c.s. 8 - roma seven 2004 risultati e classifiche

13/giu/2004 14.02.01 romaseven Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
ROMA SEVEN 2004 - c.s. n° 8 Roma, 13 giugno
2004

? 3° Torneo Internazionale di Rugby a Sette ? Roma Seven 2004 ? : l?Italia
è campione.
UN SUCCESSO STREPITOSO ! Oltre 4000 persone hanno assistito alle finali
!

Che il torneo potesse riscuotere lo stesso successo delle precedenti edizioni
lo si sapeva, ma neanche gli organizzatori si aspettavano tanta gente entusiasta
ad assistere alle finali.
Dopo una giornata che ha visto i 13 team impegnati nel darsi battaglia a
suon di mete, nei quarti di finale la Nazionale Italiana si è trovata davanti
i Samurai prendendosi la rivincita della finale dello scorso anno. In semifinale
match da brividi per gli azzurri che con un combattutissimo match hanno
avuto ragione dei NZ Metro Sidis, team imbottito di All Blacks. Ostacolo
superato ed i ragazzi di Orazio Arancio conquistano il pass per la finale
contro lo Stellenbosh. Nessuno se lo aspettava, visto che nel girone di
qualificazione gli azzurri avevano esordito con una prestazione a dir poco
opaca perdendo contro i NZ Maori Ansa abbastanza nettamente ed avevano conquistato
l?accesso al tabellone della Cup solo con una striminzita vittoria contro
gli argentini dei Clandestinos. Finale al cardiopalma, continui capovolgimento
di fronte in campo e nel risultato. Gli oltre 4000 spettatori, pur applaudendo
le azioni e le mete dei sud-africani (team giovanissimo e di eccellente
tasso tecnico) hanno ?spinto? gli azzurri alla rimonta esplodendo in un?autentica
ovazione per la meta del sorpasso (di 1 punto) giunta a tempo quasi scaduto
ed andando letteralmente in estasi per la pregevolissima meta finale quando
il cronometro segnava il ?game over?.
Terzi classificati i NZ Metro Sidis che nello ?scontro? del sud-pacifico
hanno battuto i NZ Maori Ansa per 29 a 24 (5 mete a 4).
Nella ?tiratissima? finale del ?Plate? vittoria del Garryowen sui Seven
King?s .

Dopo le premiazioni grande festa fino a notte inoltrata nel ?Roma Seven
Party? dove musica e mondanità hanno preso il testimone dai gesti atletici
visti in campo?.un party che lascerà dei ricordi indelebili nelle menti
delle circa 2000 persone che si sono letteralmente scatenate in pista.

?Un? esperienza veramente bellissima ? commenta il capitano azzurro Luca
Martin -, mi avevano parlato bene delle passate edizioni del torneo, ma
vivere oggi questo evento è stato da brividi. Abbiamo iniziato male, con
un team giovane e giocatori che non si conoscevano. Poi partita dopo partita
siamo cresciuti imponendo il gioco rispetto al fisico contro i neo-zelandosi
e giocando con tanto cuore e sfruttando l?entusiasmo del pubblico contro
i sud-africani. E? proprio a tutti coloro che ci hanno incitato che dedichiamo
questa vittoria !?.

Sibillino il commento di Orazio Aranci, Consigliere federale e deux machina
della nazionale seven-side: ?Non avevo dubbi sulla riuscita del torneo,
conosco gli organizzatori e si sono dimostrati per l?ennesima volta dei
grandi professionisti. Già prenoto l?edizione 2005?..saremo campioni uscenti
e vogliamo mantenere lo scettro!??..la sfida alla prossima edizione è lanciata
!

A proposito dell?organizzazione queste le parole di Fabrizio Bernardi :
?Un grazie agli sponsor ed alle istituzioni che ci sono state vicino. Ma
insieme ad Alessandro Caranci e Walter Capone vorremmo ringraziare tutti
i nostri collaboratori e lo straordinario pubblico intervenuto.? Poi un
commento sul torneo ?E? evidente che insieme agli Internazionali di Tennis
e Piazza di Siena il Roma Seven è diventato un momento di sport ma anche
un?appuntamento mondano impedibile. Questo ci da grossi stimoli e a settembre
inizieremo ad organizzare l?edizione 2005 che vi preannuncio come qualcosa
di indimenticabile !?

Classifiche gironi di qualificazione: (prime due nel tabellone ?Roma Seven
Cup? e terze nel tabellone ?Seven King?s-Ansa Plate?)
girone 1 girone 2 girone 3 girone 4
Samurai NZ Maori Ansa NZ Metro Sidis Stellenbosh
London Visigoths Italia Castroni Argentinos Marauders
Seven King?s Xerox Clandestinos Garryowen Unione Capitolina
Curiazi

Risultati gironi qualificazioni:
Samurai-London Visigoths ? 26-0 (mete 4 ? 0)
Italia-NZ Maori Ansa 14- 21 (2-3)
NZ Metro Sidis-Curiazi 55-0 (9-0)
Castroni-Garryowen 36-0 (6-0)
Seven King?s Xerox-London Visigoths 12-33 (2-5)
NZ Maori Ansa- Clandestinos 31-26 (5-4)
NZ Metro Sidis-Garryowen 28-5 (4-1)
Castroni-Curiazi 54-7 (8-1)
Marauders-Unione Capitolina 45-0 (7-0)
Samurai-Seven King?s 45-0 (7-0)
Italia-Clandestinos 14-7 (2-1)
NZ Metro Sidis- Castroni 14-12 (2-2)
Stellenbosh-Unione Capitolina 56-0 (8-0)
Garryowen-Curiazi 56-7 (8-1)
Stellenbosh-Marauders 26-21 (4-3)

Seven King?s ?Ansa Plate :
semifinali finale
Clandestinos-Seven King?s 14-19 (2-3)
Seven King?s-Garryowen 10-14 (2-2)
Garryowen-Unione Capitolina 45-7 (7-1)

Roma Seven Cup :
quarti di finale semifinali finali
Samurai-Italia 19-24 (3-4)
NZ Metro Sidis-Italia 10-12 (2-2)
NZ Metro Sidis-Marauders 28-7 (4-1)
1 e 2 posto: Italia-Stellenbosh 38-31 (6-5)
3 e 4 posto: NZ Metro Sidis-NZ Maori Ansa 29-24 (5-4)
NZ Maori Ansa-London Visigoths 33-10 (7-2)
NZ Maori Ansa-Stellenbosh 36-12 (2-5)
Stellenbosh-Castroni argentinos 28-12 (4-2)


COMPOSIZIONE DEI TEAM :

? Selezione Nazionale Italiana (Italia) ? 12 Benjamin Frederix De Jager
e 3 Jacob Gaina (Amatori Catania), 4 Gabriele Gentile (Petrarca Padova),
6 Pierluigi Gentile e 11 Leonardo Di Luia (Rugby Roma), 1 Nicola Leonardi
e 8 Michele Sepe (Lazio & Primavera), 18 Antonio Mannato (Gran Parma), 2
Roberto Mariani (L?Aquila), 7 Luca Martin e 19 Gert Peens (Rovigo).

? Samurai (selezione internazionale) ?Stuart Coackley (3), Jamie Rennie
(11), Wil Oldham (2), Phil Reed (4), Paul Baird (10), Luke Arscott (8),
Dave Knight (1), Baz Hockings (7), A. Houlrly (5), J. Budlon (6) S. Armstrong
(9).

? NZ Metro SIDIS (Nuova Zelanda e isole del pacifico) ? 3 Angus Mac Donald
(All Blacks Trialist, Auckland Blues Super 12, Auckland NPC 1st division),
12 Brent Ward (All Blacks Trialist, Wellington Hurricanes Super 12, Auckland
NPC 1st division), 2 Brent Thompson (Auckland Blues Super 12, Taranaki NPC
1st division), 9 Ross Martin (NZ 7?s, Bay of Plenty NPC 1st division), 10
Michael Rowe (NZ 7?s, Manuwatu NPC), 15 Isakeli Nacewa (Fiji 7?s, Auckland
NPC 1st division), 14 Andrew Cheung Fooke (North Harbour 7?s & NPC 1st division),
7 Julian Palmer (Auckland 7?s), 5 Amosa Amosa (Cook Islands National Team),
4 Tony Tatupu (New Zealand Warriors).

? Stellenbosch (Sud Africa) ? 8 Pietre Benade, 4 Benne Booysen, 7 Sarel
Potgieter, 3 Marius Koch, 5 Dan de Villiers, 10 Wilhelm Kock, 11 Warren
Abrahams, 1 Zama Seeliger, 2 Handrè Schmidt, 6 Jansen Van Rensburg Rouxan,
9 Aplon Giò.

? Marauders (selezione internazionale): 10 Edward Binham, 3 Dean Fitzgerald,
5 Tom Lewsey, 1 Steve Phillips, 6 Dilan Pugh, 9 Jan Warbrick, 7 Tim Holgate,
2 Mike Staten, 3 James White, 8 Nick Drake.

? NZ Maori Invitation ANSA ? 14 Donati pierflavio, 2 Sauan Cristian, 3 Stewart
Nopera, 12 Guido De Luise, 7 Olly Philips, 8 Stuard Peel, 9 Josh Loughnan,
10 Adam Robson, 11 david Tibbott, 15 Nicolas Balati

? NOTABENE XEROX Seven Kings of Roma ? XX Sergio Bernardi, IV Rocco Salvan,
XVI Pierpaolo Rotili, VII Alessandro Cenedese, XII Giovanni Manozzi, XV
Marco Anversa, III Luciano Gorla, X Andrea Ausiello, XVII Simone Perilli,
VIII Giuliano Rossi, I Filippo Frati.

? CASTRONI Argentinos Seven (Argentina) ? 5 Gonzalo Camardon, 1 Andres Gramajo,
3 German Aristide, 7 Fusco Anibale, 8 Andres Aguirre, 12 Santiago Monteagudo,
11 Diego Bresan, 9 Sebastian Montiel, Federico Ferrero, 13 Carlo Penteriani,
6 Daniel Stead, 10 Lo Greco Damiano

? Clandestinos Rugby Club (Argentina) ? 9 miliano Marcos, 16 Diego Ragazzone,
13 Sebastian Velasquez, 7 Lucas D?Angelo, 8 Sebastian Damiani, 10 Horacio
Ambrosio, 11 Daniel Insurralde, 19 Nicolas Perazzo, 14 Jeremias Caino, 20
Gaston Chierico, 1 Mariano Spotorno

? Curiazi (Italia) ? 3 Tiziano Perugini, 11 Francesco Perugini, 18 Matteo
valenzi, 15 Eugenio Valenzi, 9 baldo Glavan, 5 Francesco Idini, 2 Fabrizio
Giacomi, 7 Fabrizio Pennese, 4 Stefano Sinibaldi, 8 Petronel Ionescu, 6
Francesco Centi

? Garryowen (Irlanda) ? 7 Conor Hartigan, 5 Frank Mc Kenna, 8 Kewin Cullane,
3 Ross O?Callagan, 17 Garret Walsh, 16 Alan Purcell, 15 Lucas Holtzhauzen,
12 Dermot O?Sullivan, 11 Michael Roberts, 20 Gary Convay, 14 Kevin Hartigan

? London Visigoths (Inghilterra) ? 1 Baz Anami, 2 Ben Wtight, 3 James Archibald,
4 Andy Lewis, 5 Tom Archer, 6 Dann Parr, 7 Aaron Bones, 8 Tim Moles, 9 Paul
Farmer, 10 Jonathan Wright, 11 Tom Sumner

? Unione Rugby Capitolina (Italia) ? 1 Emilio Colussi, 2 Franco Spazzolini,
13 Riccardo verzi, 5 Simone Lorenzini, 6 Cristian Tirabassi, 8 giorgio Fiorenti,
9 Luca Matteoli, 15 Saveriano Recchi, 14 Filippo Toniolatti, 11 Bruno Molaioli,
3 Carlo Curti.


L?appuntamento per la quarta edizione del Roma Seven è per giugno 2005


Visitate il sito WWW.ROMASEVEN.COM, a breve tutti i risultati le FOTO ed
i FILMATI


blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl