RUGBY NOTIZIE: SABATO A BIELLA IN CAMPO L'ITALIA DEI GIOVANI

Allegati

25/nov/2004 16.05.51 Ufficio Stampa FIR Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.


Biella, 25 novembre 2004

SABATO A BIELLA IN CAMPO L’ITALIA DEI GIOVANI
ESORDIO PER VALERIO BERNABO’, MA SI FERMA PRATICHETTI
DOMANI DONDI IN PIEMONTE PER SALUTARE LA SQUADRA
Biella –
In un clima che migliore non potrebbe essere, la Nazionale Italiana Rugby ha proseguito oggi a Biella la propria marcia di avvicinamento al Jaguar Test Match di sabato contro gli Stati Uniti. Il barometro, nel nord del Piemonte, è fisso infatti sul “sereno-costante” e l’ospitalità del Noicom Biella Rugby – Società organizzatrice del match di sabato – è veramente superba; tanto che il Team Manager Marco Bollesan ha espresso il desiderio e la speranza di ripetere presto questa esperienza con la Nazionale Maggiore, alla sua prima visita nel capoluogo di provincia piemontese.

A Biella intanto è in arrivo anche il Presidente della FIR Giancarlo Dondi, che domani saluterà la squadra alla vigilia dell’impegno contro gli USA. Dopo i numerosi rinvii dovuti a cause di forza maggiore il CT John Kirwan ha comunicato alla squadra, prima dell’allenamento mattutino di quest’oggi, la formazione che affronterà sabato gli Stati Uniti allo Stadio Lamarmora di Biella (calcio d’inizio ore 15.00, diretta tv La7 dalle 14.00) nel terzo ed ultimo Jaguar Test Match del mese di novembre.
Capitanati dal tallonatore della Benetton Treviso Fabio Ongaro - 25 caps e 3 mete con la Nazionale – alla sua prima volta da skipper dell’Italia, gli Azzurri dovranno fare ancora una volta a meno della coppia di centri composta da Andrea Masi e Gonzalo Canale (entrambi infortunati) e di quattro importanti elementi (Mauro Bergamasco, Aaron Persico, Marco Bortolami, Santiago Dellapè) impegnati nel massimo campionato francese.

A una lista degli indisponibili già particolarmente ampia si è aggiunto, al termine degli ultimi allenamenti, anche il giovanissimo trequarti del Ghial Calvisano Matteo Pratichetti (classe 1985), che aveva fatto il proprio esordio Azzurro due settimane fa a Roma contro gli All Blacks: Pratichetti ha accusato infatti il riacutizzarsi di un vecchio acciacco ad una gamba ed è stato precauzionalmente escluso dalla formazione.  

Per un giovane romano costretto al forfait, un altro che contro le Eagles americane conquisterà il suo primo cap internazionale: si tratta del seconda linea Valerio Bernabò (classe 1984), capitano dell’ Italia Under 21, pienamente recuperato dai problemi all’inguine che l’avevano costretto a rimanere in tribuna in occasione dei Jaguar Test Match contro Canada e All Blacks.
Bernabò, cresciuto nelle giovanili della Lazio&Primavera e passato in estate al Ghial Calvisano, sarà in campo dal primo minuto con la maglia numero 5.

Esordio dal primo minuto all’apertura, dopo essere sceso in campo nei minuti finali contro Canada e Nuova Zelanda, per il numero 10 del Carrera Petrarca Padova Luciano Orquera, mentre Roland De Marigny prenderà il posto ad estremo di Kaine Robertson, spostato all’ala per compensare l’assenza di Pratichetti. In panchina, con la chance di guadagnare anch’egli la prima presenza in Azzurro, il flanker dell’SKG Gran Parma Antonio Mannato.

Nel complesso sono ben undici, dunque, i giocatori nuovi in questa Nazionale rispetto a quella che la scorsa stagione ha affrontato il Mondiale e il 6 Nazioni. Continua così il processo di irrobustimento della rosa Azzurra, al fine di costituire la più ampia base possibile per affrontare sempre in maniera concorrenziale l’attività internazionale di alto livello.  

Questa la Nazionale Italiana che affronterà sabato 27 a Biella gli Stati Uniti (tra parentesi la Società di appartenenza e le presenze in Nazionale di ogni singolo giocatore):

ITALIA: 15 Roland DE MARIGNY (Overmach Parma, 5 caps); 14 Kaine ROBERTSON (Arix Viadana, 4 caps), 13 Walter POZZEBON (Benetton Treviso, 18 caps), 12 Cristian STOICA (Montpellier, 60 caps), 11 Ludovico NITOGLIA (Ghial Calvisano, 2 caps); 10 Luciano ORQUERA (Carrera Petrarca Padova, 2 caps), 9 Paul GRIFFEN (Ghial Calvisano, 9 caps); 8 David DAL MASO (Benetton Treviso, 7 caps), 7 Silvio ORLANDO (Benetton Treviso, 5 caps), 6 Enrico PAVANELLO (Benetton Treviso, 7 caps); 5 Valerio BERNABO’ (Ghial Calvisano, esordiente), 4 Cristian BEZZI (Arix Viadana, 8 caps); 3 Salvatore PERUGINI (Ghial Calvisano, 24 caps), 2 Fabio ONGARO (Benetton Treviso, 25 caps, capitano), 1 Andrea LO CICERO (Conad L’Aquila, 38 caps)
a disposizione: 16 Giorgio INTOPPA (Ghial Calvisano, 4 caps), 17 Salvatore COSTANZO (Benetton Treviso, 3 caps), 18 Roberto MANDELLI (Ghial Calvisano, 4 caps), 19 Antonio MANNATO (SKG Gran Rugby, esordiente), 20 Pietro TRAVAGLI (Arix Viadana, 2 caps), 21 Andrea SCANAVACCA (Rugby Rovigo, 4 caps), 22 Matteo BARBINI (Carrera Petrarca Padova, 11 caps)
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl