FINDOMESTIC SUPER 10, DOMANI ALLE 16.00 TERZA GIORNATA; CATANIA - BRESCIA SU RAISPORT SAT

Allegati

17/set/2004 18.02.57 Ufficio Stampa FIR Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

 

Roma, 17 settembre 2004

 

FINDOMESTIC SUPER 10

DOMANI, ORE 16.00, TERZA GIORNATA

AMATORI CATANIA – ADMO BRESCIA SU RAISPORT SAT

Roma – Il Findomestic Super 10, massimo campionato italiano, si accinge a vivere domani pomeriggio, alle ore 16.00, il suo terzo appuntamento stagionale.

La scelta televisiva, per domani, è caduta su Amatori Catania – ADMO Leonessa Brescia (diretta RAISPORT Sat ore 23.30), un match che insieme a Ghial Calvisano – Arix Viadana, rappresenta il clou della giornata e che dopo sole tre giornate, potrebbe assumere un’importanza particolare nella futura lotta per la permanenza nell’elite nazionale.

Di fronte i siciliani, neopromossi in Super 10, e l’ADMO Leonessa Brescia che, dopo la promozione del 2002/2003, ha conquistato la salvezza l’anno passato a spese della Rugby Roma.

Entrambe le formazioni sono alla ricerca del primo successo stagionale e, al momento, dividono insieme al Carrera Petrarca Padova le zone basse della classifica, con 1 solo punto in graduatoria.

L’Amatori Catania ha conquistato il proprio punto la scorsa settimana, a L’Aquila, in una combattutissima gara con il Conad L’Aquila (25-24 per gli abruzzesi), mentre quello della Leonessa è arrivato alla prima giornata, nella gara esterna contro l’Overmach.   

Sia Catania che Brescia appaiono in progresso e, per la formazione lombarda, fondamentale potrebbe essere il pieno recupero dell’apertura Rima Wakarua che sarà regolarmente in campo dal primo minuto dopo il forfait, dovuto ad un risentimento muscolare, ai test fisici svolti dagli Azzurri al Nevegal.

Lo scontro di domani pomeriggio, quindi, potrebbe dunque rivelarsi già utile all’eventuale vincitrice per accumulare un lieve vantaggio su una diretta concorrente.

Le due Società hanno già annunciato oggi le formazioni: due i cambi nel XV bresciano dopo la sconfitta interna subita ad opera dei Campioni d’Italia della Benetton Treviso la scorsa settimana, con il mediano di mischia Queirolo, 9 caps con l’Italia tra il 2000 e il 2003, che prende il posto di Cavalleri e il pilone Repetto a posto del compagno Mattei.

Nella formazione dell’Amatori Catania, in cui farà l’esordio il seconda linea tongano Pome’e sostituendo Privitera, Emerik prende il posto di Catling ad estremo, mentre Virgolini sostituisce in terza linea capitan De Jager che, dopo le belle prestazioni offerte con la maglia Azzurra dell’Italia Seven, torna ad occupare la posizione di ala.

Infine, dubbio in prima linea dove Condorelli non appare al top della condizione: se dovesse dare forfait è pronto il compagno di reparto Allori.

 

Catania, Santa Maria Goretti (differita RAISPORT Sat ore 23.30)

AMATORI CATANIA – ADMO LEONESSA BRESCIA

Amatori Catania: Emerik;  De Jager(cap), Cowie, Gaina, Perziano; Irwing, Grasso; Galatro, Sverzut, Virgolini; Pome’e, Lagarrigue; Condorelli/Allori, Aiello, Pereyra

A disposizione: Recalde, Condorelli/Allori, Vinti, Privitera, Arancio, Chiappini, Viassolo J.  

ADMO Leonessa Brescia: Luke; Onori, Kahn, Lafaialii’, Francesio; Wakarua, Queirolo; Kingi, Foschi, Podestà; Jackson, Gumiero; Porreca, Codo, Repetto.

A disposizione: Mattei, Porrino, Cuttitta, Vella, Montani, Cavalleri, Zitelli.

Arbitro: Mancini (Frascati)

Giudici di Linea: Bruzzone (Genova), Pierantoni (Roma)

Quarto Uomo: De Filippis (Tivoli)

 

LA PROGRAMMAZIONE TV DEL WEEK-END

Roma –Moltissimi, al solito, gli appuntamenti tv del fine-settimana con la palla ovale: questa sera, alle 22.45, prima puntata su Sky Sport 2 della rubrica “Rugby Club”.

Questa la programmazione completa del week-end:

 

NPC, V giornata
Venerdì 17/09/2004, differita ore 22.45, Sky Sport 2

WELLINGTON - AUCKLAND

Findomestic Super 10, III giornata
Sabato 18/09/2004, differita ore 23.30, RAISPORT SAT

AMATORI CATANIA – ADMO LEONESSA BRESCIA

Currie Cup, X giornata
Sabato 18/09/2004, differita ore 23.20, Sky Sport 2

WESTERN PROVINCE - LIONS

Zurich Premiership, IV giornata
Domenica 19/09/2004, differita ore 18.45, Sky Sport 2

NORTHAMPTON SAINTS – GLOUCESTER

 

DOMANI LO STAFF AZZURRO SUI CAMPI DI SUPER 10

KIRWAN E BOLLESAN A CALVISANO - VIADANA

Roma – A conclusione del mini-raduno svoltosi a Nevegal dal 12 al 14 settembre il Commissario Tecnico della Nazionale Italiana John Kirwan ha pre-avvertito i giocatori che l’inserimento nel gruppo Azzurro che sosterrà i Jaguar Test Match di novembre non verrà determinato solo dal superamento dei test fisici ma, anche, dal comportamento in campionato di Super 10 dove gli atleti dovranno distinguersi settimanalmente.

Proprio al fine di tenere sotto costante osservazione l’ampia rosa di atleti presenti a Nevegal lo staff della Nazionale si dividerà domani sui vari campi del massimo campionato: il CT John Kirwan sarà al San Michele di Calvisano, insieme al Team Manager Marco Bollesan,  per il match d’alta classifica tra i padroni di casa del Ghial e l’Arix Viadana, leader della graduatoria insieme ai Campioni d’Italia della Benetton Treviso e, in serata, seguirà in tv la differita (ore 23.30 RAISPORT Sat) Amatori Catania – ADMO Leonessa Brescia.

Carlo Orlandi, assistant coach responsabile del pacchetto di mischia, assisterà al “Lanfranchi” di Parma a SKG Gran Parma – Rugby Rovigo, mentre Grant Doorey, tecnico del reparto difensivo, sarà a Padova per Carrera Petrarca – Conad L’Aquila.

L’Assistant Manager Carlo Checchinato, infine, visionerà al “Monigo” di Treviso Benetton – Overmach Parma.

 

Questo il quadro completo degli incontri validi per la terza giornata del Findomestic Super 10, tutte in programma alle ore 16.00. Formazioni annunciate in collaborazione con l’Ufficio Stampa LIRE:

Catania, Santa Maria Goretti (differita RAISPORT Sat ore 23.30)
AMATORI CATANIA – ADMO LEONESSA BRESCIA

Arbitro: Mancini (Frascati)

Giudici di Linea: Bruzzone(Genova), Pierantoni (Roma)

Quarto Uomo: De Filippis (Tivoli)

 

Treviso, Stadio Monigo

BENETTON TREVISO – OVERMACH RUGBY PARMA

Benetton Treviso:Carpente; Legg, Goosen, M.Dallan, Williams; Smith, Picone; S.Parisse, Dal Maso, Palmer; Gritti, E.Pavanello; Di Santo, Ongaro, Faliva.

A disposizione: Mauro, Mazino, Costanzo, Wium, Orlando, Troncon, G.Canale.

Overmach Rugby Parma: Dumond; L.Larini, Shanahan, Preo, Ghidini; De Marigny, Pellicena; R.Barbieri, Birchall, Durand; Giacon, Del Fava; Staibano, Busato, M.Barbieri.

A disposizione: Guidetti, Bortolusso, Golfetti, Vosawai, Baya, A.Canale, Orsi.

 

Arbitro: Milan (Rovigo)

Giudici di Linea:Cason (Rovigo), Rebuschi (Rovigo)

Quarto Uomo: Siligardi (Rovigo)

 

Calvisano, Stadio San Michele

GHIAL CALVISANO – ARIX VIADANA

Ghial Calvisano:aggiornamenti nel pomeriggio

Arix Viadana: Steyn; Robertson, Masi, Spadaro, Accorsi; Lilley, Travagli; Phillips, Stead, Fa.Lopez; Bezzi, Aldridge; Brancalion, Saviozzi, Aguero.

A disposizione:Savi, De Bellis, Gazzola, Humphries, Angeloni, Mazzantini, Saccà.

 

Arbitro:Damasco (Napoli)

Giudici di Linea:Meanti (Crema), Mazza (Napoli)

Quarto Uomo: Lauria (Monza)

 

Padova, Stadio Plebiscito

CARRERA PETRARCA PADOVA – CONAD L’AQUILA

Carrera Petrarca Padova:Lopez-Gonzales; Jewell, Barbini, Salvan, P.Gentile; Marcato, Leonardi; Nelson, Ostiglia, Ghiraldini; Tumiati, Laufs; Matteralia, Ferraro, Menapace.

A disposizione: Boccalon, Damiano, Pietrosanti, Covassi, Lobrauco, Orquera, Patrizio.

Conad L’Aquila: Peens; Dolcetto, Acuna, N.Canavosio, Mariani; Zullo, Legora; Brignoni, De Paolis, Rotilio; F.Parisse, Mastrodomenico; Rapetti, Jimenez, Lo Cicero.

A disposizione: Tripodi, Milani, Rouyet Fernandez, Soccorsi, Rossi, Hostiè

 

Arbitro: Peri (Brescia)

Giudici di Linea:Brescacin (Treviso), Duina (Brescia)

Quarto Uomo: D’Amico (Brescia)

 

Parma, Stadio Sergio Lanfranchi

SKG GRAN PARMA – RUGBY ROVIGO

SKG Gran Parma: Assandri: Cook, M.De Rossi, Caffaratti, Van Dyk; Mazzariol, Villagra; A.De Rossi, Halaufia, Mannato; Vaki, Minello; Prestera, Festuccia, Artal.

A disposizione: Martino, Russo, Fr.Lopez, Mey, Frati, Galante, Damiani.

Rugby Rovigo: Sauan; Di Maura, Martin, Pellegrini, Gnesini; Scanavacca, Diaz; Dande, Ayala, Gonzales; A.Pavanello, Reato; Socaciu, Giorgadze, Bocchini.

A disposizione: Franchin, Scarparo, Dolcetto, Barion, Fe.Boraso, Boarato, Candian.

 

Arbitro: De Santis (Roma)

Giudici di Linea: Smussi (Brescia), Sbordone (Roma)

Quarto Uomo: Bono (Milano)

 

LO CICERO E ARANCIO, IL RITORNO DEI CATANESI

IL PILONE AZZURRO E L’EX FLANKER IN CAMPO

Roma – Due rientri, inattesi e sorprendenti per diversi motivi, domani nella terza giornata del Findomestic Super 10: entrambi riguardano due atleti siciliani, entrambi nati e formatisi agonisticamente a Catania.

Andrea Lo Cicero, pilone del Conad L’Aquila e della Nazionale Italiana, rientrerà domani nella gara esterna contro il Carrera Petrarca Padova: un recupero lampo per il prima linea Azzurro che solo 18 giorni fa era stato sottoposto all’Aquila a un’appendicectomia d’urgenza dopo un principio di peritonite; operato dal Prof. Francesco Aloisio, storico mediano di mischia del club aquilano negli Anni ’70, Lo Cicero ha recuperato rapidamente dall’intervento.

Sto bene e ho una gran voglia di giocare, l’operazione appartiene già al passato” ha detto Lo Cicero.

Se già il ritorno di Andrea Lo Cicero assume caratteri d’eccezionalità per i tempi brevissimi in cui il pilone dell’Italia è riuscito recuperare, il secondo rientro a sorpresa della settimana è quello di Orazio Arancio, seconda e terza linea, 34 caps con la maglia della Nazionale tra il 1993 e il 1999, oggi Consigliere Federale della FIR: nei giorni scorsi Arancio ha assunto l’incarico di nuovo Direttore Sportivo del club etneo ma non sarà nelle vesti di dirigente che l’avanti farà ritorno, due anni dopo aver lasciato la Benetton Treviso, nella massima serie nazionale.

Arancio. 37 anni, indosserà infatti la maglia numero 20 e siederà in panchina al posto del terza linea Pablo Sciarretta, infortunatosi ad una spalla.

 

ITALIA UNDER 21, CONVOCATI PER ROVIGO

Roma – Il tecnico della Nazionale Italiana Under 21 Franco Ascione ha reso note oggi le convocazioni per il secondo raduno stagionale degli Azzurrini, in programma a Rovigo dal 28 al 30 settembre.

Questi i 32 atleti convocati:

 

BARBIERI R. (Overmach Rugby Parma), BAREA (Modul Blok Rugby Udine), BATTISTI (U.R. Capitolina), BERNABO’ (Ghial Calvisano), BOARATO (Rugby Rovigo), CANALE S. (Benetton Treviso), CANDIAGO (Benetton Treviso), CATTINA (Ghial Calvisano), CERQUA (U.R. Capitolina), COLETTI (Overmach Rugby Parma), DERBYSHIRE (I Cavalieri Prato), GHIRALDINI (Carrera Petrarca Padova), LEONARDI E. (Lazio&Primavera), MANOZZI (Lazio&Primavera), MARIANI (Conad L’Aquila), MILANI (Conad L’Aquila), OLIVIERO (Rugby Rovigo), PATRIZIO (Carrera Petrarca Padova), PAVIN N. (Benetton Treviso), PEDRETTI (Lazio&Primavera), PETTINARI (Ghial Calvisano), PIETROBON (Benetton Treviso), PRATICHETTI (Ghial Calvisano), REATO (Rugby Rovigo), REBECCHINI (U.R. Capitolina), ROSA (Conad L’Aquila), SARTORETTO (Benetton Treviso), SEPE (Lazio&Primavera), TONIOLATTI G. (U.R. Capitolina), VICERE’ (Rugby Benevento), VARANI (Lazio&Primavera), ZANNI (Modul Blok Rugby Udine)

 

LA LINEA-VERDE DELLA NAZIONALE MAGGIORE

VISTA DA FRANCO ASCIONE,  TECNICO DEGLI AZZURRINI

Roma – Il mini-raduno della Nazionale Maggiore, tenutosi a Nevegal tra domenica 12  e martedì 14, ha visto tra i convocati ben 6 giovanissimi, tutti stabilmente inseriti nel gruppo dell’Under 21 Azzurra o, nel caso dell’apertura del Carrera Petrarca Andrea Marcato e dell’ala di Calvisano Ludovico Nitoglia, appena usciti dal giro degli Azzurrini per raggiunti limiti di età.

In ogni caso, quella “linea – giovane” su cui il CT John Kirwan ha apertamente e più dichiarato di puntare sembra essere già divenuta una realtà grazie, appunto, all’aggregazione di questi nuovi elementi al gruppo Azzurro.

Giovani, quelli scelti da Kirwan,  che Franco Ascione, da poco alla guida della Nazionale Under 21, conosce bene, avendoli già avuti con sé in Under 17 e Under 18: il tecnico napoletano, affiancato dall’assistant coach Arturo Bergamasco e in stretta e ininterrotta collaborazione con lo staff della Nazionale Maggiore, ha vissuto il battesimo del fuoco da allenatore dell’Under 21 in occasione delle “9 Serate di rugby”, la kermesse pre-stagionale organizzata dal Ruggers Tarvisium.

Due amichevoli contro due formazioni con ambiziosi obiettivi in Serie A, il VeneziaMestre e il neonato San Marco Rugby Club, tanti test fisici nel raduno di Paese, il primo di stagione, due sconfitte di misura arrivate dopo prime frazioni di gioco in cui, prima che il lavoro svolto in allenamento arrivasse a tagliare le gambe.

Franco Ascione, quali sono le sue prime impressioni da tecnico dell’Under 21? Quali sono i risultati positivi emersi nel raduno di Paese e nelle due partite di Treviso?

Il raduno è stato positivo, abbiamo curato soprattutto la preparazione fisica, svolgendo sia in palestra che sul campo gli stessi test che la Nazionale Maggiore ha sostenuto poi al Nevegal. Anche il famoso e durissimo test-navetta, un circuito di esercizi da portare a compimento in sequenza con un tempo complessivo di 45’’ ciascuno, ha visto protagonisti gli atleti convocati”.

Dunque, la preparazione fisica al primo posto…

Assolutamente, la priorità fisica è la chiave del rugby moderno e l’obiettivo principale del progetto di sviluppo che i tecnici federali portano avanti è proprio quello di individuare atleti che abbiano le qualità fisiche, tecnico tattiche e mentali per approdare dalle Nazionali giovanili alla Nazionale Maggiore”.

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl