MONDIALI SEVEN 2005: QUALIFICATE GIAPPONE, TAIPEI E COREA

Allegati

16/set/2004 17.38.56 Ufficio Stampa FIR Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

 

Roma, 16 settembre 2004

 

MONDIALI SEVEN 2005:

QUALIFICATE GIAPPONE, TAIPEI E COREA

Roma – Manca solo una squadra per completare il pannello dei Paesi che prenderanno parte all’edizione 2005 dei Campionati Mondiali di Rugby Seven, in programma ad Hong Kong dal 18 al 20 marzo prossimi e a cui prenderà parte anche la Nazionale Italiana vice-campione d’Europa.

Il torneo di Kandy (Thailandia) ha, infatti, qualificato le tre formazioni del Gruppo Asiatico che sono così andate a raggiungere le 11 Nazionali già qualificate sul campo, le 8 qualificate di diritto dopo aver raggiunto i quarti di finale nell’ultima edizione e Hong Kong, ammessa in quanto Nazione ospitante.

La lista dei 24 Paesi verrà completata al termine del Torneo di Tunisi del 25-26 settembre, che qualificherà la terza ed ultima squadra africana dopo il Sudafrica (ammessa di diritto) e il Kenya.

Le tre formazioni asiatiche qualificate sono il Giappone, che ha superato nella finalissima Chinese Taipei (a sua volta qualificata) 38-14 e la Korea che, nella finale 3°-4° posto del Cup, ha superato la Thailandia per 31-7.

Vincitrice a Kandy del Plate, parte centrale del tabellone, è stata la Nazionale di Sri Lanka, vittoriosa sull’Arabian Gulf per 31-19 mentre il Bowl, parte bassa del tabellone, è andato al Kazakistan che ha battuto Guam 20-5.

Queste, ad oggi, i 23 Paesi qualificati alla fase finale dei Mondiali Seven di Hong Kong:

Europa: Inghilterra (qualificata di diritto); Irlanda, Scozia, Italia, Portogallo, Francia, Georgia, Russia.

Oceania: Australia, Nuova Zelanda, Fiji, Samoa (qualificate di diritto); Tonga

Americhe: Argentina, Canada (qualificate di diritto); Uruguay, Stati Uniti

Asia: Hong Kong (qualificata di diritto); Giappone, Chinese Taipei, Korea

Africa: Sudafrica (qualificata di diritto); Kenya

 

FINDOMESTIC SUPER 10

CAMBIA LA TERNA DI SKG – ROVIGO

Roma – Il C.N.Ar., Commissione Nazionale Arbitri della FIR, ha reso nota oggi la modifica della terna arbitrale (più “quarto uomo”) incaricata di dirigere, sabato alle 16.00, l’incontro di Findomestic Super 10 SKG Gran Parma – Rugby Rovigo, valido per la terza giornata del massimo campionato italiano.

Questa la nuova composizione:

 

FINDOMESTIC SUPER 10

 3° GIORNATA – 18.09.04 – ore 16.00

SKG GRAN PARMA – RUGBY ROVIGO        arb. De Santis (Roma)

G.d.L.: Smussi (Brescia), Sbordone (Roma); Bono (Milano)

 

TEST DI NOVEMBRE:

NUOVI IMPEGNI PER DE SANTIS E DAMASCO

Dublino – L’International Rugby Board ha comunicato alcune variazioni apportate al quadro delle designazioni arbitrali dei test-match in programma in autunno.

Nessuna variazione per le terne incaricate di dirigere la Nazionale Italiana di John Kirwan nei tre Jaguar Test Match di novembre (Italia – Canada a L’Aquila 6 novembre; Italia – Nuova Zelanda allo Stadio Flaminio di Roma il 13; Italia – Stati Uniti a Biella il 27), mentre alcune variazioni vedono protagonisti Giulio De Santis (Roma) e Carlo Damasco (Napoli), i due direttori di gara italiani inseriti rispettivamente nel Panel B e nel Panel C dell’IRB.

De Santis, inizialmente designato quale Television Match Officer di Francia – Argentina (Marsiglia, 20 novembre) e Scozia – Sudafrica (Edinburgo, 27 novembre), sarà TMO anche di Galles – Romania (Cardiff, 12 novembre) ma il 27 novembre, invece che a Murrayfield, sarà al Lansdowne Road di Dublino, in veste di giudice di linea, per il test Irlanda – Argentina.

A Damasco, che insieme al collega romano sarà a Cardiff per Galles – Romania quale giudice di linea, è stato affidato anche l’incarico di TMO per il test dello Stade de France tra Francia e Nuova Zelanda del 27 novembre.

 

Questo il quadro completo degli impegni autunnali di De Santis e Damasco:

 

Giulio DE SANTIS (Roma)

Cardiff, Millennium Stadium - 12 novembre

GALLES – ROMANIA (TMO)

Marsiglia - 20 novembre

FRANCIA – ARGENTINA (TMO)

Dublino, Lansdowne Road – 27 novembre

IRLANDA – ARGENTINA (giudice di linea)

 

Carlo DAMASCO (Napoli)

Cardiff, Millennium Stadium - 12 novembre

GALLES – ROMANIA (giudice di linea)

Dublino, Lansdowne Road – 20 novembre

IRLANDA – STATI UNITI (TMO)

Parigi, Stade de France – 27 novembre

FRANCIA – NUOVA ZELANDA (TMO)

Buenos Aires – 4 dicembre

ARGENTINA – SUDAFRICA (giudice di linea)

 

SERIE B – GIRONE 1

NUOVO CALENDARIO SU FEDERUGBY.IT

Roma – Successivamente alla rinuncia del Rugby Rho e all’inserimento dell’U.S.R. Parabiago nel Girone 1 del Campionato Italiano di Serie B, al via il prossimo 3 ottobre, si comunica che il calendario aggiornato è stato inserito ed è disponibile sul sito internet federale www.federugby.it.

L’U.S.R. Parabiago osserverà lo stesso calendario originariamente previsto per il Rugby Rho.

 

SERIE A -  RUGBY BENEVENTO, GIRONE 2

UN ALLENATORE AUSTRALIANO E UN PILONE CANADESE

Benevento – Dopo una salvezza tranquilla conquistata l’anno passato, il Benevento Rugby del Presidente Mennato Pedicini si ripresenta al via del Girone 2 della Serie A, il 26 settembre, con l’obiettivo primario di  garantirsi anche per il 2004/2005 la permanenza nella seconda divisione nazionale.

Tantissimi giovani da lanciare, una rosa composta da una sessantina di elementi la maggior parte dei quali prodotto del settore giovanile, un nuovo allenatore, l’australiano Peter Koen, che è arrivato in estate a rimpiazzare il connazionale Darren Coleman: “Proprio Darren, che qui ha svolto un ottimo lavoro – esordisce proprio Pedicini, numero 1 del club campano – ci ha consigliato l’ingaggio del nuovo tecnico: i due si conoscono e abbiamo scelto Koen per garantire una continuità tecnica alla nostra Società”.

Dall’Australia è arrivata anche il terza linea Mark O’Brien, mentre per rafforzare la prima linea si è puntato su un atleta proveniente dall’estremo opposto del mondo: Garth Cooke, pilone canadese di 27 anni, 110 chilogrammi distribuiti su 179 centimetri, potrebbe essere tra i prossimi avversari degli Azzurri di John Kirwan in occasione del Jaguar Test Match Italia – Canada (L’Aquila, 6 novembre).

Abbiamo due stranieri, ma il settore giovanile rimane la nostra priorità e questo è testimoniato dal valore della nostra Under 19 e della nostra Under 17, oltre che dalla costante presenza nelle Nazionali giovanili del nostro tallonatore Valerio Vicerè e della nostra ala Angelo Russo. L’ingaggio di atleti di formazione straniera – prosegue Pedicini – ci permette comunque di aiutare la crescita dei nostri giovani tramite il confronto con realtà rugbystiche diverse dalla nostra”.

Quest’anno, tra le proprie avversarie, il Rugby Benevento troverà anche l’altra squadra della città, il Rugby Sannio, alla sua prima esperienza in Serie A: così, per la prima volta, le due Società si affronteranno in un derby a livello seniores.

Una gara assolutamente inedita poiché, sin da fine Anni ’90, tra le due formazioni vi è sempre stata almeno una serie di differenza.

Pedicini non appare, comunque, particolarmente preoccupato dalla stracittadina: “La affronteremo come qualunque altra partita” sbriga il discorso il dirigente del club biancoceleste, che riprende: “Riteniamo che, al momento, la Serie A rappresenti la nostra dimensione ideale e, con la rosa a disposizione del tecnico, credo che una salvezza senza eccessive sofferenze sia alla nostra portata”.

Anche al Presidente beneventanofederugby.it” ha chiesto un pronostico personale sulle formazioni candidate al Super 10: “Credo di non dire nulla di nuovo se indico nella Roma per il Girone 1 e nel Piacenza 1947 nel Girone 2 le formazioni destinate a lottare per la massima categoria. Qualche outsider potrà venire fuori, ma impensierire queste due corazzate appare difficile. Noi, intanto, aspettiamo l’esordio in trasferta contro i Cavalieri Prato, una delle squadre che potrebbe chiudere in alto: un inizio difficile, ma lotteremo da subito”.

 

Società: U.S. RUGBY BENEVENTO

Anno di fondazione: 1966

Palmares: -

Presidente:  Mennato Pedicini

Allenatore 1° squadra: Peter Koen (RSA, nuovo), Franco Pascucci (nuovo)

Così nel 2003/2004: 8° Girone 1 Serie A

Obiettivi 2004/2005: salvezza

Colori sociali: bianco-celeste

Campo da gioco: Campo “Pacevecchia” - Benevento

Sponsor: -

Sito internet: www.beneventorugby.it

 

LA ROSA

Estremi: Antonio FRAGNITO, Ruggiero SILVESTRO

Ali: Armando ALTIERI, Rocco CATILLO, Antonio DE LUCA, Francesco DE NIGRIS, Generoso FALIVENE, Luca LAMBIASE, Marco PETRONE, Pierino POLESE, Angelo RUSSO

Centro: Sergio ARGENZIANO, Cristian ATTANASIO, Daniel BIANCO, Walter CIARLA, Gerardo CIFIELLO, Giovanni COMPARE, Massimo MUCCI, Armando PISCOPO

Mediani d’apertura: Gianluca D’ARMILIO, Francesco MESSINA, Angelo OLIVIERI

Mediani di mischia: Mariano CARONE, Alfredo DELL’OSTE, Marco GIORGIONE, Daniele GIORGONE, Antonio TORNUSCIOLO

Terze linee: Giuseppe CAPORASO, Antonio CATALLO, Sergio CREMONESI, Michele CURCIO, Elio GAROFANO, Mark O’BRIEN (AUS), Gerardo PALOMBI, Carlo PEZZUTO, Gerardo POLIZIA, Carlo ROSSI, Paolo SARNO, Maurizio ZOTTI, Giuseppe ZULLO

Seconde linee: Alfredo FRAGNITO, Nicola LIGUORI, Esteban MARTELLOTTO, Carlo PISANIELLO, Alessandro VALENTE, Emanuele TRAVAGLIONE

Tallonatori: Pasquale DE IANNI, Antonio GERARDO, Mario ORREI, Orazio PANELLA, Valerio VICERE’

Piloni: Biagio BARICELLA, Luigi BIANCHINI, Giuseppe CALICCHIO, Garth COOKE (CAN), Gianluca DE BLASIO, Giuseppe FRANZESE, Francesco FURNO, Francesco ROMANO, Francesco RACIOPPI, Roberto RICCI

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl