RUGBY MONZA - COMUNICATO DEL 12 OTTOBRE 2008

12/ott/2008 19.51.47 Rugby Monza Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

RUGBY MONZA, GIORNATA POSITIVA

Come sempre nel rugby e nello sport ci si può migliorare, ma sono diverse le cose positive per il rugby monzese quest’oggi. Il minirugby esordisce al Torneo di Segrate mandando tutte e tre le squadre sul podio; l’Under 15 esce a testa alta a Viadana nell’esordio nel Girone di elite; l’Under 17 parte male nel primo tempo ma nel secondo raddrizza il timone e porta a casa l’incontro.

La squadra cadetta espugna Bergamo nell’ultima amichevole prima del Campionato riservato alle squadre Cadette; le Ringhio reggono l’urto Benetton nonostante i grossi problemi di formazione in mischia e per finire la Prima Squadra Maschile lascia a zero il Valtellina, avversario diretto per la promozione, con una partita che a sprazzi ha mostrato un ottimo Monza.

 

MINIRUGBY: TORNEO DI SEGRATE

Positivo esordio per il minirugby monzese al Torneo di Segrate; ottima la Under 13 che si arrende solo in finale all’Amatori Milano, mentre la Under 9 e la Under 11 centrano il terzo posto. Grande divertimento per i ragazzini del Monza (superata ormai quota 70 giocatori) e per il pubblico che apprezza le giocate dei bianco-rossi.

 

UNDER 9

Monza – ASR Milano        1-3

Monza – Velate     B          2-0

Monza – Amatori              1-2

 

Finale 3°/4° posto

Monza – Velate A             2-2

 

Formazione: Sanders Giacomo e Davide, Biraghi, Mantovani Massimiliano, Ratcliffe Alice, Comi, Colacurcio, Tarabini Federica, Gastelu, Toffoli, Zani, Locati, De Capitani, Costato

 

UNDER 11

Monza 4 - 4 CUS Milano

Monza 8 - 1 Parabiago

Monza 0 - 6 Amatori Junior B

finale 3°/4° posto

Monza 5 - 3 Amatori Junior A

 

Formazione Monza: Bianchedi Dario, Colombo Michele Vittorio, Davanzo Davide,

De Leo Riccardo, Frignati Valerio, Frignati Vittorio, Frixione Ydneekachew, Gautier Alberto, Liuzzi Francesco, Malandra Andrea, Mantovani Matteo, Mendolia Niccolò, Messina Iacopo, Messina Iacopo, Milanesi Luca, Palmiotto Benjamin, Piccinini Carlo, Ratcliffe Alberto, Santacroce Flavio, Tarabini Alessandro Lorenzo, Tornaghi Giacomo. All. Malossi Eugenio e Ratcliffe Philip.

 

UNDER 13

Cùs Milano - Monza 3-7

Parabiago - Monza 0- 10

Amatori B - Monza 1-5

Finale 1°/2° posto: Amatori A - Monza 4-1

 

Da segnalare che Patrick Ziliotti è stato premiato come miglior giocatore Under 13 del torneo

 

UNDER 15 – GIRONE ELITE LOMBARDIA – 1° GIORNATA di Lelio Pellegrini

ARIX VIADANA – ASD RUGBY MONZA 1949       29-07 (07-07)

 

Debutto in chiaroscuro per la U15 nel girone d' elite della Lombardia. la U15 scende a Viadana e con un ottimo primo tempo regala al pubblico presente emozioni e soddisfazioni. I primi 30 minuti si chiudono infatti in parità ( 1 meta trasformata a testa) ma con il Monza stabilmente in attacco. Nel secondo tempo i ragazzi pagano lo scotto della poca abitudine a confrontarsi con squadre di livello, non dosano le forze e chiudono la partita soccombendo per 29-7 (meta di Villa trasformata da Amenta). Ottima comunque la partita di Lorenzo Villa che con le sue sgroppate ha più volte messo in apprensione gli avversari e quella di Tommaso Pellegrini che in difesa si è prodigato in innumerevoli placcaggi e ripartenze coraggiose. Agli allenatori ed ai ragazzi il compito di crescere per confrontarsi veramente ad armi pari con le migliori altre 7 squadre della Lombardia. Sappiamo che potranno farlo e che potranno continuare a farci divertire.

 

FORMAZIONE INIZIALE:

Allegretti, Amenta, Piva, Toffoli, Morcelli, Bertirigo, Tripodi, Sironi, Biffi, Ferraris, Pellegrini, Fusi, Selvagno, Villa, Fontana. Entrati nel corso della partita: Nardi, Palmiotto, Steward. A disposizione: Ponsone, Stillitano, Frigerio.

 

UNDER 17 – GIRONE TERRITORIALE LOMBARDIA 2 di Fabio Stillitano

RUGBY BERGAMO - A.S.D. RUGBY MONZA 1949   07-22 (07-07 p.t.)

 

Formazione MONZA: Cambiaghi, Albanesi (nel s.t. Scolari), Ponsone, Cavasin (nel s.t. Parravicini), Borzone, Bonacina, Delle Noci (nel s.t. Ulivi), Gavazzoni, Lissoni (nel s.t. Carpinelli), Bandera, Marchetti (nel s.t. Paleari), Cesana (nel s.t. Fornasiero), Camolese, Pedrazzini, Foti Feudale (nel s.t. Diana) Allenatore: Ivano Bonacina

 

Mete Monza: p.t.: 30’ Ponsone (trasformazione Ponsone); s.t.: 5’ Marchetti, 25’  Delle Noci, 30’ Gavazzoni

 

Arbitro: sig. Bussino di Milano

 

Prima giornata del Campionato Under 17: il Monza, testa di serie del girone 2, scende in campo allo Sghirlanzoni di Bergamo contro i pari età del Rugby Bergamo. In una giornata fin troppo soleggiata e decisamente caldissima il quindici di Bonacina riesce ad espugnare il campo segnando ben quattro mete e subendone solo una. La partita parte comunque in salita per i brianzoli.

Scesi in campo poco concentrati, attorno alla metà del primo tempo (complice una leggerezza nella metà campo avversaria) subiscono su contropiede una meta tecnica prontamente trasformata dai padroni di casa.

Nonostante i brianzoli dimostrino sovente la loro supremazia territoriale non presentano ancora una reazione veemente come dovrebbe essere.

E per la reazione dobbiamo attendere il finire del tempo, quando Ponsone, sgusciando tra le retrovie avversarie deposita la palla ovale in meta e trasforma. Si va dunque al riposo in perfetta parità.

Nella ripresa il Monza scende in campo decisamente più motivato e deciso a prendersi l’intera posta. Il Bergamo dal canto suo esprime un bel rugby con delle azioni davvero degne di nota ma prima Marchetti poi Delle Noci e proprio sul finire Gavazzoni contribuiscono ad arrotondare con autorevolezza il bottino dei brianzoli in trasferta: 22-7 il risultato finale e punto di bonus.

Prossimo appuntamento al 26 Ottobre quando il quindici biancorosso ospiterà in casa al Chiolo il Cesano Boscone per la seconda di campionato.

 

SQUADRA CADETTA MASCHILE – gara amichevole

Rugby Bergamo – ASD RUGBY MONZA 1949 08-10 (00-00) di arco Meschini

Mete di Zardo al 6° minuto secondo tempo e Mosca al 38° minuto: in campo Rubino, Zardo, Monguzzi, Casati, Bianco, Sala, Lamacchia, Carcassi, Mosca, Cavalleri, Perego Fabio, Fumagalli, Ravasi, De Martino, Giambelli. Entrati nel corso del match: Beretta, Stucchi, Davide

 

SERIE A FEMMINILE – 1° GIORNATA Treviso, 12 ottobre 2008 
RED PANTHERS BENETTON TREVISO – ASR MONZA 31-5 di Michele Braghini

Esordio da brivido in casa delle pluri-casmpionesse e con una formazione rimaneggiata; b
uon primo tempo del Monza, col Treviso che nel finale del 1° tempo riesce a marcare su errori del Monza.
Nel secondo tempo il pressing del Treviso e il calo fisico del Monza consentono alle Panthers dfi andare a marcare di nuovo. La meta del Monza giunge grazie ad un’iniziativa di Scotto in collaborazione con Rochas. Nonostante l'emergenza in prima linea buona prova del Monza che cede all'esperienza del Treviso ed ai propri errori. Comunque sereno Gaudino a fine partita.

 

RED PANTHERS BENETTON TREVISO: Barattin; De Nicolao (st 36’ Rossi), Furlan, Peron, Carlet; Tondinelli, Costa; G. Bado, Menuzzo, Colusso; F. Gallina, Severin; I. Innocente, Stefan, Zanon (st 1’ Franchin). A disp. Tosello, Marchioro, Visentin, Nascimben e Bortoletto. All. A. Rossetti.
MONZA: Bruno (st
15’ Virgili); Bollini (st 37’ Corniglia), Rochas, Trilli, Sala (st 15’ Scotto); Miccoli, Chindamo; Fabbri, S. Gaudino, Petese; Costello (st 4’ Riva), Barazzetta (st 15’ Calligaro); Di Toma (st 1’ Musitelli), Casati, Bernardi (st 28’
Barazzetta). A disp. Madella. All. C. Gaudino.
ARBITRO: Guastini di Prato.
MARCATRICI: pt
25’ Barattin meta tr. Tondinelli; 33’ Carlet meta; st 5’ Furlan meta; 22’ Carlet meta tr. Tondinelli; 29’ Scotto meta; 36’ Furlan meta tr. Tondinelli

 

Classifica: Sitam Riviera del Brenta, Red&Blu Roma e Benetton Treviso punti 5; ASR Monza, Orso Biella, Formiche Pesaro e Utensildodi Le Lupe Piacenza* 0
* una partita in meno

 

SERIE C MASCHILE – TERRITORIALE LOMBARDIA 5 – 2° GIORNATA 

A.S.D. RUGBY MONZA 1949 - VALTELLINA SONDALO  38-0 (21-0) di Marco Polletta

 

Un pomeriggio di gran rugby è quello che si è potuto vedere domenica al Chiolo, e lo spettacolo non è certo mancato per le circa 150 persone intervenute in una calda giornata autunnale a sostenere la squadra biancorossa.

Opposti ad un avversario tutt'altro che facile e piuttosto ostico, i ragazzi di Galimberti hanno tenuto in mano le redini dell'incontro per tutti gli ottanta minuti, non concedendo assolutamente nulla ai pur quotati avversari e portando a casa una spettacolare vittoria con bonus.

Si parte al fischio d'inizio con i biancorossi subito in avanti, che dimostrano sin dai primi contatti con gli avversari di non soffrire alcun timore reverenziale.

Già dai primi minuti una chiara azione da meta dei monzesi è fermata dagli ospiti quasi sulla linea di meta.

E' solo il primo campanello d'allarme, che si concretizza al sesto minuto quando lo scozzese Chirstie, schierato nell'insolita posizione di secondo centro, buca letteralmente la difesa avversaria segnando la prima meta praticamente in mezzo ai pali, per una facile trasformazione di Despa.

Passano pochi minuti ed un Monza, collocato pressoché totalmente nella metà campo avversaria, si porta ancora pericolosamente in avanti sempre con Christie, che buca ancora una volta la linea dei tre quarti valtellinese, lanciando il velocissimo flanker Corti in mezzo ai pali; Despa non fallisce la trasformazione.

Al 10' è il Valtellina a tentare la via dei pali con un calcio di punizione, che non raggiunge lo specchio della porta.

Al 20' è ancora lo scozzese a bucare la difesa, pur solida, del Valtellina e a segnare la terza meta, trasformata sempre da Despa, oggi precisissimo al piede.

La ripresa vede ancora il Monza in avanti in un pressing continuo che non lascia respiro all'avversario, impedendogli di organizzare il gioco.

Ed è da una di queste azioni che parte di potenza Gaudino, fermato solo a pochi metri dalla linea di meta avversaria.

L'incontro ormai è a senso unico e al 26', da un calcio di alleggerimento del Valtellina, riceve e riparte il giovane estremo Bergna praticamente da centro campo, e con una serie impressionante di finte, entra in meta per la quarta segnatura dei biancorossi, trasformata sempre da Despa.

Il finale è solo del Monza, con gli ospiti ormai sfiancati: gli ultimi minuti vedono il giovane Colombo fermato quasi sulla linea di meta e le ulteriori marcature di Corti R. e di Gaudino.

Pochissimi errori sul possesso del pallone, un'ottima occupazione del campo e un pressing continuo sono le armi che hanno piegato ed avuto ragione di un avversario di ottimo livello.

Buone anche le fasi relative alle mischie chiuse e alle touche, pur con qualche lieve sbavatura, che hanno retto perfettamente e permesso la conquista di parecchi palloni sulle introduzioni avversarie.

Ottima la prestazione dei giovani U19, al loro esordio contro una squadra di buon livello, dove hanno fatto vedere cose egregie, ben meritando la fiducia dei compagni e dando prova di essersi ormai perfettamente integrati nel gruppo.

La prossima domenica i biancorossi osserveranno un turno di riposo, e il 26 andranno in trasferta per incontrare il Sondrio, altra squadra valtellinese del girone.

Man of the match ex-aequo Despa e il giovanissimo Bergna (solo 18 anni) che negli ultimi 10 minuti è stato anche capitano della squadra-

 

Formazione Monza: 15 Bergna - 14 Gaudino - 13 Christie - 12 Apostol - 11 Corti A. - 10 Despa - 9 Mattana (dal 55' Bani) - 8 Di Ciccio (dal 50' Invernizzi) - 7 Corti R. - 6 Motta (dal 50' Colombo) - 5 Striatto (cap.) (dal 70' Furiosi) - 4 Maconi (dal 65' Perego E.) - 3 Beni - 2 Quercia P. (dal 45' Lo Presti) - 1 Pittelli (dal 45' Quercia C.)

 

Marcatori Monza: 6' m. Chirstie tr. Despa; 13' m. Corti R. tr. Despa - 20' m. Christie tr. Despa - 46' m. Bergna tr. Despa - 75' m. Corti R. - 77' m. Gaudino

 

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl