MAIRE TECNIMONT RUGBY MONZA - COMUNICATO DEL 20 SETTEMBRE 2009

Partite da 40 minuti l'una che hanno visto il Monza sconfitto di misura per una meta a zero dal Rovato, grande favorito alla promozione in Serie B e vittoria per 5 mete a 2 col Plastomec Iride Cologno, in lutto per la tragica scomparsa di Roberto Beretta: il Rugby Monza tutto si è stretto agli amici del Cologno in questo difficile frangente.

20/set/2009 19.59.37 Rugby Monza Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

INCONTENIBILE UNDER 16, SOFFRE LA UNDER 18. BENE LA SENIORES MASCHILE

Di fatto già qualificata al Girone di Elite la Under 16, alla Under 18 servirà invece un miracolo per ribaltare la sconfitta interna patita col CUS Torino. Purtroppo non ci si può inventare una linea di trequarti e i Coach della Under 18 devono fare i conti col fatto che tutta la linea dei trequarti è cambiata; infatti la mischia tiene bene ed è l’elemento positivo. Come già detto la Under 16 vince senza soffrire chiudendo la pratica Ivrea in poco più di 15 minuti.

Triangolare per la seniores maschile col Cologno Monzese e il forte Rovato che dopo aver ceduto il titolo sportivo all’Amatori Milano di Serie A, riparte dall’ultimo gradino della Serie C. La squadra di Galimberti e Fusè scende in campo con ben altro piglio rispetto a domenica scorsa e aldilà del risultato mostra in campo di aver assimilato il lavoro svolto in settimana. Partite da 40 minuti l’una che hanno visto il Monza sconfitto di misura per una meta a zero dal Rovato, grande favorito alla promozione in Serie B e vittoria per 5 mete a 2 col Plastomec Iride Cologno, in lutto per la tragica scomparsa di Roberto Beretta: il Rugby Monza tutto si è stretto agli amici del Cologno in questo difficile frangente.

UNDER 16 – GARA DI ANDATA BARRAGE ACCESSO CAMPIONATO ELITE ITALIA NORD-OVEST

IVREA RUGBY – MAIRE TECNIMONT RUGBY MONZA  00-75 (00-39) di Spadaro / Palmiotto

 

Partita a senso unico per i ragazzi di Malossi e Tagliabue che devono vincere un solo potenziale avversario: sé stessi. Le migliori occasioni dell’Ivrea giungono da attimi di distrazione e sufficienza, elementi che non ci si potrà concedere nel Girone di Elite a cui il Monza, salvo cataclismi, è praticamente già qualificato.

La formazione è ancora rimaneggiata per via di alcune assenze per infortuni e assenze dell’ultima ora ma la panchina del Monza è molto lunga e chi va in campo non fa rimpiangere gli assenti. Spazio per tutti e 13 mete segnate (di cui 5 trasformate da Steward al suo esordio da calciatore).

La gara di ritorno di domenica prossima sarà una mera formalità ma i ragazzi sono chiamati ad affrontarla col massimo della concentrazione e del rispetto per l’avversario.

FORMAZIONE MONZA :  Selvagno, Villa, Gorla, Fontana (Sironi dal 32°), Pellegrini (Spadaro dal 50°), Fusi, Biffi, Ferraris (cap.), Steward, Berti Rigo,  Alfieri, Gentile (Colzani dal 53°), Amenta, Tripodi (Scorzelli dal 32°), Allegretti (Palmiotto dal 50°)

Marcatori Monza: Steward 3 mete e 5 trasformazioni; Gorla, Alfieri e Pellegrini 2 mete; Sironi, Fusi, Selvagno, Villa 1 meta

 

UNDER 18 – GARA DI ANDATA BARRAGE ACCESSO CAMPIONATO ELITE ITALIA NORD-OVEST

MAIRE TECNIMONT RUGBY MONZA – IVECO CUS TORINO 00-22 (00-12)

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl