comunicato stampa 5 luglio

05/lug/2002 13.17.00 Ufficio Stampa FIR Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

RUGBY Notizie a cura dell'IUfficio Stampa FIR

Roma, 5 luglio 2002

QUALIFICAZIONE MONDIALI 2003:
KIRWAN CONVOCA 43 GIOCATORI AL NEVEGAL

Roma - Sono 43 i giocatori convocati al Nevegal (Belluno) per il raduno azzurro del 28 luglio in vista delle due partite di qualificazione ai Mondiali australiani del 2003 previsti il 21 settembre in Spagna ed il 28 settembre a Parma contro la Romania.

I giocatori dovranno trovarsi al Nevegal il 28 luglio per ripartire per le loro sedi il 2 agosto. Il collegiale sarà incentrato inizialmente sulla verifica delle condizioni atletiche di ciascun giocatore. Ovvero tutti verranno sottoposti a test fisici per verificare che sia stato svolto quel lavoro atletico individuale contenuto nel programma consegnato a tutti i convocati prima del periodo di vacanza.

John Kirwan, infatti, al momento del "rompete le fila" al temine del tour in Nuova Zelanda, aveva detto a ciascun giocatore: "chi non supererà i test fisici al Nevegal non potrà far parte della rosa azzurra".

Al raduno del Nevegal oltre ai tecnici Kirwan e Rutledge, al team manager Marco Bollesan, sarà presente anche il nuovo preparatore atletico Pascal Valentini, estensore insieme a Kirwan dei programmi atletici assegnati a tutti gli azzurri.

Dei 43 convocati azzurri 27 sono reduci dal tour neozelandese.

I CONVOCATI:

Barbini, Bergamasco Mirko, Bortolami, Muraro, Matteralia (APS Petrarca Padova); Benatti, Persico, Phillips (Arix Viadana); Bergamasco Mauro, Checchinato, Dallan Denis, Dellapè, Faliva, Martinez, Mazzariol, Mazzucato, Moscardi, Ongaro, Orlando, Parisse, Pavanello Enrico, Pozzebon, Troncon (Benetton Treviso); Castrogiovanni, De Carli, De Rossi, Moretti, Perugini, Vaccari, Zanoletti (Am. & Calvisano); Peens (Piacenza); Saviozzi (Overmach Parma); Dominguez (Stade Francais); Giacheri (Sale Skarks); Pucciariello (Gloucester); Pez (Rotheram); Queirolo (Dax); Stoica (Castres); Raineri (R. Roma); Scanavacca (Rovigo) Mazzantini (Rovigo ?) Martin (Rovigo ?); Lo Cicero (?).

Fra i nuovi convocati azzurri anche il capitano della Nazionale Under 21, il 21enne Silvio Orlando.

80 NEO ALLENATORI UNDER 19
AL CORSO DI TIRRENIA ANCHE DUE MEDICI DI CUNEO

Tirrenia - E' in estate che si formano gli allenatori. Anche quest'anno la FIR ha organizzati 3 corsi per coprire la domanda per accedere ai differenti livelli. A Tirrenia si è appena concluso il corso allenatori relativo al primo livello e già il 14 luglio inizierà quello relativo al terzo livello, cioè il grado che consente di allenare ai massimi livelli, anche la Nazionale. Sono iscritti 15 tecnici.

Al corso già conclusosi, invece, i candidati, interessati ad allenare le giovanili fino alla Under 19, sono stati ben 80. Un numero record che dimostra ampiamente l'interesse verso il rugby, iniziando fin dai primi, fondamentali, passi.

Tra i partecipanti anche due medici dell'Ospedale di Cuneo: Bruno Favilla, ex giocatore del Livorno, e Piergiorgio Pisani, ex giocatore del Frascati. I due medici, fra l'altro, hanno fondato due anni fa a Cuneo uno società, la Pedona, che parteciperà quest'anno al campionato di serie C.

Il corso ha ottenuto il massimo consenso dei partecipanti. Ogni giorno, per 6 giorni, gli aspiranti tecnici hanno "lavorato" per 12 ore, utilizzando sistemi audiovisivi avanzatissimi come il Power Point. Il corso è stato tenuto da uno dei tecnici federali, Franco Ascione, assistito dall'arbitro Schold e dal preparatore atletico Sanguin, noto specialista del lancio del peso.

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl