MAIRE TECNIMONT RUGBY MONZA - COMUNICATO DEL 25 OTTOBRE 2009

25/ott/2009 21.11.48 Rugby Monza Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

GIORNATA MEMORABILE PER IL RUGBY MONZESE: GIOVANILI CORSARE, GRANDE FESTA AL CHIOLO CON 800 MINIRUGBISTI E LE RINGHIO FANNO SOFFRIRE LA BENETTON TREVISO COME NON MAI

Grande weekend per Maire Tecnimont Rugby Monza: aprono alla grande i ragazzi della U14 che espugnano Sondrio, imitati dai più grandi di U16 (vincenti 50-12 in Valtellina) e della U18 (vittoriosi per 22-05 sul sempre ostico campo di Pavia). Il 7° Trofeo Città di Monza si conferma una grande festa ed un torneo di alto livello con un’organizzazione ottima per accogliere ben 800 ragazzi e ragazze provenienti da tutto il Nord Italia. E’ mancata la ciliegina sulla torta, ma le Ringhio hanno scaldato il cuore degli oltre 300 spettatori presenti per la sfida con la Benetton Treviso che come non mai negli ultimi anni ha rischiato una clamorosa sconfitta: 25-18 il risultato per le vincitrici di 23 campionati su 25 nella storia del rugby femminile, ma tanta paura di perdere con il Monza migliore degli ultimi anni.

 

SERIE A FEMMINILE – GIRONE DI ELITE – 3° GIORNATA

MAIRE TECNIMONT RUGBY MONZA – BENETTON TREVISO 18-25 (08-22) di Gaetano Palmiotto

 

Quella sporca ultima meta …. Con questa frase si potrebbe riassumere un pomeriggio intenso per un Monza che dopo 25 minuti sembrava spacciato, sotto 19-0 e quasi ipnotizzato dalle pluri – scudettate venete.

Il Treviso, che già dominava il rugby italiano in gonnella, si è pure rinforzato con la terza linea della Nazionale Michela Este, in prestito proprio dal Monza. E per uno strano scherzo del destino, la “monzese” in prestito al Treviso sarà una delle migliori in campo, segnando una meta decisiva; ma da tutto questo, resterà soprattutto il coraggio delle Ringhio, il cuore di Capitan Gaudino che gioca una partita splendida e suona la carica per una rimonta che non si completa per un niente, complice un fischio finale giunto inopportuno. Peccato, perché nel finale c’erano in campo 15 leoni in bianco-rosso che nel secondo tempo hanno letteralmente spazzato via le avversarie prima sorprese, poi sempre più impaurite di dover lasciare qualche punto sul terreno.  Per la prima volta da tanti mesi a questa parte la Benetton vince, ma non prende il punto di bonus; e sempre per la prima volta, dopo tanti mesi, lascia pure un punto di bonus all’avversario, un fiero Monza che meritava qualcosa di più. Ma veniamo alla cronaca: passa solo un minuto e la Maire Tecnimont subisce una meta shock: 0-7 e palla al centro. Le brianzole cercano di rientrare in partita ma l’azzurra Licia Stefan segna la seconda meta trasformata dalla solita Tondinelli; la sberla è pesante e la “monzese” Este assesta il colpo del potenziale ko: 0-19; il Monza però continua a giocare bene e arriva la meta di Elisa Rochas al termine di una bella azione corale; 5-19. Due calci di punizione nel finale, uno per parte (segna Virgili per il Monza), fanno segnare sul tabellone 8-22.

Nella ripresa il Treviso cerca di addormentare la partita e all’8° Tondinelli allunga sul 8-25 con un piazzato. Ma gli ultimi venti minuti, diventano i più lunghi nella recente storia delle Red Panthers; una meta di Monica Bruno trasformata da Virgili riporta il Monza sotto: 15-25. Il Benetton si sfalda sotto gli attacchi incessanti delle Ringhio e concede al 35° una punizione in mezzo ai pali: Virgili calcia e partita riaperta: 18-25. Nel finale, sorrette da uno splendido pubblico, le Ringhio danno il 200% e ripetutamente sfiorano la segnatura, stazionando stabilmente nei 22 avversari. Non arriva la meta, ma resta una certezza: questa squadra non ha paura di nessuno e può puntare davvero in alto.

 

Formazione Monza: Bruno Elisa, Scotto, Rochas, Bruno Monica, Bollini, Virgili, D’avola, Petese, Miccoli, Gaudino, Calligaro, Cestari (Belloli dal 41°, Di Toma dal 55° ), Grieco (Klobas dal 50°), Casati, Braga (Caguaripano dal 48°).

 

Formazione Treviso: Tondinelli, Fasolato, Colusso, Renosto, Agnoletti, De Nicolao, Costa, Gallina, Tosello, Este, Tronchin, Severin, Innocente, Stefan, Bortoletto. Riserve: Gasparetto, Menuzzo, Nascimben.

 

Altri risultati
Valsugana Rugby - Red&Blu Rugby  14 – 39  (0 – 5)
Sitam Riviera del Brenta - Utensildodi Le Lupe Piacenza   43 – 07  ( 5- 0)
Maire Tecnimont Monza - Benetton Treviso   18 – 25   ( 1 – 4)

Classifica: Benetton Treviso 14;  Maire Tecnimont Monza 11;  Sitam Riviera del Brenta e Red&Blu Rugby punti 10; Le Lupe Piacenza e Valsugana Rugby punti 0

 

MINIRUGBY: 7° TROFEO CITTA’ DI MONZA di Monia De Capitani

 

VII TORNEO MINIRUBGY CITTA' DI MONZA  : meglio di così  non poteva andare!

Domenica mattina, campo Chiolo ore 8,30: la pacifica invasione di circa 800 atleti dai 5 ai 12 anni provenienti da tutto il nord Italia è già iniziata.  Una controllata alle stringhe, il paradenti in bocca e poi tutti in campo desiderosi di sfruttare una splendida giornata di sole per giocare, divertirsi, sporcarsi e fare amicizia. Tante le squadre di altissimo livello: dal Petrarca Padova alla Leonorso Udine. E poi rappresentative della Liguria con il Cus Genova e la Pro Recco , del Piemonte con il Cus Torino ed il Novara, e poi  i Diavoli rossi di Varese, tutte le squadre di Milano ed altre ancora dell'hinterland. Quindici società  per un totale di circa 45 squadre dalla under  6 alla under 12. Numeri che collocano il torneo tra i più  importanti della stagione mini-rugbistica 2009 - 2010. Si è giocato tantissimo e con intensità ,  è stata una bella occasione per confrontarsi con squadre prestigiose e con società  che venivano da lontano e che raramente si ha occasione di incontrare. Genitori un po' a fare il tifo, un po' a godersi il sole gustando salamelle e torte, da Genova  è arrivato un sacco pieno di focaccia fatta in casa da offrire agli avversari... insomma una vera e propria festa.  L'organizzazione è stata all'altezza dell'evento ed i numerosissimi volontari del Rugby Monza hanno dato un contributo importante alla riuscita del Torneo.

La classifica finale ha visto il Leonorso Udine dominare sia il torneo Under 10 sia quello Under 12 battendo in finale rispettivamente l' Asr Milano ed il Petrarca Padova. Terza classificata Under 10  Cus Torino, terza classificata Under 12  Petrarca Padova A.  Nella categoria Under 8 vince l'Amatori Milano 2, seconda l'Amatori Milano 1 e terzo il Cus Genova. Nella categoria Under 6 primo posto per il Cernusco  rinforzato da alcuni monzesi, secondo e terzo posto rispettivamente per l' Asr Milano e per la Pro Recco. Le squadre di casa hanno concluso il torneo classificandosi seste con l' under 8, ottave con l'under 10 e decime  con l'under 12.

 

UNDER 18 – CAMPIONATO REGIONALE LOMBARDO – GIRONE TERRITORIALE 2

CUS PAVIA – MAIRE TECNIMONT RUGBY MONZA 05-22 (00-05) di Pietro Paleari

 

Formazione Monza: 1. Camolese 2. Diana 3. Corbetta 4. Fornasiero 5. Feudale 6. Galmozzi 7. Gavazzoni
8. Marchetti 9. Delle Noci 10.Perego 11.Albanesi 12.Borzone 13.My 14.Steward 15.Pedron 16.Paleari
17.Bandera 19.Paris

Terzo centro consecutivo per i ragazzi di Bergamaschi e Christie, che ancora in trasferta riescono a chiudere l’incontro a loro favore.

Partono subito bene i biancorossi, che al terzo del pt segnano con il mediano di apertura Delle Noci, che ruba una palla e si invola in meta lasciando gli avversari a bocca aperta per la velocità e lo slalom con cui riesce a scappare. Trasformazione mancata e si ricomincia.

Sembrava una partita facile, ma il Pavia non ci sta contrasta ogni palla e fa soffrire i brianzoli.

Il Monza anche se sempre in attacco, non riesce a organizzare e sviluppare un bel gioco e rischia in qualche occasione e al 30° il Pavia sbaglia un cp.

Finisce il primo tempo e dopo alcune sostituzioni e il richiamo dell’allenatore i nostri entrano in campo con le idee più chiare, ma una disattenzione difensiva li punisce, meta per il Pavia non trasformata al 10° del st.

A questo punto è il Monza a riscuotersi e segna poco dopo un cp con Steward, continuando a pressare gli avversari nei loro 22 .

Al 33° bella azione del Monza che porta My a schiacciare l’ovale in mezzo ai pali, trasforma ancora Steward.

Ancora qualche attimo di smarrimento per i biancorossi, ma al 38° ( si c’e’ stato un po’ di recupero) bella azione sulla destra e Borzone riesce a portare la palla oltre la linea di meta, Steward trasforma ancora per il definitivo 5-22.

Domenica avremo un turno di riposo, e la pausa servirà per rivedere qualche schema offensivo che oggi non ha funzionato alla perfezione. Si riprende l’8/11 in casa col Cesano Boscone.

UNDER 16 – CAMPIONATO ITALIA NORD-OVEST – GIRONE ELITE – TERZA GIORNATA

VALTELLINA SONDALO – MAIRE TECNIMONT RUGBY MONZA 12-53 di Ignazio Spadaro

 

Immediato riscatto dei ragazzi di Tagliabue e Malossi che nonostante l’emergenza continua (oltre ai “soliti” indisponibili,  l’influenza ha reso indisponibili diversi altri giocatori) trovano continuità e 5 punti in classifica con una prova di grande forza. Domenica riposo, alla ripresa l’8 novembre è atteso al Chiolo l’Ospitaletto per una sfida già importante in ottica “Final Eight” nazionale.

 

Formazione: Selvagno (Fedele), Villa (Spadaro), Gorla (Colombo), Alfieri, Pellegrini (Hamly), Fusi, Biffi, Ferraris, Steward, Berti Rigo (Frigerio), Colzani (Berisha), Fontana, Gentile, Scorzelli, Tripodi

 

Marcatori: Pellegrini, Biffi trasf. Steward, Biffi, Fontana, Villa trasf. Steward, Villa, Villa, Tripodi trasf. Steward, Fusi + trasf. Steward

 

Altri risultati:

ASR Milano – CUS Genova 05-49

CUS Torino  - Fiumicello 10-17

Rovato – Ospitaletto 19-38

Viadana – Union 26 – 00

 

C L A S S I F I C A            Girone 1

------------------------------------------------------------------

Squadra                             Punti Gioc. Vinte Par.  Perse

ASD GENOVA RUGBY                     15     3     3     0     0   

ASO OSPITALETTO C.P.RUGBY            12     3     2     0     1   

BANCA M.P.SIENA RUGBY VIADANA        10     3     2     0     1   

MAIRE TECNIMONTRUGBY MONZA 1949      9     3     2     0     1   

ASD RUGBY MILANO                      9     3     2     0     1    

ASD RUGBY FIUMICELLO                  9     3     2     0     1    

ASD VALTELLINA RUGBY SONDALO          5     3    1     0     2    

RUGBY UNION 96 ASD                    4     3     1     0     2   

C.U.S. TORINO RUGBY ASD               1     3     0     0     3   

RUGBY ROVATO ASD                      0     3     0     0     3   

 

 

UNDER 14 – CAMPIONATO REGIONALE LOMBARDO – GIRONE 1

TRIANGOLARE MONZA – BRIANZA VELATE – SONDRIO di Fulvio Fedeli

Seconda trasferta stagionale per i ragazzi della Under 14, nel campo non semplice del Sondrio. Ancora una volta “vincono e convincono” battendo prima il Brianza con il risultato di 71 a 0, successivamente i padroni di casa per 12 a 0 grazie agli schemi ben preparati  e messi in atto durante gli incontri.

Formazione: Ziliotti P.-Fontana P.-Marchetti R.-Fedeli F.-Frixione T.-Borzone M.-Elemi G.- Messina M.- Bologna A.- Ferraris M.- Della Ventura M.- Radaelli E.-Beretta P.- Klopf B.-Santarelli A..- Zucchiati N.-Fratoni M.- Milanesi S.- Piva G.- Raddrezza M.

Maire Tecnimont Monza – Brianza Velate 71-00

Marcatori: 1° tempo: al 4° minuto Fontana, 6° minuto Marchetti, 10° minuto Della Ventura + trasformazione Borzone 2° tempo: 1° minuto Fontana+ trasf. Frixione,3° min. Frixione + trasf. Marchetti, 5° min. Della Ventura + trasf. Fedeli,7° min. Frixione + trasf.  Borzone, 10° min Borzone + trasf. Ziliotti,13° min. Frixione + trasf. Frixione,14°Frixione + trasf Borzone.

Sondrio – Maire Tecnimont Monza 00-12

Marcatori: 1° tempo: 3° min Borzone + tras. Frixione, 5° min. Della Ventura

 

 

ALLEGATO: RISULTATI TROFEO CITTA’ DI MONZA

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl