La Lazio Rugby 1927 inizia bene e Vince con Bonus contro il Brescia

02/ott/2009 12.24.53 Pol. S.S. Lazio Rugby 1927, Sez. Rugby della Lazio Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Roma 30 Settembre 2009                                                                                                                                                       www.laziorugby.it

 

La Lazio inizia bene e Vince con Bonus contro il Brescia

Lazio Rugby Vs Rugby Brescia 43-15

 

 

Un primo tempo giocato alla grande, con 5 mete fatte e una subita,  e una seconda frazione più rilassata, permettono alla Lazio di battere agevolmente il Brescia 43-15, di prendersi i primi cinque punti della Stagione e di far intravedere un Campionato divertente e, speriamo, pieno di soddisfazioni. L’attesa era molto forte, c’era da vedere non solo la Squadra bianco-celeste al primo impegno ufficiale, ma anche i nuovi innesti e soprattutto il gioco voluto dalla nuova coppia di allenatori Jimenez - De Angelis e dal direttore tecnico Roberto Esposito. Attese che non sono state vane: un gioco arioso e veloce, una partecipazione di tutta la Squadra, mete dei nuovi arrivati, partita molto bella, divertente  e soddisfazione generale. Bisogna dire che la Lazio ha espresso il meglio di se nel primo tempo, terminato 33 – 5, il neopromosso Brescia ha cercato di resistere come ha potuto ma certo, contro il differente tasso tecnico dei bianco-celesti poco ha potuto. Nel secondo tempo è continuato il dominio della Lazio anche se, naturalmente, affievolito dal risultato acquisito e dal grande caldo. Hanno volato i tre-quarti grazie anche ai passaggi perfetti di Gentile che hanno messo Gargiullo nelle condizioni di giocare al meglio; grande partita del “vecchio” Marrano, letteralmente indiavolato nel primo tempo, ma anche delle terze linee, con i nuovi Ventricelli e Pelizzari, entrambi in meta, mentre le finte e i cambi di passo del folletto Manu, anche lui in meta, hanno scatenato applausi a scena aperta; in generale, comunque, tutti hanno meritato una nota di merito, con una particolare attenzione a Giangrande che ha sostituito in modo ottimale Alfredo De Angelis, confermando che per lui c’è un bel futuro da estremo. Una menzione particolare ad Agustin Sulpis che, anche se non si è mostrato precisissimo nei calci, ha segnato due mete, giocando prima centro, poi estremo quindi apertura. Cinque punti dunque che, anche se erano “obbligatori” in casa contro una neo-promossa, fanno iniziare questa Stagione nel migliore dei modi.

 

Lazio: Giangrande (50 Rota) , Marrano, Sulpis, Manu, Molaioli (40 Bonavolontà),  Gargiullo (70 De Angelis), Gentile, Ventricelli, Mannucci (70 Lijoi), Pelizzari, Zamboni (61 Mastrodomenico), Siddons, Cannone, Lorenzini (70 Ricci), Garfagnoli (53 Pettinari). All.Jimenez- De Angelis-Esposito

Brescia: Tamburri, Scaroni, Federzoni, Pietrasanta, Sangiorgi (61Masquotiere), Chiappini, Prezioso, Scotuzzi, Gussago, Rizzotto, Cuello (61 Gandolfi), Pola, Castiglia, Gatta, Bergamini. All. Ghirardi

Marcatori: 1 Mt Ventricelli tr Sulpis; 10 Mt Marrano; 16 Mt Gargiullo tr Sulpis; 21 Mt Gussago; 24 Mt Manu tr Sulpis; 38 Mt Sulpis; II° Tempo: 45 Mt Sulpis; 48 Mt Gatta; 60 Mt Pelizzari tr Sulpis; 72 Mt Bergamini.

 

Visitate il nostro sito www.laziorugby.it

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl