A NOVEMBRE DOMINGUEZ ANCORA IN AZZURRO

il rugby di club italiano e la Lega Inglese Premier per lo sviluppo del rugby

Allegati

02/set/2004 18.09.02 Ufficio Stampa FIR Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

 

 

Roma, 2 settembre 2004

 

PRESENTATO UN SUPER 10 “MOLTO INCERTO”

ESCLUSIVA TV DELLA RAI (35 MATCH)

Milano – Novità importanti quelle emerse nella presentazione del prossimo Campionato FINDOMESTIC SUPER 10, edizione n. 75 del massimo Campionato Italiano e n. 4 di Super 10. Il torneo inizierà con la disputa della prima giornata sabato prossimo, 4 settembre, alle ore 16 (posticipo alle ore 17 di Benetton  - L’Aquila per ragioni televisive).

La prima novità presentata a due voci dal Presidente della Federazione Italiana Rugby, Giancarlo Dondi e del Presidente della LIRE (Lega dei club del Super 10), Amerino Zatta, è rappresentata dal fatto che le partite si giocheranno tutte al sabato senza posticipi domenicali. Il motivo riguarda la copertura televisiva che è andata in esclusiva alla RAI che si è impegnata a trasmettere 35 incontri di cui 8 su canale terrestre e gli altri 27 su satellite (RAISPORT SAT). I palinsesti della RAI prevedono spazi, infatti, il sabato. Siccome le giornate di Campionato sono 18 nel finale di stagione si passerà a raddoppiare le partite settimanali dando spazio anche alle Coppe Europee ed alla Coppa Italia. La produzione delle partite sarà della RAI. 

L’altra  novità è la collaborazione strettissima fra il rugby di club italiano e la Lega Inglese Premier per lo sviluppo del rugby di Super 10 in Italia che sta molto a cuore al mondo anglosassone e che per questo motivo ha inviato a Milano il suo Chief Executive Howard Thomas.

La presentazione si è aperta come tradizione con i discorsi di Zatta e Dondi seguiti dagli interventi del Segretario Generale della Lire Cavatorti. Si sono poi svolte le premiazioni dei Club vincitori degli ultimi Campionati di Super 10, Under 21 e Coppa Italia e cioè di Benetton Treviso, di Rugby Rovigo e di Ghial Calvisano. Premiati anche i tre vincitori ex equo del premio “Man of the Match” nelle persone di Brendan Williams e di Corrado Pilat, assente l’altro vincitore Franco Smith.

Sul podio sono stati poi chiamati i capitani delle società che daranno vita al Super 10: Soffredini, Admo Leonessa; De Jager, Amatori Catania; Williams, in rappresentanza di Troncon per il Benetton Treviso; Zaffiri, Ghial Calvisano; Barbini, Carrera Petrarca Pd; De Marigny, Overmach Parma; Minello, SKG Gran Parma; Ayala, Rovigo; Ceppolino, Arix Viadana; per L’Aquila Rugby ha indossato la maglia nero verde Riccardo Pilat.

Tutti i capitani hanno dichiarato che il prossimo campionato si presenta più incerto di quello trascorso e che produrrà molte sorprese in quanto tutti i club si sono rafforzati.

 

A NOVEMBRE DOMINGUEZ ANCORA IN AZZURRO

DONDI: “GIOCHERÀ PER L’ITALIA LA SUA ULTIMA PARTITA”

Milano - Nella successiva conferenza stampa a domanda di un giornalista che ribadiva la notizia che Diego Dominguez è stato chiamato a collaborare con la Nazionale francese di rugby, il Presidente Dondi ha replicato e sottolineato:

“Diego Dominguez ha avuto prima come allenatore e adesso come socio il tecnico della Nazionale francese Laporte. Io sono in contatto con Diego e so che ha avuto una proposta (ma ancora non l’ha accettata) per allenare i calciatori francesi in occasione di alcuni test del prossimo novembre. Per quanto riguarda l’Italia i rapporti con Diego, anche personali, sono sempre ottimi. Tant’è vero che Diego ha seguito il tour della nostra Nazionale Under 18 in Argentina  (cha ha vinto 5 match su 6, compreso il test match ufficiale contro i Pumitas) allenando i tre quarti. Ogni volta, insomma, che gli chiediamo qualche cosa lui è sempre disponibile. Attualmente Dominguez ritengo sia impegnato su troppi fronti e sicuramente non è prevedibile una sua attività di tecnico a tempo pieno. Comunque, vorrei fare un anticipazione. In occasione di uno dei prossimi match dell’Italia  a novembre (Canada il  6 a L’Aquila; All Black, a Roma il 13 e  Stati Uniti il 27 a Biella, ndr) Diego dovrebbe indossare la maglia azzurra e giocare la sua ultima partita con la nostra Nazionale. Certamente non sarà in campo per tutta la partita, ma questa possibilità il rugby italiano gliela vuol offrire in riconoscenza di tutto quello che ha dato per i colori azzurri!”

 

FINDOMESTIC SUPER 10 – PRIMA GIORNATA, ANDATA  -  04.09.04

AMATORI CATANIA – ARIX VIADANA              ore 16.  Stadio S.Maria Goretti , Catania

arb. De Falco (Napoli); G.d.L. Reale (Bari), Commone ( Napoli); Quarto Uomo: Massa (Napoli)

GHIAL CALVISANO – RUGBY ROVIGO              ore 16.00, Stadio San Michele, Calvisano

arb. Ventura (Roma); G.d.L. Peri (Brescia), Sbordone (Roma); Quarto Uomo: Mortet (Roma)

OVERMACH PARMA – ADMO LEONESSA         ore 16.00, Stadio Lanfranchi, Parma

Arb. De Santis (Roma); G.d.L. Bonacci (Roma), Orlandini (Roma); Quarto Uomo: Francesco Cenci (Roma)

SAFILO PETRARCA – SKG GRAN PARMA       ore 16.00, Stadio M. Geremia di Via Gozzano, Padova

arb. Bruzzone(Genova); G.d.L. Passacantando (L’Aquuila), Pierantozzi (Roma); Quarto Uomo: Rosamilia (Roma).

BENETTON TREVISO – CONAD L’AQUILA       ore 17.00, Stadio Monigo, Treviso

Arb. Damasco (Napoli); G.d.L. Smussi (Brescia), Paolo Valbusa (Montebelluna Treviso); Quarto Uomo:  Andrea Fontana (Brescia)

 

NOTA PER LE REDAZIONI

RACCOLTA E DIFFUSIONE RISULTATI CAMPIONATI NAZIONALI

Si informano i colleghi giornalisti che come per gli anni precedenti l’Ufficio Stampa della FIR ha predisposto il servizio di raccolta e diffusione dei risultati dei vari Campionato Nazionali anche per la stagione sportiva 2004 – 2005.

Per quanto riguarda il Campionato d’Eccellenza Super 10, il nostro ufficio,  in collaborazione con la LIRE (Lega Italiana Rugby d’Eccellenza), invierà al termine delle gare risultati  e classifiche aggiornati attraverso il servizio di PT fax e di e-mail  mentre i tabellini e relative statistiche verranno inviati nella stessa giornata esclusivamente attraverso e-mail e contestualmente pubblicati sul sito federale www.federugby.it.

Pertanto coloro che non sono già inseriti nella nostra mailing list e che volessero ricevere al proprio indirizzo di posta elettronica  i tabellini e le  statistiche e quant’altro sono invitati a far pervenire una apposita richiesta al seguente indirizzo e-mail: stampa@federugby.it

Analogo sistema verrà osservato anche per i Campionato Nazionali di Serie A, B, Under 21 e Under 19 che prenderanno il via tra la fine settembre e la prima settimana di ottobre.  

 

ESORDIO DOMANI DELLA U19 AZZURRA  AL TORNEO DI TREVISO

OGGI SPECIALE ALLENAMENTO CON JOHN KIRWAN

Treviso - L’Under 19 Azzurra aprirà domani sera (ore 20.00) a Treviso l’edizione 2004 del Trofeo “9 Giornate di Rugby” che coinvolgerà a partire da martedì 7 anche la Nazionale Under 21 del neo allenatore Francesco Ascione.

Per gli Azzurrini di Gianluca Guidi e Mario Pavin quello di domani è il primo appuntamento stagionale dopo la fortunata tournée estiva in Argentina, giocata con la denominazione di Under 18,  che ha registrato 5 successi su 6 match disputati  tra cui la storica vittoria sui Pumitas per 29 a 15 nel test match di Buenos Aires dello scorso 17 luglio.

Avversari di domani i padroni di casa del Ruggers Tarvisium, squadra che milita nel Campionato di Serie A,  mentre per il secondo appuntamento del torneo, quello di domenica 5 settembre, Filippucci & Co. affronteranno la compagine del neonato Rugby San Marco (Serie A).

Dopo la visita di ieri del preparatore atletico della Nazionale assoluta, Pascal Valentini che ha sottoposto nella mattinata tutti i ragazzi a test fisici, e del video analyst Franco Properzi che ha lavorato sulle mischie chiuse ed effettuato riprese degli allenamenti, analizzati poi con i ragazzi in serata, questa mattina sul campo di Paese ospiti d’eccezione il CT azzurro John Kirwan e l’assistant coach Grant Doorey che hanno affiancato Guidi e Pavin nella messa a punto di schemi di gioco sia in fase offensiva che difensiva.

Ed è proprio al termine della sessione mattutina che i tecnici hanno definito il XV iniziale:

15 Sgarbi; 14 Pavan Riccardo, 13 Paoli, 12 Filippucci (Cap), 11 Giampietri; 10 Ceccato (Mogliano), 9 Semenzato; 8 Derbyshire, 7 Rota, 6 Barbieri; 5 Saccardo, 4 Sola; 3 Giazzon, 2 Ceccato (Pease), 1 Giovanchelli. A disposizione: 16 De Marchi, 17 Murri, 18 Flamini, 19 Sutto, 20 Lucchese, 21 Molaioli, 22 Ceselin. 

Intanto per quanto riguarda l’Under 21 Azzurra sono da registrare i forfait di Contessa, Pedretti, e Zanni al posto dei quali sono stati convocati Valerio Viceré (Benevento), Stefano Oliviero (Rovigo) e Riccardo Robuschi (Gran Parma).  

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl