: 853kg

Peso medio prima linea: 108kg

Età media prima linea: 27 anni

Peso medio trequarti: 83.5kg

Peso medio avanti: 106kg

Altezza media saltatori (Owen, Llewellyn, D.Jones): 1.94m

Giocatore più pesante: Gethin Jenkins, 117kg

Giocatore più alto: Gareth Llewellyn 1.98m

Giocatore più giovane: Gethin Jenkins, nato il 17/11/1980

Giocatore più anziano: Gareth Llewellyn, nato il 27/02/1969

 


Altezza media Italia: 1.86m

Peso medio Italia: 100kg

Età media Italia: 25 anni

Peso pacchetto di mischia: 856kg

Peso medio prima linea: 110kg

Età media prima linea: 26 anni

Peso medio trequarti: 91kg

Peso medio avanti: 107kg

Altezza media saltatori (Bortolami, Dellapè, Checchinato): 1.98m

Giocatore più pesante:

Santiago Dellapè/Andrea Lo Cicero 117kg

Giocatore più alto: Santiago Dellapè 2.00m

Giocatore più giovane: Gonzalo Canale, nato l’11/11/1982

Giocatore più anziano: Carlo Checchinato, nato il 30/08/1970

 


UNDER 21: DOMANI A EBBW VALE CONTRO IL GALLES

Cardiff – Il coach dell’Italia U.21, Andrea Cavinato, ha reso nota la formazione che domani a Ebbw Vale, alle 19.30 locali,  scenderà in campo contro il Galles U.21 nell’ultimo incontro del 6 Nazioni di categoria.

Si è rivelata molto ardua la scelta del XV per il coach azzurro che a causa dei molti problemi d infermeria rischia di dover fare affidamento su una panchina di soli 5 giocatori. All’assenza certa di Santillo per una sublussazione alla spalla destra, si è aggiunta, infatti,  la notizia di una contrattura al tre quarti centro Chillon che potrebbe essere sostituito dall’esordiente Rebecchini convocato in extremis. Dubbi ancora per la seconda linea dove con la maglia numero 5 potrebbe giocare Reato al posto di Bernabò febbricitante. 

Questa mattina per  gli azzurrini mattinata libera mentre nel pomeriggio Marcato & Co. sono tornati al lavoro sul campo dell’Università di Cardiff che ha concesso gentilmente alla squadra la possibilità di allenarsi su di un terreno di gioco idoneo per una rappresentativa nazionale.  

Questa la formazione Azzurra domani in campo:

 

ITALIAU21

15 ASSANDRI; 14 NITOGLIA, 13 CHILLON/REBECCHINI, 12 PAVIN, 11 SPADARO; 10 MARCATO, 9 TONIOLATTI; 8 ZANNI, 7 BARBIERI, 6 LEONARDI; 5 BERNABÒ/REATO, 4 NICOL; 3 STAIBANO, 2 GHIRALDINI, 1 VIGNE-DONATI

 

A disposizione: 16 MILANI, 17 GROSSO, 18 COLETTI, 19 REATO/BERNABÒ, 20 PITTON, 21 REBECCHINI/CHILLON, 22 GALANTE

 

RWC U19: DUE GIORNI AL VIA

SABATO PER L’ITALIA ESORDIO CONTRO IL GALLES

Durban - Continua a Durban al ritmo di due sessioni di allenamento giornaliere, la preparazione della Nazionale Under 19 che sabato prossimo, 27 marzo, farà il proprio esordio nei Mondiali di categoria affrontando  il Galles sul campo della Glenwood High School. La comitiva, composta da 26 atleti, più lo staff tecnico/sanitario alloggia nello stesso hotel dove risiedono tutte e 12 le squadre appartenenti alla Pool A (la formula del Mondiale U.19 prevede 2 gruppi, A e B. L’Italia è nella Pool A insieme alle top 12).

I ragazzi sono tutti in ottima forma, anche l’ala del Benevento Angelo Russo che ieri è stato sottoposto ad una lastra per una leggera distorsione alla caviglia che fortunatamente ha dato esito negativo. La difficoltà maggiore per il gruppo è la capacità di adattamento al clima caldo umido della zona; le temperature, infatti,  si aggirano intorno ai 25-30° ma con un tasso di umidità elevatissimo.

Lo staff tecnico, coordinato da Tiziano Casagrande, ha informato che domani al temine dell’allenamento mattutino renderà nota la formazione per il match di esordio contro il Galles.

 

NAZIONALE U18: IL XV ANTI IRLANDA

SABATO A DUBLINO IL TEST MATCH CONTRO I PARI ETÀ IRLANDESI

Segni – Si è conclusa oggi sul campo di Segni la preparazione della Nazionale Under 18 in vista del test match contro i pari età irlandesi di sabato 27 marzo a Dublino (Donnybrook Stadium, ore 11.30 locali).

La Nazionale di Donatiello, Guidi e Pavin, infatti, lascerà domani mattina il raduno laziale per raggiungere la capitale irlandese dove è previsto nel  pomeriggio un ultimo allenamento di sintesi.

I tecnici azzurri hanno intatto annunciato la formazione anti-Irlanda che in gran parte conferma il gruppo che lo scorso febbraio ha ben figurato nel Torneo delle 4 Nazioni, svoltosi in Galles, che ha visto gli azzurrini sfiorare lo storico successo con due vittorie, quelle su Spagna e Portogallo, ed una sconfitta subita per mano dei pari età gallesi.

 

ITALIA U18: 15 Michele Sepe (Lazio & Primavera); 14 Daniele Giampietri (Conad L’Aquila), 13 Massimo Spadaro (Arix Viadana), 12 Matteo Paoli (Frascati), 11 Marco Ceselin Benetton Treviso); 10 Nicolò Bassi (Benetton TV), 9 Enrico Romei (I Cavalieri Prato); 8 Marco Filippucci (Benetton TV capitano), 7 Lorenzo Giovanchelli (I Cavalieri Prato), 6 Paul Derbyshire (I Cavalieri Prato); 5 Lorenzo Nardi (Lazio & Primavera), 4 Mauro Paghera (Ghial Calvisano); 3 Raffaele Privitera (Noceto), 2 Enrico Ceccato (Paese), 1 Salvatore Murri (Unione Capitolina.

A disposizione: 16 Roberto Santamaria (Arix Viadana), 17 Filippo De Michelis (Unione Capitolina), 18 Andrea Barbieri (Etruria), 19 Fabio Semenzato (Paese), 20 Stefano Paolucci (Conad L’Aquila), 21 Mantvydas Tveraga (Piacenza 1947), Federico Gerotto (Benetton TV).

 

COPPA ITALIA: LA TERNA PER LA FINALE DI JESOLO

Roma - Il CNAr, Commissione Nazionale Arbitri della FIR, ha reso nota oggi la terna arbitrale a cui è stato affidato il compito di dirigere, domenica 28 marzo al Picchi di Jesolo, la finale di Coppa Italia tra Ghial Calvisano e Arix Viadana (ore 16.30). Questa la composizione della terna arbitrale:

 

COPPA ITALIA – FINALE – Jesolo (TV) 28.03.04 – ore 16.30

GHIAL CALVISANO – ARIX VIADANA

Arbitro: Milan (Rovigo)

Giudici di Linea: Dordolo M. (Udine), Rebuschi (Rovigo)

 

EUROPEI U18: PRESENTAZIONE MERCOLEDI’ A TREVISO

Treviso - Si svolgerà mercoledì 31 marzo alle ore 11, presso la Provincia di Treviso, la conferenza stampa di presentazione degli Europei Under 18 di rugby, in programma in Veneto e Friuli dal 3 al 10 aprile.

Interverranno il Presidente della Provincia di Treviso, Luca Zaia, e l’assessore provinciale allo Sport, Marzio Favero. Alla manifestazione prenderanno parte 24 nazionali. L’arrivo delle delegazioni, la maggior parte delle quali alloggerà a Jesolo, è previsto per venerdì 2 aprile.

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl