Lega Rugby - Coppa Italia 2009 - Risultati delle semifinali

Lega Rugby - Coppa Italia 2009 - Risultati delle semifinali COMUNICATO STAMPA LEGA RUGBY n.112 - 2008/2009 Coppa Italia 2009, in finale Overmach Cariparma e Casinò di Venezia Risultato Storico per il Casinò di Venezia: sconfigge la Femi CZ Rovigo 31 a 28 e accede alla finale dove incontrerà l'Overmach Cariparma, oggi vittoriosa 23 a 13 sul Carrera Petrarca.

15/mar/2009 18.38.27 Servizio risultati Legarugby Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
 

COMUNICATO STAMPA LEGA RUGBY n.112 – 2008/2009


Coppa Italia 2009, in finale Overmach Cariparma e Casinò di Venezia

 

Risultato Storico per il Casinò di Venezia: sconfigge la Femi CZ Rovigo 31 a 28 e accede alla finale dove incontrerà l’Overmach Cariparma, oggi vittoriosa 23 a 13 sul Carrera Petrarca. Appuntamento domenica 22 Marzo alle 14 e 15 al “Battaglini” di Rovigo per la Finale di Coppa Italia (diretta Rai Sport Più)

 

Parma, 15 marzo 2009 – Casinò di Venezia e Overmach Cariparma si contenderanno la ventunesima edizione della Coppa Italia la cui finale si disputerà domenica 22 marzo alle 14.15 allo stadio “Battaglini” di Rovigo (diretta tv su Rai Sport Più).

Al Carrera Petrarca non riesce la vendetta per finale di coppa dello scorso anno ed esce nuovamente sconfitta 23 a 13 dall’Overmach Cariparma.

Gli ospiti iniziano la partita in attacco e già al 1’ minuto vanno in vantaggio con Mercier che segna un drop grazie al buon lavoro della squadra che gli prepara lo spazio per il tentativo.

Pronta la risposta dell’Overmach Cariparma con Irving che al 3’ raggiunge il pareggio su punizione ma tre minuti dopo ancora Mercier cetnra i pali su calcio per il 6 a 3.
Al 22’ prima meta dell’incontro con Ireland che calcia verso la touche e Mariani che anticipa l’ala petrarchina Acuna raccoglindo il pallone al volo e andando verso i pali portando in vantaggio i gialloblu. Al 28’ meta per il Carrera Petrarca con Bartholomeusz che finalizza il lavoro di squadra e varca la linea dove Mercier trasforma per il 13 a 8.

Un calcio di Irving riporta a meno 2 i padroni di casa e in pieno recupero, col Carrera in infeirorità numerica per il giallo a Rizzo, ribalta la situazione con Pedersen che segna una meta sotto i pali dopo un’azione partita da una touche e proseguita con una serie di raggruppamenti veloci dentro i 22.

Nel secondo tempo il Carrera Petrarca si riporta in attacco ma Mercier sbaglia in pochi minuti 3 calci da posizione non difficile ma col terreno rovinato. Al 28’ ancora in meta l’Overmach Cariparma con Malneek che finalizza un’azione dei trequarti partita da una mischia in posizione centrale sotto i pali.

Finale tutto di marca petrarchina ma i padroni di casa non cedono e finisce 23 a 13 per l’Overmach Cariparma che conquista la sua terza finale di Coppa Italia in 4 anni.

A Venezia il Casinò sconfigge 31 a 28 la Femi CZ Rovigo conquistando la prima storica finale di coppa soprattutto grazie al piede preciso di Pilat e al buon lavoro corale della squadra attuando un gioco piacevole e veloce.

Nel primo tempo subito in vantaggio gli ospiti con un piazzato di Bustos al 2’ minuto ma Pilat ribalta il risultato con due calci al 13’ e 20’.

Al 27’ Femi CZ Rovigo in meta con Mahoney che varca la linea dopo una touche con palla giocata velocemente al largo ma subito dopo Pilat centra i pali su punizione per il vantaggio del Casinò di Venezia e allo scadere della prima frazione ancora i padroni di casa allungano con una meta di Denis Dallan che sfrutta una punizione batutta velocemente dai campagni di squadra.

Nel seconfo tempo gli ospiti accorciano le distanze al 5’ con un piazzato di Bustos ma il Casinò riprende il vantaggio con Gianesini che va in meta al termine di una maul dopo la touche.  Al 24’ terza meta per i padroni di casa con Palmer e Pilat che trasforma per il più 14. Negli ultimi dieci minuti prova d’orgoglio della Femi CZ che con un’azione corale della mischia rodigina portano in meta Damiano e Bustos con la trasformazione riapre la partita. A 5 minuti dal termine Canale per il Casinò di Venezia allunga a più 8 ma Rovigo continua a spingere andando in meta al terzo minuto di recupero con Anouer. Bustos trasforma per il 31 a 28 ma non basta e così il Casinò accede alla finale.

Appuntamento con la finale domenica prossima 22 Marzo alle 14.15 al “Battaglini” di Rovigo. La partita sarà trasmessa anche su Rai Sport Più a partire dalle 14.00

 

Risultati Semifinali

 

Casinò di Venezia – FemiCZ Rovigo                   31 – 28 (4-1)

Overmach Cariparma – Carrera Petrarca           23 – 13 (4-0)

 

Tabellini

 

Stadio “XXV Aprile” –  Parma

Overmach Cariparma  -  Carrera Petrarca                      23 – 13 (18 – 13)

Arbitro:  Passacantando (L’Aquila)

Guardalinee: Cirotti (Ch); Leccese (Ch)

Marcatori:  Pt 1’drop Mercier, 3’cp Irving, 6’cp Mercier, 22’m Mariani, 28’m Bartholomeusz  tr Mercier, 30’cp Irving, 43’m Pedersen tr Irving; St 28’m Malneek.

Overmach Cariparma: Malneek; R .Pavan, Pedersen, Chillon (21’st Emerik), Mariani; Irving (cap.) (28’st Mazzariol), Ireland (21’st Pellicena); Soffredini (4’-12’st Ursache), Minto (12’st Ursache), Ainley; Taylor (25’st Tveraga), Vallejos; Winter, Giazzon (28’st Masetti), Fontana. Non entrato: Ravalle. All.: Cavinato/Bot

Carrera Petrarca: Mercier; Spragg, Bertetti, Leaega, Acuna; Bartholomeusz, Leonardi (33’st Pastormerlo); Padrò, Ansell, Cavalieri; Fletcher (25’st Bezzati), Stoltz (36’st Mainardi); Paoletti (21’st Matteralia) (42’st Paoletti), Giovanchelli, Rizzo (41’st Caporello). Non entrati: Billot, Innocenti. All.: Graham / Roux

Ammoniti: 41’pt Leaega (Carrera Petrarca); 8’st Chillon (Overmach Cariparma); 40’st Vallejos (Overmach Cariparma).

Calci: Irving (Cp 2/3; Tr 1/3); Mercier (drop 1/1; Cp 1/4; Tr 1/1);

 

Stadio Comunale – Favaro Veneto (VE)

Casinò di Venezia – Femi CZ Rovigo 31-28 (pt 14-8)

Arbitro: Mancini (Frascati)

Giudici di Linea: Cerci (Colleferro); Romani (Colleferro)

Marcatori: PT 2’cp Bustos; 13’cp Pilat; 20’cp Pilat; 27’m Mahoney; 30’cp Pilat; 39’m D. Dallan. ST 5’cp Bustos; 9’m Gianesini tr Pilat; 24’m Palmer tr Pilat; 32’m Damiano tr Bustos; 35’cp Canale; 42’m Anouer tr Bustos.

Casinò di Venezia: Ziegler; Mentz, Levi, Crane, D. Dallan (26’st Perziano); Pilat (30’st Canale A.), Benetti; Wium (37’st Minello), Candiago (cap. – 1’ st Paschini), Krause; Rameka (6’st Palmer), Montauriol; Boccalon (19’st Ceglie), Gianesini (26’st Pipitone), Penn. All. Gajan-Sgorlon

Femi CZ Rovigo: Basson; Aretusini, Di Maura, Pizarro (14’ st Ambrosio), Sanchez; Bustos, Canale (41’ st Pellegrini); Cribb, Immelmann, Giuria; Reato, Tumiati (26’ st Anouer); Orlandi, Mahoney (30’ st Damiano), Buquete (12’ st De Marchi). A disp.: Badocchi, Boarato. All. Brunello.

Ammoniti: 18’pt Reato.

Calci: Pilat  5/8 (t. 2/3, cp 3/5), Canale (cp 1/1), Bustos 5/7 (t. 2/3, cp 3/4)

 

 

 

 

Maurizio De Luca

Servizio Risultati

Lega Italiana Rugby Eccellenza

Via Viotti, 7 - 43100 Parma

Tel.: 0521/469.053-463.084

Mobile 335 76.93.251

Fax: 0521/467.500

Mail: risultati@legarugby.it         

Web: www.legarugby.it

 

FINALE COPPA ITALIA DI RUGBY 2009

ROVIGO 22 MARZO ORE 14,15

STADIO BATTAGLINI

(DIRETTA RAI SPORT PIU' DALLE 14,00)

 

 

 

 

 

Maurizio De Luca

Servizio Risultati

Lega Italiana Rugby Eccellenza

Via Viotti, 7 - 43100 Parma

Tel.: 0521/469.053-463.084

Mobile 335 76.93.251

Fax: 0521/467.500

Mail: risultati@legarugby.it         

Web: www.legarugby.it

 

FINALE COPPA ITALIA DI RUGBY 2009

ROVIGO 22 MARZO ORE 14,15

STADIO BATTAGLINI

(DIRETTA RAI SPORT PIU' DALLE 14,00)

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl