ROMA - PADOVA: DOMANI IN TV (Sky Sport 3, 17.20)

Allegati

30/apr/2004 18.50.55 Ufficio Stampa FIR Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Roma, 30 aprile 2004

 

ROMA – PADOVA: DOMANI IN TV (Sky Sport 3, 17.20)

CON UN OCCHIO ALLA SALVEZZA

Roma – Si gioca nel week-end la tredicesima giornata del Super 10 e il calendario propone, al solito, una folta serie di appuntamenti importanti per un campionato che continua a regalare colpi di scena sia in chiave play-off che nella lotta per la salvezza, infatti, nulla è ancora completamente definito.

Se Benetton Treviso (55 punti) e Ghial Calvisano (48), rispettivamente prima e seconda in classifica, sembrano avere già ipotecato l’accesso alla seconda parte di stagione, i restanti due posti per inserirsi nella corsa per lo scudetto sono al momento occupati dall’Arix Viadana, fresco di qualificazione alla finale del Parker Pen Shield, e dall’Overmach Parma, sconfitto proprio dai mantovani nella semifinale europea: sia i gialloneri di Bernini che i gialloblù di Ghini, a quota 32, possono contare su un buon margine sulle inseguitrici ma ARD Rovigo, Safilo Petrarca Padova e SKG Gran Parma sembrano ancora in grado di puntare al riaggancio.

Sabato (ore 16.00) l’Overmach Parma tenterà di consolidare la zona play-off nell’incontro interno contro la capolista Benetton, ancora imbattuta quest’anno, mentre domenica (ore 16.00, su RaiSportSat dalle 20.30) l’ARD Rovigo andrà a caccia di punti pesanti per avvicinare le prime quattro posizioni sul sempre difficile terreno del “San Michele” di Calvisano.

Nella parte bassa della classifica, intanto, continua la lotta a tre per evitare l’ultimo posto: Conad L’Aquila (20 punti), Rugby Roma (17) e ADMO Leonessa Brescia (14).

L’ADMO, sconfitta nelle ultime quattro giornate, dovrà tentare di espugnare sabato (ore 16.00) il campo del Viadana per riconquistare terreno. L’Arix, dal canto suo, tenterà a sua volta di conquistare punti per rafforzare il proprio terzo posto.

Promette scintille anche la sfida di sabato (diretta su Sky Sport 3 alle 17.20) tra la Rugby Roma, che deve allontanarsi dalle zone calde, e un Safilo Petrarca Padova intenzionato a rientrare in corsa per i play-off, ma se perdente in pericolo di venire anche lei invischiata della lotta per la salvezza. Non bisogno dimenticare, infatti, che mancano 6 giornate alla fine e d in teoria ogni squadra ha ancora a disposizione un tetto di ben 30 punti disponibili (4 per il successo, 1 per il bonus).

La Conad L’Aquila, che sembra attraversare un buon momento con tre successi negli ultimi quattro incontri, riceverà sabato (ore 16.00) al “Tommaso Fattori” l’SKG Gran Parma di Romagnoli. Un nuovo successo permetterebbe agli abruzzesi di allontanare forse definitivamente lo spettro della retrocessione mentre una vittoria rilancerebbe l’SKG nella corsa ai play-off.

 

SUPER 10 – 13° GIORNATA                                              1.05.04 – ore 16.00

CONAD L’AQUILA - SKG GRAN PARMA                          arb. Vancini (Livorno)

Gdl: Peri (Brescia) e Lauria (Monza) Quarto Uomo: Pulcrano (Bergamo)

OVERMACH PARMA - BENETTON TREVISO                   arb. Lombardi (Napoli)

Gdl: Ventura (Roma) e Cecere (Napoli). Quarto Uomo: Mazza (Napoli)

ARIX VIADANA - LEONESSA BRESCIA                            arb. Buzzone (Genova)

Gdl: Dordolo M. (Udine) e Orlandini (Roma). Quarto Uomo: Rosamilia (Colleferro)

*RUGBY ROMA - SAFILO PETRARCA PADOVA              arb. Milan (Rovigo)      *ore 17.20

Gdl: De Falco (Napoli) e Rebuschi (Rovigo). Quarto Uomo: Silogardi (Rovigo)

*Sky Sport 3 ore 17.20

                                                                                               2.05.04 – ore 16.00

*GHIAL CALVISANO –  ARD ROVIGO                              arb. Damasco (Napoli)

Gdl: Dordolo N. (Udine) e Commone (Napoli). Quarto Uomo: Conte (Napoli)

*RAISPORT SAT ore 20.30

 

La classifica Benetton Treviso 55p, Ghial Calvisano 48p, Arix Viadana 32p, Overmach Rugby Parma 32p, ARD Rovigo 26p, Safilo Petrarca Padova 23p, SKG GrAN Parma 23p, Conad L'Aquila 20p, Rugby Roma 17p, Admo Leonessa 14p.

 

CAMPIONATI EUROPEI FEMMINILI:

LA STEFAN RAGGIUNGE LE AZZURRE A TOLOSA

Tolosa – Prende il via domani in Francia l’8a edizione dei Campionati Europei Femminili FIRA. Ai nastri di partenza 12 squadre suddivise in due gruppi. L’Italia è inserita nella poule A (che di fatto compete per il Titolo 2004) insieme a: Inghilterra, Scozia, Francia, Galles, Irlanda, Spagna e Svezia.  Olanda, Germania, Norvegia e Danimarca sono, invece, le squadre che nella poule B si contenderanno il primo posto nella classifica che garantisce la promozione alla raggruppamento superiore. La formula del Torneo prevede la retrocessione alla poule B dell’ultima classificata della Poule A.

Domani a Castres è in programma alle 17.30 il match inaugurale tra le padrone di casa francesi e la  Spagna che lo scorso anno a Malmoe (Svezia) si è aggiudicata il Titolo europeo battendo in finale proprio le transalpine 16 a 10.

Domenica 2 maggio, invece, scenderanno in campo le altre sei formazioni del gruppo A, più le quattro della poule B. Per le azzurre di Andrea Cococcetta esordio molto impegnativo contro l’Inghilterra, vice Campione del Mondo, super favorita per la conquista del Trofeo. In caso di vittoria l’Italia proseguirà il proprio cammino per il piazzamento dal 1° al 4° posto ed incontrerà in semifinale (5 maggio) la vincente di Galles - Irlanda, in caso contrario verrà inserita nella semifinali dal 5° all’8° e affronterà al turno successivo la perdente di Galles – Irlanda.

Le semifinali sono in programma mercoledì 5 maggio mentre le finali dal 1° all’8° posto si giocheranno tutte sabato 8 maggio.

 

Il programma della prima giornata (poule A):

Sabato 1 maggio               Francia – Spagna,  Castres - 17.30

Domenica, 2 maggio         Inghilterra – Italia, Beaumont de Lomagne - 16.30

                                       Scozia – Svezia,  Castelsarrasin - 16.30

                                       Galles – Irlanda,  St Jean du Falga - 16.30

 

Intanto le Azzurre che ieri pomeriggio hanno lasciato il raduno di Lavagna sono giunte, dopo la sosta di una notte a Marsiglia, a Tolosa, dove hanno fissato il proprio quartier generale.

Per smaltire le tossine accumulate sia nei due giorni di allenamento che nel viaggio effettuato in pullman le Azzurre hanno messo in pratica il programma di recupero elaborato da Pascal Valentini, preparatore atletico della Nazionale Assoluta Maschile  - che insieme a Carlo Orlandi, assitant coach per gli avanti di Kirwan, hanno affiancato Cococcetta nei due gironi di raduno “italiano” -  e sono tornate subito in campo nel pomeriggio. Si è unita al gruppo anche la capitana Licia Stefan che non aveva preso parte al raduno di Lavagna per problemi alla schiena. La giocatrice della Benetton Treviso è in fase di recupero ma verrà tenuta precauzionalmente a riposo per la partita contro l’Inghilterra. Nella giornata di ieri ha raggiunto il gruppo anche la giocatrice delle Lupe Piacenza Isabella Cavini chiamata in sostituzione dell’infortunata Elena Sartorato.

Quiesta la probabile formazione  anti-Inghilterra:

15 Schiavon Valentina; 14 Facchini (Cap.), 13 Pizzati, 12 Zangirolami, 11 Peron (?); 10 Schiavon Veronica 9 Tondinelli: 8 Panichelli, 7 Campanella, 7 Avella; 6 Agostinelli; Buratto; Petese, 2 Peroni, 1 Sanfilippo.

 

 

SERIE A: A PAESE E SILEA SI GIOCA ALLE 14.30

SERIE B: CALVISANO – RHO ALLE 18.30

Roma - La Commissione Organizzatrice Gare della FIR ha comunicato l’anticipo alle ore 14.30 di Rugby Paese – Amatori Alghero e Rugby Silea – Amatori Catania, 18° ed ultimo turno del Campionato di Serie A, in programma domenica 2 maggio,

La C.O. ha, inoltre, comunicato il posticipo del recupero di Serie B del 29 febbraio (girone A) tra Ghial Calvisano e Atofina Rho, che si gioca domenica prossima, 2 maggio, al campo S.Michele” di Calvisano con calcio d’inizio alle 18.30.

 

LE SANZIONI DEL GIUDICE SPORTIVO

PER CRANE E BARBIERI TRE SETTIMANE DI INTERDIZIONE

Roma – Il Giudice Sportivo della FIR preso atto dei rapporti del “Match Commissioner” relativi alla semifinale di ritorno della Parker Pen Shield, disputata lo scorso 25 aprile tra l’Arix Viadana e l’Overmach Parma, che durante il match sono stati espulsi i giocatori James Crane del Viadana e John Michael Barbieri dell’Overmach e conseguentemente sanzionati con tre settimane di sospensione (dal 26 aprile al 16 maggio), ha recepito la sanzione come previsto dall’art. 86 p. 3 del Regolamento di Giustizia e per tanto i due giocatori “non potranno partecipare a gare programmate nel periodo di interdizione e posticipate, qualunque ne sia la ragione, nei sette giorni successivi alla scadenza della sanzione”.

Queste le altre sanzioni adottate dal G.S. in merito alle gare dei Campionati Nazionali disputate lo scorso week-end:

SUPER 10

1 gara di squalifica: Jakobus Willem Gouws (rugby Roma)

SERIE A

2 gare di squalifica: Andrea Della Torre (Unione R. capitolina)

1 gara di squalifica: Pier Paolo Tellarini (Rugby Badia)

SERIE B

6 gare di squalifica: Vincenzo Bergantino (Unione R. Sannio);

1 gara di squalifica: Francesco Capparuccia (Unione R. Sannio); Lisandro Ciuffoli (Formigine)

UNDER 21

Il GS vista la rinuncia da parte della Rugby Roma a disputare la gara del 25 aprile contro l’Overmach Parma, ha dichiarato la società capitolina rinunciataria e perdente con il punteggio di 6 a 0, punendola, inoltre con la penalizzazione di  4 punti in classifica.

UNDER 19

2 gare di squalifica: Marco Iegri (Roma); Antonio Saggio (Avezzanesi).

1 gara di squalifica: Federico Corallini (Fiumicello); Gianluca Lamorgese (Avezzanesi); Alessandro Pasqua (Pol. L’Aquila).

 

 

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl