CAPITOLINA-GRAN PARMA 13-16

CAPITOLINA-GRAN PARMA 13-16 Era un match decisivo o quasi per l'AlmavivA Capitolina, ma purtroppo, al termine di 80' tesi e non particolarmente belli, a sorridere è stata Parma.

29/nov/2008 17.11.55 AlmavivA Capitolina Rugby Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Era un match decisivo o quasi per l'AlmavivA Capitolina, ma purtroppo, al termine di 80' tesi e non particolarmente belli, a sorridere è stata Parma. Per la squadra di coach Rubio solo rimpianti per una partita interpretata bene ma in cui è mancato sempre il guizzo decisivo. E Parma ne ha approfittato, capitalizzando al massimo.

 

I primi punti della gara arrivano dal piedi di Manawatu, che trasforma al 5’. La Capitolina si muove bene, lavora sullo spazio e cerca di bucare la difesa del Gran. Al 10’ uno scontro con Crichton costringe Vermaak a lasciare il campo, al suo posto Pegoretti. Le due squadre si danno battaglia, la partita non è bellissima, al 23’ poi l’arbitro Falzone mostra il giallo a Mandelli e la Capitolina può giocare in superiorità. Parma (dopo 2 errori di Gerber) fallisce un altro calcio con De Marigny, ma nonostante l’inferiorità crea pericoli nella metà campo romana, senza però concretizzare. Allo scadere del primo tempo il Gran pareggia con un calcio centrale di De Marigny. Allo scadere è Tim Manawatu a riportare avanti la Capitolina.

 

Il secondo tempo si apre con una meta del PlusValore che con Gerber riesce a trovare uno spiraglio nella difesa dei romani, portando i suoi su 6-10. La Capitolina spreca una occasione sulla linea di meta, vanificando gli sforzi prodotti. Ancora Gerber va a segno con un calcio per il 6-13. Tim Manawatu fallisce un calcio prezioso per riavvicinarsi. Llanos al 22’ rimedia un giallo pesante, che lascia i suoi in inferiorità. L’URC ci prova, gioca con più aggressività e convinzione e costringe Parma nella propria metà campo, ma la carica suona forse troppo tardi. Al 40’ arriva un calcio di Gerber che allontana ulteriormente gli ospiti. La Capitolina col cuore si spinge in avanti, la reazione arriva (meta di Myring) ma non basta. Finisce 13-16.

 

IL COMMENTO DI RUBIO:

E’ amareggiato coach Pancho Rubio, gli si legge dal volto: «In partite come queste chi sbaglia di meno viene premiato. Noi abbiamo commesso un errore e loro ne hanno approfittato. Sapevamo che non potevamo sbagliare, abbiamo sbagliato una volta e ci è costata carissima con la meta di Gerber. Purtroppo sono sempre le stesse cose che ci penalizzano: infrazioni e piccoli errori, anche se devo dire che a volte non capisco alcune decisioni arbitrali. Del resto se andiamo a soppesare le nostre azioni e le loro non credo che loro abbiano fatto meglio, abbiamo avuto tante possibilità di vincere ma non siamo stati capaci di sfruttarle. Ora non ci resta altro che lavorare: mancano 9 partite, nulla è deciso e dobbiamo continuare a fare il massimo giorno per giorno».

 

 

IL TABELLINO 

AlmavivA Capitolina-Plusvalore Gran Parma  13-16      (Pt. 6-3)

 

Stadio Flaminio – Roma (Rm)

Arbitro:  Falzone (Padova)

Guardalinee: Cason (Rovigo), Maratini (Padova)

4° Uomo:  Siligardi (Rovigo)

Almaviva Capitolina: Manawatu; Rotella (33’ st Rebecchini), Caffaratti, Myring, Sepe; Bocchino, Toniolatti; Ventricelli, Abadie, Vermaak (10’ Pegoretti), Llanos, Vaggi (9’ st Leonardi); Pietrosanti (9’ st Bustos), Martino (22’ st Haidar), Guatieri (Cap). A. disp.: Bustos, Gentile, Chiesa, Rebecchini, Leonardi. All.: Francisco Rubio

PlusValore Gran Parma: De  Marigny; Martin, Orsi (32’ st Vezzosi), Galante, Onori; Gerber, Tebaldi; Mannato (30’ st Foschi), Mandelli, Crichton, Filippini (7’ st Pulli), Purdy; Coletti (1’st Warren), Dow, Artal. A disp.: Goegan, Cigarini, Tempestini. All.: Mey

Marcatori: PT: 5’ cp Manawatu, 39’ cp Gerber, 43’ cp Manawatu.

ST:  4’M Gerber tr Gerber, 17’ cp Gerber, 40’ cp Gerber, 41’ M Myring tr Manawatu

Ammoniti: 23’pt Mandelli, 22’ st Llanos.

Calci:  Manawatu cp 2/4 tr 1/1; Gerber tr 1/1 cp 2/5; De Marigny cp 0/1;

Groupama Assicurazioni Man of the Match: Alejandro Abadie (AlmavivA Capitolina)

Punti conquistati in classifica:  AlmavivA Capitolina 1 – Plusvalore Gran Parma 4

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl