RUGBY NOTIZIE - AZZURRI IN VIAGGIO VERSO IL GIAPPONE

27/giu/2004 16.49.38 Ufficio Stampa FIR Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
RUGBY NOTIZIE - a cura dell’Ufficio Stampa FIR
Vienna, 27 giugno 2004

TOUR ESTIVO, AZZURRI IN VIAGGIO VERSO IL GIAPPONE
Vienna - La Nazionale Italiana ha lasciato in mattinata Bucarest, dove ieri ha affrontato la Romania nel primo incontro della tournèe estiva, ed è volata a Vienna.
Nell’aeroporto della capitale austriaca la comitiva Azzurra è stata raggiunta da Mauro Bergamasco, reduce dal trionfo con lo Stade Francais nel campionato francese: Troncon e compagni si sono poi imbarcati alla volta del Giappone, secondo ed ultimo Paese toccato dal tour Azzurro.
Mercoledì, ad Osaka, gli Azzurri affronteranno il Giappone “A” in un incontro non valido per conseguire il “cap” in Nazionale e, domenica, incontreranno a Tokyo il Giappone nel test che concluderà la tournèe.
La partita di ieri con la Romania ha fatto registrare solo lievi contusioni per Griffen (botta ad una mano), Pozzebon (contusione al ginocchio destro) e Mazzariol (taglio alla testa): le loro condizioni non preoccupano comunque lo staff medico, che li ha giudicati recuperabili per la partita di mercoledì.

RWC UNDER 21, L’ITALIA CHIUDE AL 9° POSTO
LA SCOZIA SI ARRENDE 16-27 A MARCATO E COMPAGNI
Glasgow - L’Italia Under 21 di Andrea Cavinato e Arturo Bergamasco chiude al 9° posto la propria avventura ai Mondiali di categoria, superando al New Anniesland di Glasgow i padroni di casa della Scozia per 16-27.
Per gli Azzurrini, che hanno così migliorato il 10° posto del 2003, la cui conferma il CT aveva indicato come obiettivo per la rassegna iridata scozzese, sono stati autori di una prova estremamente convincente e, dopo aver subito in avvio di partita un piazzato dell’apertura avversaria Jones, hanno preso in mano le redini dell’incontro e, grazie a due mete (del pilone Vigne-Donati e del flanker Leonardi) e all’impeccabile prova di capitan Marcato dalla piazzola (12 punti oggi per lui), sono andati al riposo in vantaggio per 3-20.
Nella ripresa i padroni di casa hanno tentato una reazione, grazie a un nuovo piazzato e ad una meta hanno accorciato sino all’11-20 prima che una meta, messa a segno dal terza linea Zanni al 28’ della ripresa, permettesse agli Azzurrini di apporre la definitiva ipoteca sull’incontro.
Una meta scozzese negli ultimi minuti, poi, ad altro non serviva se non a rendere meno amara la sconfitta ai padroni di casa.
L’Italia conclude dunque il proprio Mondiale con un 9° posto che rispecchia solo parzialmente le ottime cose fatte vedere da Marcato e compagni: gli Azzurrini tornano a casa con un bottino di 3 vittorie e due sconfitte di cui una, quella con la Francia, per un solo punto e con un calcio di punizione fallito di un soffio allo scadere.
Solo la sconfitta all’esordio contro l’Argentina, alla fine, ha impedito alla squadra di Cavinato di lottare per un piazzamento tra il 5° e l’8° posto.
“Una splendida vittoria - racconta il Team Manager Claudio Appiani - un incontro che avremmo potuto chiudere già nel primo tempo se non avessimo sprecato troppo in fase di finalizzazione. Ma, adesso, importa poco: abbiamo migliorato il 10° posto con cui avevamo chiuso le due precedenti edizioni del Mondiale e lasciamo la Scozia con 3 vittorie, 2 sconfitte, una media punti nettamente all’attivo e una squadra in forte crescita”

Glasgow, New Anniesland, 27 giugno 2004
Coppa del Mondo Under 21, Finale 9°-10° posto
SCOZIA - ITALIA 16-27 (3-20)
Scozia: Jones; Gordon, Berthinussen, Dewey, Shaw; Hunter, McMillan (cap); Forrest, Cochrane, Strocosch; Tomes, White; McGrath, Ford, Dickinson

Italia: Assandri; Nitoglia L., Bergamasco Mi., Chillon (Pavin), Rebecchini; Marcato (cap), Toniolatti; Zanni, Barbieri, Leonardi; Bernabò, Reato (Nicol); Cerqua (Battisti), Ghiraldini (Pagliari), Vigne-Donati (Milani).

Marcatori: p.t. 5’ cp. Jones (3-0); 12’ cp. Marcato (3-3); 26’ cp. Marcato (3-6); 32’ m. Vigne-Donati tr. Marcato; 40’ m. Leopardi tr. Marcato (3-20); s.t. 4’ cp. Jones (6-20); 14’ m. Scozia (11-20); 28’ m. Zanni tr. Marcato (11-27); 32’ m. Scozia (16-27).

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl