LA PROMOZIONE DEL CATANIA. ARANCIO: "UNA FESTA PER LA SICILIA"

LA PROMOZIONE DEL CATANIA.

Allegati

24/mag/2004 19.37.40 Ufficio Stampa FIR Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
14d2dc3.jpg
Roma, 24 maggio 2004

LA PROMOZIONE DEL CATANIA
ARANCIO: UNA FESTA PER LA SICILIA, MA ANCHE PIACENZA MERITAVA IL SUPER 10
Catania Grande festa, ieri a Catania, per il ritorno dell Amatori di Orazio Arancio nella massima divisione: superando il Piacenza, che per il terzo anno consecutivo ha visto sfumare per un soffio la promozione, in un Santa Maria Goretti straboccante di spettatori (oltre 7500 i presenti) la formazione siciliana ha conquistato il diritto a disputare, nel 2004/2005, il Findomestic Super 10, aggiudicandosi al tempo stesso il titolo di Campione d Italia di Serie,
premiata dal Consigliere Federale Renato Speziali.
Una festa incredibile, un pubblico straordinario ha commentato, felice, il 36enne ex avanti Azzurro al termine dell incontro che ci ha sostenuto per tutti gli 80 di una partita difficilissima .
Dopo la sconfitta di misura subita all andata (35-33) il Catania si è imposto 15-8, conquistando la promozione grazie al maggior numero di punti segnati nell arco dei due incontri. Ancora Arancio: Il posto in palio per salire in Super 10 era uno solo, è andato a noi: ma il Piacenza ha meritato quanto il Catania la promozione, quella emiliana è una grande squadra, che si è battuta con caparbietà per superarci. Siamo stati bravi ad impedirglielo .
Dopo sette anni nelle serie inferiori, dunque, il rugby siciliano torna nell elite del movimento nazionale: Nelle ultime stagioni siamo cresciuti moltissimo spiega Arancio, allenatore e giocatore dei biancorossi, 34 caps con la Nazionale e siamo stati capaci di passare dal terzultimo posto in Serie B, che occupavamo quando ho preso in mano la squadra tre anni fa, alla promozione in Super 10: adesso cercheremo di  dare il meglio di noi anche nella stagione che verrà .

 
NAZIONALE SEVEN, I CONVOCATI PER BORDEAUX E LONDRA
Roma Lo staff tecnico della Nazionale Italiana Seven ha reso noti i nomi degli Azzurri convocati per i Tornei di Bordeaux e Londra, in programma rispettivamente tra il 28 e il 29 maggio e tra il 5 e il 6 giugno.
Gli Azzurri si ritroveranno domani pomeriggio, alle ore 12.00, presso l Acqua Acetosa di Roma agli ordini di Corrado Trame che sostituirà nell occasione i tecnici Marco Gabrielli e Fabio Roselli.
I due tecnici, reduci dal doppio successo nei tornei FIRA di Spalato e Lunel, torneranno alla guida della Nazionale Seven per il Roma Seven del 12 giugno  e per il raduno di preparazione alle qualificazioni mondiali, che si disputeranno a Palma di Maiorca nel mese di luglio.


I CONVOCATI
CARLESSO (Rugby Silea), DE JAGER (Amatori Catania), DI PAOLA (Amatori Catania), DRAGOTTO (Bassa Bresciana), FRESCHI (San Marco Mogliano), GAINA (Amatori Catania), GALON (La Rochelle), KAHN (Reggio Emilia), LEONARDI N. (Lazio&Primavera), LOPEZ-GONZALES (Rugby Benevento), PUCCIARIELLO T. (Arras), TAMBURRI (Amatori Alghero)

 
VIGILI DEL FUOCO, AL VIA LA STAGIONE 2004
Roma - Prime convocazioni per la rappresentativa nazionale Seven dei Vigili del Fuoco per la stagione 2004 che culminerà nella partecipazione ai Campionati Mondiali, quest anno in calendario a Sheffield (Inghilterra), già sede delle Universiadi, alla fine del mese di agosto.
Dopo le due medaglie d argento e quella di bronzo conquistate nelle ultime edizioni della rassegna iridata (Indianapolis 2001, Christchurch 2002 e Barcellona 2003) i Pompieri Azzurri  partono per questa nuova avventura con il preciso intento di  confermare quanto di buono hanno fin qui evidenziato. Questo sarà possibile se nell occasione - con un pizzico di fortuna - potranno schierare tutti i potenziali grossi calibri (su tutti Andrea Masi dell Arix Viadana). Il primo test sarà sabato prossimo al Romagna 7 s , Torneo internazionale di buon livello organizzato dall S.S.S. I Fichinghi che vedrà impegnate a Lido di Savio (Ravenna) 24 formazioni di Italia, Argentina, Inghilterra, Svizzera e Stati Uniti. Successivamente, nei mesi di giugno, luglio ed agosto, saranno effettuati alcuni raduni (sedi possibili Ferrara, Treviso, Alpago) con test fisici per consentire il varo della rosa definitiva dei 15 che partiranno per Sheffield.
I tecnici Fabbri e Roncarati, fra impegni di club ed infortuni che hanno giocoforza indirizzato le scelte, hanno convocato 17 giocatori, con alcune new-entry.
Questo l elenco:
Di Giandomenico (Reggio Emilia), Zanin (San Donà), Tirelli (Sannio), Dadati e Parmigiani (Lyons Piacenza), Morsiani (Sica Imola), Villa e Stefanoni (Lecco), Matta (Bologna 1928), Cavaliere, Romanini (Coopser Cus Ferrara), Moretti (Orihuela), Manelli (Am. Milano), Gabrielli, Giop e Somacal (Wind Feltre), Teston (Tarvisium).
I giocatori dovranno trovarsi alle ore 8 del 29 maggio presso gli impianti di Lido di Savio.




blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl