30 CONVOCATI PER IL TOUR ESTIVO...

Allegati

04/giu/2004 17.50.57 Ufficio Stampa FIR Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

11c8576.jpg

 

Roma , 4 giugno 2004

 

30 CONVOCATI PER IL TOUR ESTIVO

KIRWAN: CRESCERE NELLA CONTINUITÀ

Treviso Il CT della Nazionale Italiana maggiore John Kirwan ha reso noto stamani la lista dei 30 giocatori convocati per il tour azzurro di giugno luglio che vedrà l Italia impegnata il 26 giugno a Bucarest contro la Romania, il 30 ad Osaka contro il Giappone A ed il 4 luglio a Tokio contro il Giappone.

Entrambe le avversarie hanno partecipato agli ultimi Mondiali in Australia.

Dall elenco sono assenti 6 giocatori della rosa azzurra, tutti per infortunio o  postumi infortunio: Parisse, i due fratelli Dallan, Stoica, Perugini e Benatti.

L Head Coach Kirwan spiega il criterio della convocazione:

Proseguire il cammino che abbiamo iniziato e svolto negli ultimi 18 mesi, conservando il più possibile l ossatura sperimentata, integrandola con talenti giovani già individuati in modo da creare nel gruppo una situazione in ogni ruolo di possibili alternative e, quindi, di pressione sui titolari.

Fin da questo inverno, poi, con i mini raduni di gennaio mi ero prefisso di creare un gruppo di 30 40 giocatori con cui guardare con tranquillità al presente ed al futuro. Includendo questi giovani provenenti dall Under 21 in questo tour voglio dare loro l opportunità di dimostrare il loro valore. Michele Nitoglia, per esempio, è un interessante ala grande e grossa di 100 kg. Il tallonatore Giorgio Intoppa, anche se non gioca continuativamente ha grandi qualità caratteriali. Roberto Mandelli è gia con noi da questo 6 Nazioni. Danilo Carpente è un estremo-ala che ha disputato un campionato interessante.

-
          Si rivede la coppa Mazzariol Troncon, entrambi reduci da gravi incidenti&

Stanno finalmente entrambi bene. Sono stato lieto di inserirli. Quando ho telefonato ad Alessandro lui è saltato dalla felicità&

-
          Rispetto agli altri tour estivi, questa volta la risposta alla convocazione è stata unanime&

Questa è la cosa che mi ha fatto più piacere. Riscontrare un grande attaccamento alla maglia azzurra da parte di tanti giocatori che non tirano il fiato da un anno e che ancora sono impegnati al massimo dei livelli in campionato. Entusiasta è stata anche la risposta di De Rossi. Quanto ai giocatori che hanno dovuto dire di no, parlo dei fratelli Dallan e dello stesso Stoica, sono addolorati di non poter condividere questa nuova esperienza.

Capitano della spedizione azzurra sarà Alessandro Troncon, vice capitano Andrea De Rossi. Gli Azzurri si ritroveranno a Roma, a conclusione della finale del campionato di Super 10 in programma il 19 giugno a Padova, domenica 20 giugno alle ore 18 presso il complesso della Borghesiana e si imbarcheranno alla volta di Bucarest giovedì 24 giugno. 

 

I convocati:

Matteo BARBINI
(SAFILO PETRARCA); Mauro BERGAMASCO (STADE FRANCAIS); Marco BORTOLAMI (SAFILO PETRARCA); Gonzalo CANALE (BENETTON TV); Danilo CARPENTE (CONAD L'AQUILA); Martin CASTROGIOVANNI (GHIAL CALVISANO); Salvatore COSTANZO (BENETTON TV); Roland DE MARIGNY (OVERMACH PARMA); Andrea DE ROSSI (GHIAL CALVISANO); Carlo Antonio DEL FAVA (OVERMACH PARMA); Santiago DELLAPE' (BENETTON TV);  Gianluca FALIVA (BENETTON TV); Paul GRIFFEN (GHIAL CALVISANO); Giorgio INTOPPA (GHIAL CALVISANO); Andrea LO CICERO (LAZIO & PRIMAVERA); Roberto MANDELLI (GHIAL CALVISANO); Andrea MASI (ARIX R VIADANA); Francesco MAZZARIOL (SKG GR.A.N RUGBY); Nicola MAZZUCATO (GHIAL CALVISANO); Michele NITOGLIA (LAZIO & PRIMAVERA); Fabio ONGARO (BENETTON TV); Silvio ORLANDO (BENETTON TV); Scott PALMER (BENETTON TV); Enrico PAVANELLO (BENETTON TV); Aaron PERSICO (AGEN);  Lance PERSICO (ARIX R VIADANA); Simon PICONE (BENETTON TV); Walter POZZEBON (BENETTON TV); Kaine ROBERTSON (ARIX R VIADANA); Alessandro TRONCON (BENETTON TV)

 

RUGBY ROMA OVERMACH PARMA

IL GIUDICE SPORTIVO CONFERMA L OMOLOGAZIONE

Roma
Il Giudice Sportivo riunitosi stamani a Roma, visti gli art. 84, comma 2, n.3) del Regolamento Organico, gli art. 71 e 77 del Regolamento di Giustizia, ha dichiarato inammissibile l opposizione presentata dalla Rugby Roma Sport srl avversa il provvedimento di omologazione della gara del Campionato Nazionale d Eccellenza, in data 15 maggio 2004, Rugby Roma Overmach Parma.

Il Giudice ha confermato il provvedimento omologatorio assunto nella riunione del 21 maggio 2004.

Per quanto riguarda l ultima giornata del Campionato Findomestic Super 10, il G.S. non ha comminato alcune squalifica a carico di giocatori ed ha omologato tutte le gare disputate.

 

A TWICKENHAM FESTA DEL SEVEN

PER GLI AZZURRI GIRONE DI FERRO

Londra
-  Si conclude nel week-end targato Londra la World Series di Seven con l ottava ed ultima tappa di quello che si deve considerare il massimo torneo mondiale della specialità.

La classifica vede in testa la Nuova Zelanda con 112 punti, seconda l Inghilterra (108), terza il Sudafrica con 98 punti.

L Italia, in questa circostanza seguita dal tecnico Corrado Trame, è stata inclusa in un vero e proprio girone di ferro. Domani alle 13, infatti, incontra la Francia, poi alle 16 l Inghilterra ed alle 18 la Scozia. Nella formazione azzurra sarà presente Aaron Persico, reduce dalle partite con i Barbarians, che si è unito al gruppo fin da domenica scorsa a conclusione del torneo di Bordeaux.

Non disponibile, invece, Pucciariello, il mediano di apertura.

Lo stadio di Twickenham è pronto per ospitare un evento che, come regola, presenta il tutto esaurito, ovvero 75.000 spettatori paganti, per una grande festa del rugby, il Middlesex Seven a Side .

Si, una festa a cui vogliamo partecipare con onore. spiega Trame - L Inghilterra è la grande favorita e vuole riprendersi la rivincita sugli All Blacks. Francia e Scozia sono fortissime. Noi abbiamo lavorato bene dopo Bordeaux e siamo in crescita, anche se dobbiamo fare i conti con la concomitanza con la fase finale del campionato che non ci consente una selezione più ampia di convocati. Lo stesso problema ha, comunque, la Francia che ha cambiato sei giocatori dall ultimo torneo. Noi giocheremo le nostre carte sperando nella fase eliminatoria di superare almeno una delle nostre avversarie. A mio giudizio, più alla nostra portata è la Francia. Ma il Seven è uno strano gioco. A Bordeaux la Russia ha battuta la Francia nella prima partita ma poi ha perso tutte le altre&

Una festa, questa, dunque, per gli Azzurri del Seven ma anche un occasione per accumulare nuove esperienze e crescere senza pressioni psicologiche giacché l obiettivo principale della stagione è stato già raggiunto conquistando la posizione di testa di serie al torneo di qualificazione ai Mondiali di Hong Kong 2005, in programma in Luglio in Spagna
.

Gli Azzurri sono da lunedì a Londra dove si sono preparati disputando due allenamenti al giorno. Questi gli Azzurri a disposizione di Trame:

CARLESSO (Rugby Silea), DE JAGER (Amatori Catania), DI PAOLA (Amatori Catania), DRAGOTTO (Bassa Bresciana), FRESCHI (San Marco Mogliano), GAINA (Amatori Catania), GALON (La Rochelle), KAHN (Reggio Emilia), LEONARDI N. (Lazio&Primavera), LOPEZ-GONZALES (Rugby Benevento), Aaron PERSICO (Agen), TAMBURRI (Amatori Alghero).

 

FINDOMESTIC SUPER 10: SEMIFINALI SCUDETTO

Roma
Scatta domenica, con le gare d andata delle semifinali, la volata conclusiva verso il tricolore di rugby 2003/2004 e, ancora una volta, si rinnova il doppio appuntamento televisivo con il Findomestic Super 10.

La griglia dei play-off, dopo i sorprendenti risultati dell ultima giornata, è finalmente definita: l Overmach Parma, nonostante i quattro punti di penalizzazione, è riuscita a conquistare in extremis il quarto posto a spese dell ARD e del Safilo Petrarca Padova e, domenica alle 18.30 (diretta RaiSport Sat), ospiterà al Lanfranchi i campioni in carica della Benetton Treviso.

I biancoverdi di Craig Green, che hanno chiuso la stagione regolare con il sorprendente record di 18 vittorie in 18 incontri, partono favoriti ma dovranno comunque fare i conti con un Overmach che ha saputo dimostrare grandissimo carattere, lasciandosi alle spalle la penalizzazione e andando a conquistare un posto nei play-off che sembrava, ormai, essere sfumato.

Sempre domenica, ma in orario ancora da definire (gli orari possibili sono le 18.30 e le 20.45, con differita notturna su Sky Sport 2) l Arix Viadana di Franco Bernini riceverà sul terreno amico dello Zaffanella il Ghial Calvisano: le due formazioni, dunque, si ritroveranno l una di fronte all altra dopo il successo per 36-20 conquistato dai mantovani mercoledì, nell ultima giornata della stagione regolare. Le gare di ritorno sono in programma sabato 12 giugno.

 

FINDOMESTIC SUPER 10 SEMIFINALI ANDATA            06.06.04 ore 18.30

OVERMACH RUGBY PARMA BENETTON TREVISO            arb. De Santis (Roma)

G.d.l.
Ventura (Roma) e Rosamilia (Collefero). Quarto Uomo: Orlandini (Roma)

Diretta RaiSport Sat

 

ARIX VIADANA GHIAL CALVISANO                                    arb. Mancini (Frascati)

G.d.l.
Dordolo M. (Udine) e Cerci (Colleferro). Quarto Uomo: Pier Antoni (Colleferro)

Differita Sky Sport 1  21.00

 

LE SEMIFINALISTE IN NUMERI

Roma Con i play-off scudetto alle porte analizziamo da vicino i numeri delle quattro formazioni corsa per il titolo italiano 2003/2004, esaminando il loro cammino nella regular season e gli scontri diretti tra le dirette avversarie in semifinale:

 

OVERMACH RUGBY PARMA (all. Alessandro Ghini)

Campionati vinti:
3 ( 49- 50; 54- 55; 56- 57)

Coppe Italia vinte: -

Così nel Findomestic Super 10 2003-2004

Partite giocate:
18

Partite vinte: 9

Partite pareggiate: 2

Partite perse: 7

Punti fatti: 447

Punti subiti: 390

Mete fatte: 45

Posizione al termine della stagione regolare 2003/2004:

Ultima sconfitta in campionato: 29 maggio 2004, 17° giornata, Ghial Calvisano Overmach Parma 30-16

Così contro la Benetton Treviso nel 2003/2004

4° giornata, Stadio Monigo: Benetton Treviso Overmach Parma 43-24

13° giornata
, Stadio Lanfranchi: Overmach Parma Benetton Treviso 21-27

 

BENETTON
TREVISO (all. Craig Green)

Campionati vinti:
10 ( 55- 56; 77- 78; 82- 83; 88- 89; 91- 92; 96- 97; 97- 98; 98- 99; 00- 01; 02- 03)

Coppe Italia vinte: 2 ( 70; 98)

Così nel Findomestic Super 10 2003-2004

Partite giocate:
18

Partite vinte: 18

Partite pareggiate: 0

Partite perse: 0

Punti fatti: 619

Punti subiti: 324

Mete fatte: 75

Posizione al termine della stagione regolare 2003/2004:

Ultima sconfitta in campionato: 17 maggio 2003, semifinale scudetto (andata), Arix Viadana Benetton Treviso 28-26

Così contro l Overmach Parma nel 2003/2004

4° giornata, Stadio Monigo: Benetton Treviso Overmach Parma 43-24

13° giornata
, Stadio Lanfranchi: Overmach Parma Benetton Treviso 21-27

 

ARIX VIADANA (all. Franco Bernini)

Campionati vinti:
1 ( 01- 02)

Coppe Italia vinte: 2 ( 00: 03)

Così nel Findomestic Super 10 2003-2004

Partite giocate:
18

Partite vinte: 10

Partite pareggiate: 1

Partite perse: 7

Punti fatti: 448

Punti subiti: 375

Mete fatte:
50

Posizione al termine della stagione regolare 2003/2004:

Ultima sconfitta in campionato: 22 maggio 2004, 16° giornata, Overmach Rugby Parma Arix Viadana 15-10

Così contro il Ghial Calvisano nel 2003/2004

9° giornata, Stadio San Michele: Ghial Calvisano Arix Viadana 27-15

18° giornata
, Stadio Zaffanella: Arix Viadana Ghial Calvisano 36-20

 

GHIAL CALVISANO (all.Gilbert Doucet)

Campionati vinti:
-

Coppe Italia vinte: 1 ( 04)

Così nel Findomestic Super 10 2003-2004

Partite giocate:
18

Partite vinte: 12

Partite pareggiate: 0

Partite perse: 6

Punti fatti: 491

Punti subiti: 338

Mete fatte: 56

Posizione al termine della stagione regolare 2003/2004:

Ultima sconfitta in campionato: 2 giugno 2004, 18° giornata, Arix Viadana Ghial Calvisano 36-20

Così contro l Arix Viadana nel 2003/2004

9° giornata, Stadio San Michele: Ghial Calvisano Arix Viadana 27-15

18° giornata
, Stadio Zaffanella: Arix Viadana Ghial Calvisano 36-20

 

SERIE C: CAMBIO CAMPO PER SESTO - PAGANICA

SI GIOCA PRESSO GLI IMPIANTI DEL CUS ROMA

Roma
La Commissione Organizzatrice Gare della FIR ha comunicato la variazione di campo per la partita Sesto Paganica, in programma domenica 6 giugno, prima giornata della seconda fase promozione Serie C che qualificherà le ulteriori 4 squadre alla Serie B. Il match si giocherà a Roma presso gli impianti del Cus Roma di viale Tor di Quinto, con calcio d inizio alle 15.30. Confermate sedi ed orari per le altre partite della giornata.  

 

DA SABATO E BEACH RUGBY

QUATTRO TAPPE IRIDATE SU RAI SPORT

Udine
- All'avvio sabato prossimo 5 giugno, nella splendida cornice della p.zza Cesare Battisti di Rieti, con la prima delle 11 tappe, il VII Campionato Italiano di Beach Rugby 2004 - XXXX SIDIS CUP.

Sul campo a partire dalle ore 14, con finali in prima serata, 8 agguerrite formazioni tra cui i Campioni d'Italia uscenti del Maccarese e altre 3 delle prime 6 classificate nel Master del Campionato Italiano 2003, a contendersi i primi punti per l'accesso al Master Finale finale in programma ad Alba Adriatica (TE) il 24-25 luglio.

Il Campionato Italiano di Beach Rugby 2004 - XXXX SIDIS CUP è strutturato in 11 tappe ed un Master Finale, per l'assegnazione del Titolo di Campione d'Italia 2004.

Questo il calendario: 5 giugno Rieti, 12 giugno Senigallia (AN), 19 giugno Cagliari, 26 giugno Maccarese (RM) e Lido di Spina (FE), 3 luglio Torvaianica (RM) e Cervia (RA), 10 luglio Anzio (RM) e Lignano Sabbiadoro (UD), 17 luglio Eboli (SA) e Fermo (AP),

24-25 luglio Master Finale Alba Adriatica (TE).

Molte le novità del circuito nazionale ormai giunto alla VII edizione, prima tra tutte l'accordo raggiunto con la RAI per la copertura televisiva di RAI SPORT SAT, per i tornei di Lignano Sabbiadoro (10 luglio) e Fermo (17 luglio),per il Master finale di Alba Adriatica (24-25 luglio), ed anche per il Torneo Internazionale di Lignano Sabbiadoro, in programma il 3-4 luglio.

Importanti novita anche per i partner commerciali, i title sponsor del circuito, la catena di supermercati SIDIS e la birra australiana XXXX
del gruppo Carslberg, quest'ultima tradizionalmente vicina al mondo del rugby internazionale.

 

SERIE A 2004/2005: LE 24 FORMAZIONI AL VIA

2 GIRONI DA 12, 9 LE REGIONI RAPPRESENTATE

Roma Rugby Conegliano e Fiamme Oro Roma, vincitrici dei play-off di Serie B, e la Rugby Roma, retrocessa dal Findomestic Super 10, sono le tre squadre che , domenica scorsa, sono andate a  completare il quadro del Campionato di Serie A 2004/2005, al via dal prossimo 26 settembre.

Sarà, quella della prossima stagione, una Serie A ampiamente rinnovata, allargata a 24 squadre per permettere a un sempre crescente numero di Società di confrontarsi ad alto livello.

Le 24 partecipanti, divise in due gironi da 12 squadre ciascuno, si affronteranno secondo la formula del girone all italiana con partite d andata e ritorno: al termine della stagione regolare, la vincente del Girone 1 e la vincente del Girone 2 si affronteranno in un doppio confronto che assegnerà la promozione in Super 10 e il titolo di Campione d Italia di Serie A.

Le formazioni che, al termine della regular season, si saranno classificate all 11° e al 12° posto di ciascun girone retrocederanno invece in Serie B.

Tra le curiosità da segnalare che ben 9 saranno le Regioni rappresentate nel Campionato di Serie A 2004/2005, con il Veneto apripista con 6 formazioni ma Lazio ed Emilia Romagna subito alle spalle, con 4 Società ciascuna e con ben tre formazioni romane (Capitolina, Lazio&Primavera e Rugby Roma) che, impegnate nello stesso Girone, daranno vita a frequenti ed entusiasmanti derby.

Con la promozione conquistata dalla Partenope Rugby e la tranquilla salvezza centrata dal Benevento, inoltre, la Campania torna ad affacciarsi sul panorama del rugby nazionale che conta con ben due formazioni.

Questa la composizione dei Gironi per il campionato 2004/2005, stilata in base ai piazzamenti ottenuti nella stagione 2003/2004 come stabilito dal Consiglio Federale in data 19 luglio 2003 e pubblicato sul Comunicato Federale N° 3:

 

GIRONE 1

Rugby Roma (10° classificata Super 10 2003/2004, retrocessa in Serie A)

Venezia Mestre (2° classificata Girone 2 2003/2004)

Unione Rugby Capitolina (3° classificata Girone 1 2003/2004)

Rugby Modena (4° classificata Girone 2 2003/2004)

Rugby Silea (5° classificata Girone 1 2003/2004)

Lazio&Primavera
(6° classificata Girone 2 2003/2004)

Rugby Mogliano (7° classificata Girone 1 2003/2004)

Rugby San Donà  (8° classificata Girone 2 2003/2004)

Rugby Botticino (9° classificata Girone 1 2003/2004)

Bassa Bresciana (1° classificata Serie A Girone 1 2003/2004, promossa in Serie A)

Rugby Partenope (1° classificata Serei A Girone 4 2003/2004, promossa in Serie A)

Rugby Conegliano (vincente play-off promozione 2003/2004)

 

GIRONE 2

Rugby Piacenza (perdente spareggio promozione Super 10 2003/2004)

Amatori Alghero (2° classificata Girone 1 2003/2004)

Cavalieri Prato (3° classificata Girone 2 2003/2004)

Rugby Reggio Emilia (4° classificata Girone 1 2003/2004)

CUS Firenze (5° classificata Girone 2 2003/2004)

Pro Recco Rugby (6° classificata Girone 1 2003/2004)

Rugby Mirano (7° classificata Girone 2 2003/2004)

Rugby Benevento (8° classificata Girone 1 2003/2004)

Lyons
Piacenza (9° classificata Girone 2 2003/2004)

Rugby Colorno (1° classificata Serie B Girone 2 2003/2004, promossa in Serie A)

Rugby Udine (1° classificata Serie B Girone 3 2003/2004, promossa in Serie A)

Fiamme Oro Roma (vincente play-off promozione 2003/2004)

 

LA SERIE A 2004/2005 REGIONE PER REGIONE

VENETO 6
(Venezia Mestre, Rugby Silea, Rugby Mogliano, Rugby San Donà, Rugby Mirano, Rugby Conegliano)

LAZIO 4 (Rugby Roma, Fiamme Oro Roma, Unione Rugby Capitolina, Lazio&Primavera)

EMILIA ROMAGNA 4 (Rugby Modena, Rugby Piacenza, Lyons Piacenza, Rugby Reggio Emlia)

LOMBARDIA 3 (Rugby Botticino, Bassa Bresciana, Rugby Colorno)

CAMPANIA 2 (Rugby Partenope, Rugby Benevento)

TOSCANA 2 (Cavalieri Prato, CUS Firenze)

FRIULI VENEZIA GIULIA 1 (Rugby Udine)

LIGURIA 1 (Pro Recco Rugby)

SARDEGNA 1 (Amatori Alghero)

 

MONDIALI U.21: AZZURRI A TIRRENIA

PREPARAZIONE CON GRANT DOOREY

Tirrenia
Un barbecue tutti assieme, giocatori e staff, per scaricare la tensione, per scambiare due risate prima di tornare al lavoro, prima di essere chiamati a mantenere la concentrazione al massimo sino al 27 giugno.

Ieri sera, al Centro CONI di Tirrenia, la Nazionale Italiana Under 21 di Andrea Cavinato ha trascorso una serata all insegna dell allegria, solo parzialmente rovinata dall acquazzone abbattutosi a fine serata sulla sede del raduno degli Azzurrini che, tra cinque giorni, voleranno in Scozia per l edizione 2004 della Coppa del Mondo di categoria.

Giornata quasi interamente libera, quella di ieri, con l arrivo in ritiro dei giocatori impegnati sino a mercoledì con le rispettive squadre di Super 10 e con una breve lezione tenuta dall arbitro internazionale Carlo Damasco sulle sintesi degli incontri del 6 Nazioni Under 21: Abbiamo analizzato i falli commessi, cercando di capire come evitare di ricadere negli stessi errori ha spiegato il trentunenne direttore di gara partenopeo, di recente inserito nel Panel C dell IRB e reduce da Twickenham dove ha vestito i panni del guardalinee del match tra i Campioni del Mondo e i Barbarians. E stato incredibile trovarsi sotto lo sguardo di 75.000 persone ha raccontato soddisfatto Damasco che, il 19 giugno, sarà a Sydney come giudice di linea di Australia Scozia.

Oggi, in mattinata, l Under 21 è poi tornata al lavoro, dedicandosi a un lavoro estremamente tecnico sulla difesa: l allenamento è stato svolto con la collaborazione di Grant Doorey, assistant coach della Nazionale Maggiore di John Kirwan.

I carichi di lavoro a cui gli Azzurrini si sottoporranno durante il ritiro e nel corso della Coppa del Mondo, analogamente a quest oggi, non saranno mai particolarmente gravosi: Il lavoro fisico di base spiega il giovane preparatore atletico Michele Colosio è stato svolto presso le rispettive società e durante il 6 Nazioni .

Ai Mondiali di Scozia, così come accaduto alla Nazionale Maggiore in occasione della rassegna iridata australiana dello scorso ottobre, l Italia sarà chiamata a un susseguirsi di incontri ravvicinati:

Per ridurre la durata del Mondiale spiega Colosio tutte le squadre disputeranno un incontro ogni quattro giorni: per quanto ci riguarda utilizzeremo lo stesso metodo di recupero, tra un incontro e l altro, che già ha dato ottimi risultati durante l edizione del 2003 .

Si tratta, spiega Colosio, di un programma di recupero che ho elaborato insieme a Pascal Valentini, fitness trainer della Nazionale Maggiore, e che prevede, per il giorno successivo alla partita, una seduta mattutina in piscina e un leggero allenamento, con contatti ridotti al minimo, nel pomeriggio. Il secondo giorno è dedicato al riposo mentre il terzo giorno, quello precedente ad un nuovo incontro, si effettua una lieve seduta di sintesi .

Dei 26 Azzurrini presenti a Tirrenia e che seguiranno Andrea Cavinato nella trasferta scozzese, solo 24 hanno preso parte all allenamento odierno: il seconda linea della Lazio&Primavera Valerio Bernabò e il flanker dell Overmach Parma Robert Barbieri sono infatti rimasti a riposo, bloccati da qualche noia fisica.

Marco Giacobbe, responsabile del settore medico dell Under 21, analizza così la situazione dei due avanti: Barbieri spiega il dottore soffre di una distorsione alla caviglia destra: sta effettuando una serie di sedute fisioterapiche, ma le sue condizioni non destano particolare preoccupazione.

Per quanto riguarda Bernabò, invece, il giocatore è alle prese con una forma piuttosto impegnativa di pubalgia: in questo momento sta lavorando con il fisioterapista Taccagna e, nonostante la sua situazione rimanga più seria di quella di Barbieri, credo che Valerio non avrà problemi a recuperare .

Capitan Marcato e compagni saranno a Tirrenia sino al 9 giugno, giorno in cui si trasferiranno in Scozia dove, due giorni più tardi, esordiranno nella Coppa del Mondo 2004 affrontando al Raeburn Place di Glasgow l Argentina.

 

IL PROGRAMMA DELLA COPPA DEL MONDO U21 2004

Venerdì 11 giugno 2004 I giornata, I turno
ITALIA ARGENTINA

Martedì 15 giugno 2004 II giornata, I turno
ITALIA FRANCIA

Sabato 19 giugno 2004 III giornata, I turno
ITALIA TONGA

Mercoledì 23 giugno 2004 semifinali

Da determinare

Domenica 27 giugno 2004 finali

Da determinare

 

 


blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl