LE FIAMME ORO VINCONO IN CASA 22 A 12 CONTRO IL SAN GREGORIO

LE FIAMME ORO VINCONO IN CASA 22 A 12 CONTRO IL SAN GREGORIO COMUNICATO STAMPA FIAMME ORO RUGBY VII giornata di andata Serie A, Girone B Fiamme Oro Rugby - San Gregorio Catania 22-12 (4-0) Una partita che potrebbe essere divisa in tre fasi quella odierna tra le Fiamme Oro e la squadra siciliana del San Gregorio: una prima fase, durata per quasi tutta la prima frazione di gioco, in cui la squadra romana ha dominato in campo lasciando pochi spazi agli avversari; una seconda fase, a cavallo tra i due tempi, in cui i siciliani hanno cercato di imporre il proprio gioco pressando le Fiamme ed una terza fase in cui una miglior condizione mentale e fisica della squadra della Polizia di Stato hanno permesso a quest'ultima di portare a casa quattro punti preziosi, strappandoli alla prima in classifica del girone.

08/nov/2009 20.22.34 Cristiano Morabito - Responsabile Ufficio Stampa F Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.


COMUNICATO STAMPA FIAMME ORO RUGBY

VII giornata di andata Serie A, Girone B
Fiamme Oro Rugby – San Gregorio Catania 22-12 (4-0)


Una partita che potrebbe essere divisa in tre fasi quella odierna tra le Fiamme Oro e la squadra siciliana del San Gregorio: una prima fase, durata per quasi tutta la prima frazione di gioco, in cui la squadra romana ha dominato in campo lasciando pochi spazi agli avversari; una seconda fase, a cavallo tra i due tempi, in cui i siciliani hanno cercato di imporre il proprio gioco pressando le Fiamme ed una terza fase in cui una miglior condizione mentale e fisica  della squadra della Polizia di Stato hanno permesso a quest’ultima di portare a casa quattro punti preziosi, strappandoli alla prima in classifica del girone.
Il match si apre con una fase di studio tra le due squadre che dura quasi cinque minuti, finchè Ettore Boarato non segna i primi tre punti su calcio di punizione. Al 10’ Domenico Soccorsi è costretto ad uscire dal campo per un infortunio ad una spalla (probabile sublussazione) rimediato in un duro scontro con un avversario. Tre minuti dopo ci pensa di nuovo Boarato a portare a sei le lunghezze di distanza dai siciliani segnando un altro calcio di punizione, peraltro non facile da piazzare anche a causa delle avverse condizioni atmosferiche che hanno visto abbattersi sul campo di Ponte Galeria una pioggia battente, con vento forte trasversale e, per non farsi mancare nulla, anche un po’ di grandine. Le Fiamme riescono successivamente, nell’arco di 10 minuti, a piazzare due mete: la prima con Giovanni Massaro al 20’, la seconda con l’esterno Daniele Forcucci che, ricevendo il pallone dal centrocampo, corre sul lato destro del campo e schiaccia in solitaria la palla in meta. Seguono dieci minuti di vera passione per le Fiamme che, dopo continue azioni del San Gregorio all’interno della metà campo romana, subiscono la meta di Corolenco e la successiva trasformazione di Pucciariello. Sul punteggio di 16 a 7 per i padroni di casa si chiudono i primi quaranta minuti.
Con la sostituzione di Castagna a vantaggio di Gasparini (che dopo 15’ dovrà di nuovo essere avvicendato dal capitano per un infortunio) si apre la seconda frazione di gioco in cui, il solito Boarato, mette il sigillo al 5’ con l’ennesimo calcio di punizione, portando lo score sul 19 a 7. Durante i secondi quaranta minuti le due squadre, complice anche il terreno reso pesante dalla pioggia, danno vita a continui rivolgimenti di fronte, senza però riuscire a segnare altri punti finchè, al 22’, i siciliani non vanno in meta facendosi pericolosamente sotto nel punteggio. Ma le Fiamme riescono a riprendere in mano le sorti della partita segnando, tre minuti dopo, altri tre punti su calcio di punizione. Il giallo rimediato da Vicerè a dieci minuti dalla fine non rende la vita facile ai padroni di casa, ma, nonostante l’inferiorità numerica, il punteggio finale non varia e il match si chiude sul 22 a 12 con i ragazzi di coach Valsecchi a festeggiare a centrocampo la vittoria contro i primi in classifica e l’imbattibilità casalinga che dura dallo scorso campionato in serie B.

I TABELLINI DELLA PARTITA


Fiamme Oro: Forcucci Andreucci Di Maura Massaro Merli Boarato Benetti Cerasoli Soccorsi (10’ pt Maffei) Moscarda, Parisse, Matrullo (35’ st Lombardo) Frezza (22’ st Cocivera) Vicerè, Castagna (1’ st Gasparini 15’ Castagna)
A DISP.: Cocivera, Gasparini Bizzozero Maffei, Pellegrinelli Martinelli, Gaudiello, Lombardo
All.: Sven Valsecchi

SAN GREGORIO
: Sapuppo (20’ pt Iacono) Leonardi (33’ st Lo Faro) Messina Peralta Giobbe Pucciariello Failla Corolenco Dell’aria Doria Taschetta, Little, Colaiuta, D’Auria, Suaria
A DISP.: Baravalle, Lo Faro, Carbone, Sapuppo, Di Maura, Bellaprima, Iacono, Catania
All.: Orazio Arancio

MARCATORI:
PRIMO TEMPO: 5’ cp Boarato, 13’ cp Boarato, 20’ m Massaro nt, m Forcucci nt, 39’ m Corolenco tr Pucciariello.
SECONDO TEMPO: 5’ cp Boarato, 22’ meta di mischia San Gregorio nt, 25’ cp Boarato,

ARBITRO: Ranalli (Sulmona)

NOTE: Cartellino giallo 30’ st Vicerè

Crush Military Watch – Man of the match
: Nicola Benetti


Cristiano Morabito – Addetto stampa Fiamme Oro Rugby
 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl