comunicato stampa 29 agosto

quale l'Italia si prepara ad ospitare al Flaminio tre match: il 15 febbraio

29/ago/2002 12.09.40 Ufficio Stampa FIR Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
RUGBY Notizie a cura dell'Ufficio Stampa FIR
 
 

Roma, 29 agosto 2002

MARTEDÌ IL SEI NAZIONI A ROMA
RIUNIONE TECNICO ORGANIZZATIVA
PER L PRIMA VOLTA IN ITALIA

Roma - Martedì 3 e mercoledì 4 settembre si riunirà a Roma il Comitato tecnico-organizzativo del Sei Nazioni.

E' la prima volta che questo onore spetta all'Italia e ciò naturalmente a dimostrazione del ruolo sempre più significativo che il rugby italiano ed i suoi dirigenti si sono guadagnati a livello internazionale.

La riunione che ha cadenza annuale, non è di natura politica bensì tecnico organizzativa. All'ordine del giorno, che verrà reso noto in dettaglio lunedì prossimo, infatti, ci sono tutti gli aspetti che riguardano l'organizzazione vera e propria delle partite del prossimo torneo 2003, per il quale l'Italia si prepara ad ospitare al Flaminio tre match: il 15 febbraio quello contro il Galles, il 22 febbraio contro l'Irlanda ed il 23 marzo contro la Francia.

Alla riunione che si svolgerà all'Hotel Columbus di Via della Conciliazione, parteciperanno per l'Italia il Segretario Generale della FIR, Giuliano Spingardi, il Direttore Sportivo FIR, Fabrizio Gaetaniello ed il Coordinatore Organizzativo, Alberto Gualtieri.

In rappresentanza degli altri cinque Paesi saranno presenti Jean-Louis Barthes (Francia) Terry Burwell, John Vaughan e Nathan Martin (Inghilterra), Martin Murphy (Irlanda), David Stewart (Galles) e Gregor Nicholson (Scozia).

NAZIONALE ANTI SPAGNA:
CONVOCAZIONI DOPO LA PRIMA DI SUPER 10

Belluno - Come aveva detto alla fine dell'incontro che ha visto la squadra bianca imporsi su quella blu per 6 mete a 4, John Kirwan, CT della Nazionale di rugby, si è trovato in difficoltà per scegliere i 26 Azzurri che prenderanno parte ai due incontri di qualificazione per la Coppa del Mondo.

"Ho trovato 36 giocatori che si sono impegnati tutti al massimo - dice Kirwan - e già questo è una cosa molto positiva. Sono nell'imbarazzo della scelta e quindi preferisco aspettare ancora un po' prima di dare la lista definitiva per la Spagna". Il primo incontro di qualificazione si gioca, infatti, il 22 settembre a Valladolid e gli Azzurri partiranno il 15 direttamente per la Spagna, dove si svolgerà anche il raduno pre-partita. Il secondo vedrà impegnata l'Italia sei giorni dopo, il 28 settembre, a Parma contro la Romania.

Kirwan torna poi sulla partita: "Mi è piaciuto vedere che tutto quello che avevo chiesto di fare è stato fatto. Adesso sarà importante che questo accada anche nelle partite importanti. Vorrei poter vedere l¹Italia tenere in mano il gioco per buona parte della partita e realizzare molti degli schemi che ho visto nella partita di ieri".

Per definire i 26 giocatori che partiranno per la Spagna però Kirwan preferisce aspettare almeno la prima giornata del Campionato Super 10: "Andrò a vedere due partite nel fine settimana del 7/8 settembre. Una è sicuramente quella fra Padova e Treviso che si giocherà la domenica alle 11.30, l'altra la devo ancora decidere. Comunque abbiamo intenzione di visionare tutti i giocatori nella prima di campionato e poi faremo la scelta definitiva. Anche perché poi si tratta di partire la settimana dopo".

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl