COSTITUITO A LONDRA IL NUOVO COMITATO SEI NAZIONI

Allegati

28/apr/2004 14.43.19 Ufficio Stampa FIR Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
3d7e6e.jpg
Roma, 27 aprile  2004

COSTITUITO A LONDRA IL NUOVO COMITATO SEI NAZIONI
STORICO RICONOSCIMENTO PER L ITALIA
Londra Giornata storica quella odierna per il Torneo delle Sei Nazioni e per la Federazione Italiana Rugby. Presso l Hotel Renaissance della Capitale inglese, infatti, sono state apposte le firme ufficiali sotto lo statuto e l atto costitutivo del nuovo Comitato delle Sei Nazioni e della   Six Nations Rugby Limited .
A firmare lo storico documento con il Presidente Jacques Laurans: per la Francia Pierre Camou, per l Italia il vice presidente delle FIR Alfredo Gavazzi ed Alessio Distinto; per l Irlanda Syd Millar e Noel Murphy; per l Inghilterra Malcolm Phillips e Bill Beaumont; per la Scozia David Moffett e David Pickering; per il Galles  Gordon Dixon e Bill Hogg.
Il Comitato delle Sei Nazioni e la Six Nations Rugby Ltd. sono le società che, da oggi e per il futuro, gestiranno, sotto il profilo agonistico, tecnico e finanziario, il Torneo delle Sei Nazioni.
Per l occasione è stato inoltre formalizzato quest oggi il riconoscimento della Federazione Italiana Rugby  come componente ufficiale, con pari diritti e pari doveri delle altre federazioni, all interno del Torneo delle Sei Nazioni.

C.F. GIOVEDÌ A ROMA
ALL ODG: BILANCIO CONSUNTIVO E NAZIONALE
Roma E in programma giovedì a Roma, presso la sede federale, con inizio alle ore 10.00 la riunione del Consiglio Federale. L ordine del giorno presenta tre punti principali:
Approvazione Bilancio Consuntivo 2003
Tecnico Nazionale Maggiore
Incontri internazionali della Nazionale Maggiore a novembre in Italia contro Nuova Zelanda, Stati Uniti e Canada. Da fissare le sedi e le date con l eccezione del test match contro gli All Blacks gia programmato per sabato 13 novembre.

 
NEL WEEK END LA 13^ GIORNATA DI SUPER 10

SABATO SU SKY  ROMA - PADOVA
CALVISANO ROVIGO SU RAISPORT SAT
Roma Il Campionato FINDOMESTIC Super 10 torna in campo nel week end  con il programma della 13a giornate di gare e con il consueto doppio appuntante televisivo: sabato 1 maggio, infatti, sarà possibile seguire su SKY SPORT 3 alle 17.20 la diretta del match tra  Roma e Safilo Petrarca Padova  in programma allo stadio capitolino delle Tre Fontane ; domenica, invece, RAISPORT SAT trasmetterà alle 20.30 Ghial Calvisano - ARD Rovigo, match che si gioca il  2 maggio al San Michele con calcio d inizio alle ore 16.00.
Ecco le designazioni arbitrali rese note questa mattina dal CNAR, la Commissione Nazionale Arbitri della FIR.


SUPER 10 13° GIORNATA                                                                          01.05.04 ore 16.00
CONAD L AQUILA - SKG GRAN PARMA                                                                                  arb. Vancini (Livorno)
Gdl: Peri (Brescia) e Lauria (Monza) Quarto Uomo: Pulcrano (Bergamo)
OVERMACH PARMA - BENETTON TREVISO                                                                               arb. Lombardi (Napoli)
Gdl: Ventura (Roma) e Cecere (Napoli). Quarto Uomo: Mazza (Napoli)
ARIX VIADANA - LEONESSA BRESCIA                                                                               arb. Bruzzone (Genova)
Gdl: Dordolo M. (Udine) e Orlandini (Roma). Quarto Uomo: Rosamilia (Colleferro)
*RUGBY ROMA - SAFILO PETRARCA PADOVA                                                                               arb. Milan (Rovigo)
Gdl: De Falco (Napoli) e Rebuschi (Rovigo). Quarto Uomo: Silogardi (Rovigo)

*Sky Sport 3 ore 17.20
                                                                                               2.05.04 ore 16.00
*GHIAL CALVISANO  ARD ROVIGO                                                                                arb. Damasco (Napoli)
Gdl: Dordolo N. (Udine) e Commone (Napoli). Quarto Uomo: Conte (Napoli)

*RAISPORT SAT ore 20.30

L AZZURRO LO CICERO OPERATO AD UNA MANO

RECUPERO IN TRE SETTIMANE
Roma Il pilone azzurro Andrea Lo Cicero venerdì sarà sottoposto a Roma ad un intervento chirurgico per la soluzione definitiva ai problemi alla mano sinistra fratturatasi nel match contro il Galles nell ultima Coppa del Mondo in Australia.
Dopo un periodo di gesso, infatti, Lo Cicero aveva ripreso normalmente a giocare, disputando anche il Sei Nazioni 2004, ma domenica scorsa nel match di Campionato di Serie A tra la sua Lazio & Primavera ed il Cus Firenze, ha subito due nuove micro fratture alla falange del secondo dito e al metatarso.
L azzurro sarà operato presso l American Hospital dal prof. Catalano, specialista in chirurgia della mano. Confortanti i tempi di recupero: 20 giorni poiché alla mano non verrà applicato il gesso. Così Lo Cicero potrà dare la propria disponibilità per il tour che la Nazionale Italiana disputerà a cavallo tra giugno e luglio contro la Romania a Bucarest il 26 giungo e contro il Giappone, prima in versione A il 30 giugno ad Osaka e poi nel test match ufficiale il 4 luglio a Tokio.

UNDER 21, PER GLI AZZURRINI GIORNATA IMPEGNATIVA

DOMANI LA CONCLUSIONE DEL RADUNO
Tabiano Terme (Parma) Dopo la doppia sessione a velocità ridotta di ieri l U21 Azzurra, impegnata sino a domani a Tabiano Terme nel primo raduno di avvicinamento ai Mondiali di categoria (in programma a giugno, in Scozia), ha cominciato ad alzare il ritmo degli allenamenti nella seconda giornata di ritiro.
La sessione mattutina, protrattasi per quasi tre ore, è stata interamente dedicata allo sviluppo della seconda linea d attacco e alla corretta occupazione degli spazi in fase offensiva, con Marcato e compagni che, a più riprese, sono stati fermati dal Commissario Tecnico Andrea Cavinato, impegnato a correggere con lunghe soste alla lavagna i delicati meccanismi di gioco con cui gli Azzurrini, in giugno, tenteranno di dare la scalata al ranking mondiale di categoria, migliorando la decima posizione dell anno passato. Nel pomeriggio, poi, gli atleti non presenti al 6 Nazioni di categoria sono stati sottoposti dal giovane fitness trainer dell U21 Michele Colosio ad una serie di test fisici in palestra per valutare la tecnica d esecuzione nella panca piana e nello strappo.
Conclusi i test in palestra tutti gli Azzurrini sono tornati sul campo per sostenere il Test di Legier , volto a valutare le singole capacità aerobiche su un percorso di 20 metri ripetuto a  più riprese a velocità sempre crescente.
Al termine del Test di Legier il gruppo Azzurro è stato raggiunto dall arbitro internazionale Carlo Damasco, per un ultima sessione tecnica: il lavoro con il direttore di gara partenopeo, di recente inserito nel Panel C dell IRB e designato come guardalinee per alcuni importanti test-match estivi (tra cui Australia Scozia, Sydney, 19 giugno) è stato mirato, in particolare, all eliminazione dei falli nel gioco a terra e nei punti d incontro.
Anche in questo caso, come per l allenamento del mattino, si è trattato di una seduta particolarmente analitica ed istruente, priva di carichi fisici elevati per evitare di affaticare gli atleti presenti al raduno, tutti ancora impegnati nei campionati con le proprie Società.
Nulla di nuovo sul fronte infortuni: i 31 atleti presenti al raduno hanno regolarmente preso parte alle sedute tecniche svolte in questi primi due giorni e domani, nel primo pomeriggio, lasceranno Tabiano, dopo un singolo allenamento mattutino e la riunione conclusiva con lo staff tecnico, per far ritorno ai club d appartenenza.



blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl