SERIE A: DA 20 A 24 SQUADRE

Allegati

26/apr/2004 18.24.22 Ufficio Stampa FIR Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

 

Roma, 26 aprile 2004

 

SERIE A: DA 20 A 24 SQUADRE

UFFICIALE PER LA STAGIONE 2004/2005

Bologna – Sabato a Bologna è stato varato in via definitiva il nuovo formato del Campionato Nazionale di serie A per la prossima stagione sportiva 2004/2005.

La nuova struttura è stata illustrata ai rappresentanti delle società di serie A dal Presidente Federale, Giancarlo Dondi, dal Presidente della Commissione Tecnica Federale, Zeno Zanandrea, dal Direttore Sportivo, Fabrizio Gaetaniello, e dal Segretario Federale, Claudio Perruzza.

La novità principale è rappresentata dal fatto che dalla prossima stagione il campionato di  Serie A interesserà 24 squadre anziché 20, divise in due gironi.

E’ stato deciso che il Campionato avrà inizio il 26 settembre e si concluderà con una finale di andata e ritorno fra le due vincitrici dei due gironi da disputarsi il 22 ed il 29 maggio. La prima delle due partite verrà giocata in casa della società designata tramite sorteggio. La vincitrice avrà diritto di fregiarsi del Titolo di Campione d’Italia di Serie A e disputare il Campionato d’Eccellenza Super 10 nella stagione 2005/2006.

Retrocederanno, invece, le squadre classificatesi all’11° e 12° posto nei rispettivi gironi al termine della stagione regolare.

E’ stato altresì, ufficializzato che la serie A si fermerà durante la disputa del Torneo delle 6 Nazioni nei mesi di febbraio e marzo.

I due gironi saranno formati con un collocazione di posizioni già prestabilita secondo il seguente criterio:

nel girone 1 figureranno:

Retrocessa Super 10 s.s. 2003/2004; II° classificata girone 2 serie A 2003/2004; III° class. gir. 1; IV° class. gir. 2; V° class. gir. 1;  VI° class. gir. 2; VII° class. gir. 1; VIII° class. gir. 2; IX° class. gir. 1; I° girone 1 serie B 03/04; I° class. gir. 4 Serie B; vincitrice II° classificata Gir. 1 Serie B vs II° classificata gir. 3 serie B.

nel girone 2 figureranno:

Perdente spareggio promozione Super 10; seconda class. gir. 1 serie A 2003/2004; III° class. gir. 2; IV° class. gir. 1; V° class. gir. 2; VI° class. gir. 1; VII° class. gir. 2; VIII° class. gir. 1; IX° class. gir. 2; I° class. gir. 2 Serie B 03/04; I° class. gir. 3 Serie B 03/04;  vincitrice II° class. gir. 2 serie B vs II° class. gir. 4 serie B.

 

UNDER 21 VERSO IL MONDIALE DI SCOZIA

IL PRESIDENTE DONDI IN VISITA ALLA SQUADRA

TabianoTerme (Parma) - Archiviato il 6 Nazioni di categoria, l'Under 21 Azzurra di Andrea Cavinato e Arturo Bergamasco è tornata oggi al lavoro a Tabiano Terme, prima tappa d'avvicinamento ai Mondiali U21 che a giugno, in Scozia, vedranno impegnati Marcato e compagni.

Reduci dalle fatiche del week-end, che ha visto scendere in campo nei vari campionati tutti i 31 atleti convocati per i tre giorni di raduno, gli Azzurrini hanno sostenuto in mattinata una sessione d'allenamento volta allo smaltimento delle tossine accumulate nelle gare con i rispettivi club e durante il trasferimento a Tabiano: sotto la direzione del CT Cavinato e del fitness trainer Michele Colosio, la mattinata è stata dedicata al lavoro sugli impianti difensivi, senza però forzare eccessivamente sui contatti.

Al termine dell'allenamento mattutino, poi, gli Azzurini hanno ricevuto la visita del Presidente della Federazione, Giancarlo Dondi: il Presidente ha pranzato con la squadra presso l'Hotel Royal e, accompagnato dal CT Cavinato, ha salutato uno ad uno tutti i giocatori presenti a Tabiano, per poi rientrare nel pomeriggio a Parma.

Dopo la partenza del Presidente, gli Azzurrini sono tornati al lavoro alle 15.30: l'allenamento defatigante del mattino ha permesso allo staff tecnico di spingere maggiormente sull'acceleratore nel corso della sessione pomeridiana, dedicata come quella mattutina all'organizzazione difensiva.

Domani, per l'Italia U21, un'altra intensa giornata, con un programma analogo a quello odierno, con ritmi più elevati sia nella sessione mattutina che in quella pomeridiana, prima di concludere il raduno mercoledì mattina, dopo una singola sessione di allenamento.

 

CAMPIONATO EUROPEO FEMMINILE FIRA

DA DOMANI AZZURRE IN RADUNO A LAVAGNA

Roma - Il Tecnico della Nazionale Femminile Andrea Cococcetta ha reso noti questa mattina i nomi delle 26 atlete convocate per l’8a edizione del Campionato Europeo FIRA, in programma a Tolosa dal 2 all’8 maggio.

Le Azzurre dovranno presentarsi domani, martedì 27 aprile, entro le ore 19.00, presso l’Hotel Sud Est di Lavagna (Genova).  Mercoledì sono previste due sessione di allenamento presso il campo del Pro Recco, dove le Azzurre torneranno nella mattinata di giovedì prima della partenza per Tolosa (via Marsiglia) che avverrà nel pomeriggio. Le ragazze di Cococcetta effettueranno il primo allenamento “francese” nel pomeriggio di venerdì 30. Sabato mattina rifinitura in attesa del match di esordio di domenica 2 maggio (Beaumont de Lomagne - 16.30) contro l’Inghilterra, vice Campione del Mondo.

 

Queste le azzurre convocate:

AGOSTINELLI (Benetton Treviso), AVELLA (CUS Roma), BADO A. (Benetton Treviso), BADO G. (Benetton Treviso), BISETTO (Benetton Treviso), BURATTO (Janus Rugby), CAMPANELLA (Messina Rugby), CERADINI (Le Lupe Piacenza), CORRADI C. (Riviera del Brenta), CORRADI (Le Lupe Piacenza), CUCCHIELLA (Conad L’Aquila), FACCHINI (Benetton Treviso), GIRAUDO (Riviera del Brenta), PANICHELLI Gim. (Noicom Biella), PERON (Riviera del Brenta); PETESE (Rugby Monza), PIZZATI (Riviera del Brenta), RIONDATO (Riviera del Brenta), SANFILIPPO (Messina Rugby), SARTORATO (Benetton Treviso), SCHIAVON Va. (Riviera del Brenta), SCHIAVON Ve. (Riviera del Brenta), STEFAN (Benetton Treviso), TONDINELLI (CUS Roma), VERONESI (Riviera del Brenta), ZANGIROLAMI (Benetton Treviso)

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl