ASD RUGBY MONZA - COMUNICATO DEL 26 OTTOBRE 2008

26/ott/2008 19.52.22 Rugby Monza Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

RUGBY MONZA, UN ALTRO WEEKEND POSITIVO

Buoni risultati per le monzesi impegnate nel weekend. La U15 conquista i primi 2 punti in classifica nel Girone d’Elite grazie ad un pareggio con Ospitaletto anche se anche stavolta il risultato poteva essere più favorevole. Le Ringhio espugnano Pesaro con un pesante punteggio e salgono al terzo posto nella Serie A Femminile; a punteggio pieno la Serie C Maschile che espugna il campo del Sondrio e nonostante l’inferiorità numerica segna 7 mete.  Anche l’Under 17 annichilisce l’avversario diretto e si piazza in vetta alla classifica a punteggio pieno e completa un bel quadro di risultati per i colori bianco-rossi

 

SERIE C MASCHILE – LOMBARDIA T5 SONDRIO – ASD RUGBY MONZA 1949  05-51 (00-34)

Di G.Palmiotto

 

Partita in cui il Monza raggiunge l’obiettivo prefissato, ma è costretto a giocare in 13 gran parte del match a causa di un cartellino rosso a Corti Alberto e ai gialli per Quercia e Aldo e Pittelli. Come sempre non vogliamo sindacare sull’operato arbitrale, ma se le reazioni era giusto punirle, un maggior lavoro di prevenzione sulle continue provocazioni si poteva fare per evitare le continue baruffe. Tornando alla partita giocata, il Monza va subito a segno con Di Ciccio al 5’ e mantiene una netta supremazia territoriale che sfocia nella bella meta di Christie trasformata da Bani al 18’. Il Monza con l’uomo in meno mantiene comunque un netto dominio territoriale che porta alla punizione di Bani (29’) e alle mete di Bani (33’), Beni (40’+2) e Christie (40’+3). Nel secondo tempo la costante inferiorità numerica induce Coach Galimberti a dare ampio spazio alla panchina e a gestire la partita senza subire ulteriori penalità; al 3’ Despa con una punizione allunga sul 37-00 mentre al 18’ arriva la meta del Sondrio da un’azione molto confusa. Il Monza gestisce l’incontro e nel finale al 34’ va a segno capitan Striatto e chiude le marcature al 39’ Di Ciccio che conquista anche il Man of the Match per i bianco-rossi.

 

Formazione Monza: Bergna (Montrasio 71’), Colombo, Bani (Casati 56’), Gaudino, Corti A., Despa, Mattana, Di Ciccio, Corti R, Christie, Striatto (cap.), Perego E. (Invernizzi 39’, Gallo 56’), Beni, Lo Presti (Quercia P. 43’), Quercia C (Pittelli 43’).

 

Marcatori Monza: Mete: Di Ciccio, Christie 2, Bani, Beni, Stritatto 1;  Punizioni Bani, Despa 1

Trasformazioni Bani 3, Despa 2

Giornata IV - risultati

A.S.R. Milano - Valtellina Sondalo 7-50 (1-8)
Sondrio Sportiva - Monza 5-51 (1-7)
Diavoli Rossi Varese - Unni Valcuvia 27-5 (5-1)
Amatori Tradate - Sesto Calende Sabres 76-0 (13-0)

(tra parentesi il numero di mete segnate)

CLASSIFICA:
Monza 15; Amatori Tradate 12; Cesano Boscone 7; Valtellina 6
Sondrio Sportiva 5; A.S.R. Milano 3; Diavoli Rossi Varese 1; Unni Valcuvia 0
Sesto Calende Sabres -4

 

UNDER 15 – GIRONE LOMBARDIA ELITE Monza – Ospitaletto 19-19 (07-14) di L.Pellegrini

 

Partita emozionante solo dal punto di vista del risultato quella fra Monza e Ospitaletto al campo Chiolo di Monza. Nel primo tempo gli ospiti passano in vantaggio al 10’ con una meta in mezzo ai pali trasformata. Il Monza non gioca bene, non placca e subisce la migliore organizzazione degli avversari.

Quello che sicuramente non manca però ai ragazzi è la personalità e le poche palle che arrivano alle ali vengono ben sfruttate. Si giunge così al pareggio al 25’ con una volata di Villa che schiaccia in meta da posizione angolata.

Capitan Amenta non sbaglia la difficile trasformazione ma dopo 2 minuti gli ospiti passano di nuovo in vantaggio con un’altra meta centrale.

Dopo la facile trasformazione Ospitaletto conduce 14 a 7 e con questo punteggio si va negli spogliatoi.

Nella ripresa il Monza è sicuramente più aggressivo e per lunghi tratti si gioca nella metà campo avversaria. Da una serie di ripetuti falli di ostruzione in difesa da parte dell’Ospitaletto, nasce finalmente al 10’ della ripresa la meta della mischia del Monza.

A schiacciare oltre la linea è Morcelli: Amenta è molto preciso e non sbaglia la trasformazione e la partita è di nuovo in parità.

Ospitaletto segna ancora ma questa volta la trasformazione è angolata e non riesce.

E’ il momento di dare tutto: dopo una serie di azioni disordinate da ambo le parti, Villa decide di andare a cercare una palla che, spinto da tutta la squadra, porta fino alla bandierina.E’ di nuovo pareggio, ma la trasformazione è troppo angolata anche per Amenta.

Con un po’ di fortuna si poteva anche vincere ma il pareggio è in effetti il risultato più giusto.

Come sempre per i ragazzi e gli allenatori tanto lavoro da fare in settimana per presentarsi sabato prossimo ancora più forti. La squadra ha personalità e questo è importante, con la crescita tecnica e tattica sicuramente anche i risultati devono arrivare.

 

Formazione: Amenta, Palmiotto, Allegretti (Piva dal 10’ st), Toffoli, Morcelli, Berti Rigo, Sironi, Fontana, Biffi, Ferraris, Pellegrini, Fusi, Selvagno, Villa, Steward.

A disposizione: Scorzelli, Ponzio, Nardi, Ponsone, Stillitano 

 

Classifica: Viadana 10 Ospitaletto 6 Union* e Fiumicello* 5 Monza 2 ASR Milano 1 Sondrio* e Brescia* 0 (*mancano risultati)

 

UNDER 17 : GIORNE LOMBARDIA TERITORIALE 2

A.S.D. RUGBY MONZA 1949-CESANO BOSCONE 79-00 (36-00 p.t.) di F.Stillitano

 

Formazione MONZA: Cambiaghi (Annovazzi nel s.t.), Borzone (Ulivi nel s.t.), Ponsone, Cavasin, Parravicini, Bonacina, Delle Noci, Bandera, Carpinelli (Stillitano nel s.t.), Perego, Fornasiero (Steward nel s.t.), Marchetti, Feudale Foti (Corbetta nel s.t.), Pedrazzini (Paleari nel s.t.), Diana (Camolese nel s.t.)

 

Marcatori Monza:

p.t.: 1’ Cambiaghi; 7’ Cavasin; 9’ Cambiaghi (trasformazione di Carpinelli); 12’ Parravicini (trasformazione di Carpinelli); 27’ Cambiaghi; 30’ Ponsone (trasformazione di Ponsone)

s.t.: 2’ Ponsone (trasformazione di Ponsone); 10’ Ponsone (trasformazione di Ponsone); 13’ Cavasin (trasformazione di Ponsone); 20’ Bandera; 25’ Corbetta; 30’ Corbetta; 32’ Delle Noci (trasformazione di Ponsone)

Allenatori: Ivano Bonacina e Achille Borzone

 

Arbitro: sig. Luigi Versaci di Milano

 

Seconda giornata del Campionato Under 17.

Al Chiolo di scena il Monza contro i pari età del Cesano Boscone. Entrambe le squadre dopo la prima partita si trovano a punteggio pieno. Si preannuncia quindi un match molto combattuto. Sin dall’inizio però si evidenzia il divario tra le due compagini: Monza più esperto e con una panchina al completo ed un Cesano Boscone con molti ragazzi alle prime armi e che solo da poco hanno iniziato a calcare i campi da gioco.

6 mete nella prima metà della gara tutte di fattura biancorossa (la prima dopo soli 60 secondi dal fischio di inizio a d opera di capitan Cambiaghi) ed una supremazia territoriale dei padroni di casa (mai messa in discussione) spengono ben presto le velleità degli ospiti.

Nel secondo tempo la musica non cambia. I monzesi senza eccellere particolarmente non perdono mai la concentrazione e realizzando altre 7 mete conducono in porto una gara tutto sommato piacevole. 79-00 il risultato finale e buone indicazioni dunque per il coach Bonacina che proprio oggi compiva gli anni.

Davvero apprezzabile comunque l’impegno del Cesano Boscone che pur pagando un pesante ticket non ha mai smesso di combattere. Sino alla fine gli ospiti hanno cercato di contrastare sempre con molta determinazione il Monza cercando di limitare al massimo il passivo. Degno di nota l’operato dell’arbitro Versaci di Milano.

Domenica prossima trasferta a Codogno per il terzo atto del Campionato.

 

SERIE A FEMMINILE:  FORMICHE PESARO – ASD RUGBY MONZA 1949  00 – 72 di D.Villa

 

Buona prestazione delle Ringhio che partono subito con il piede giusto segnando una meta al 4'. Grande aggressività della mischia che recupera e vince molti dei palloni degli avversari e mantiene possesso palla, dando la  possibilità  di giocare al largo ai tre quarti che concretizzano senza indugi. Nonostante il turn-over nella squadra la prestazione non è calata, buona prospettiva per il futuro che dà morale alla squadra dopo la non

soddisfacente partita contro il Piacenza.

 

Formazione Monza: Bruno - Klobas(Zeitschel) - Rochas - Trilli - Sala(Corniglia) - Virgili(Miccoli) - Chindamo - Fabbri(Scotto) - Petese - Panichelli - Riva - Barazzetta - Bernardi - Casati(cap)(Di toma) - Mc Cusker

allenatore : Gaudino C.

a disposizione: Gaudino S. - Calligaro

 

Marcatori:4'Trilli 11'Chindamo 20'Rochas tr Virgili 28'Trilli 34'Klobas tr Virgili 45'Sala 55'Rochas 63'Casati tr Miccoli 65'Trilli 73'Miccoli tr Miccoli 78'Rochas tr Miccoli 80'Chindamo tr Miccoli

 

Note : cartellino giallo Bernardi 24' Pesaro 27' Barazzetta 37'

 

Serie A Femminile – III giornata
Utensildodi Le Lupe Piacenza – Benetton Treviso 0-74 (0-5)
Sitam Riviera del Brenta – Red&Blu Roma 24-12 (4-0)
Le Formiche Pesaro – ASR Monza 0-72 (0-5)
Riposa: Orso Biella

Classifica: Benetton Treviso punti 15; Sitam Riviera del Brenta 14; ASR Monza 9; Red&Blu Roma 5; Orso Biella*, Formiche Pesaro* e Utensildodi Le Lupe Piacenza* 0
* una partita in meno

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl