3 settembre. In ricordo del gen. DALLA CHIESA, vent'anni dopo

DALLA CHIESA, vent'anni dopo"Credo di avere capito la nuova regola del gioco: si uccide il potente

03/set/2002 09.57.50 Giovanni Sonego Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
"Credo di avere capito la nuova regola del gioco: si uccide il potente
quando avviene questa combinazione fatale: è diventato troppo pericoloso ma
si può ucciderlo perché è isolato"

"Gran parte delle protezioni mafiose, dei privilegi mafiosi caramente pagati
dai cittadini non sono altro che i loro elementari diritti.
Assicuriamoglieli, togliamo questo potere alla mafia, facciamo dei suoi
dipendenti i nostri alleati"

Sono solo alcune delle risposte che Carlo Alberto dalla Chiesa diede a
Giorgio Bocca, nell'ultima intervista concessa prima di essere ucciso dalla
mafia a Palermo.
Il prossimo martedì 3 settembre, ricorre il ventesimo anniversario
dell'attentato mafioso in cui persero la vita il prefetto di Palermo Carlo
Alberto Dalla Chiesa, la moglie Emanuela Setti Carraro e l'agente Domenico
Russo.
Molte manifestazioni sono previste in tutt'Italia per ricordare il tragico
evento.

Nel pomeriggio del 3 settembre, in piazza Diaz a Milano, davanti al
monumento al carabiniere, a partire dalle ore 18.30 e fino all'imbrunire, si
terrà la commemorazione ufficiale, con la Fanfara dei Carabinieri, alla
presenza dei familiari, delle massime autorità cittadine e dell'Arma e delle
altre forze dell'ordine.
Interverrà anche Virginio Rognoni, vice presidente del Consiglio Superiore
della Magistratura e all'epoca dei fatti Ministro dell'Interno.
Tutti i cittadini sono invitati a partecipare e a portare un fiore in segno
di omaggio per le vittime di quell'agguato mafioso.

Nella mattinata del 3 settembre a Roma sarà presentato il francobollo emesso
dalle Poste.
Il francobollo, che ha il valore di 41 centesimi, sara' stampato in 3,5
milioni di esemplari: nella vignetta, oltre al ritratto di Carlo Alberto
Dalla Chiesa, figurano le date di nascita e di morte (1920-1982) e
l'indicazione della carica di prefetto di Palermo.

Nella giornata di mercoledì 4 è prevista una commemorazione nella città di
Palermo.

Si prega di dare alla notizia la massima diffusione possibile.

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl