RUGBY NOTIZIE: ITALIA - NUOVA ZELANDA, ARBITRA JUTGE - CON LUI AZZURRI SEMPRE A SEGNO

Allegati

12/nov/2004 15.50.14 Ufficio Stampa FIR Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Roma, 12 novembre 2004

JAGUAR TEST MATCH ITALIA – NUOVA ZELANDA
ARBITRA JUTGE, CON LUI AZZURRI SEMPRE A SEGNO
Roma –
Joel Jutge, giovane arbitro francese, sarà domani chiamato a dirigere il Jaguar Test Match Italia – Nuova Zelanda (Stadio Flaminio, ore 15.00): coadiuvato dall’irlandese Alen Lewis e dal connazionale Eric Darriere quali guardalinee e dallo scozzese David Changleng nel ruolo di Television Match Officer, Jutge incrocia per la terza volta il proprio cammino con quello degli Azzurri.
Azzurri che hanno segnato un importante punto di svolta nella carriera arbitrale di Jutge, che ha esordito sulla scena internazionale il 18 novembre 2000 dirigendo a Benevento il Jaguar Test Match Italia – Romania 37-17.
Il direttore di gara transalpino, che ha iniziato ad arbitrare nel 1991 dopo che un infortunio al ginocchio lo aveva costretto a dire addio alla carriera agonistica come mediano di mischia, ha poi diretto nuovamente l’Italia nella prima gara del 6 Nazioni 2003, proprio al Flaminio di Roma: in quell’occasione, era il 15 febbraio 2003, la Nazionale di John Kirwan centrò una delle più importanti vittorie del rugby italiano superando il Galles per 30-22.   
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl