Comunicato Civ 13/10.12.04 - Presentato il progetto "Ascotrade per il rugby". La palla ovale entra nelle scuole trevigiane

La palla ovale entra nelle scuole trevigiane

Allegati

10/dic/2004 18.00.23 Europei under 18 rugby Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
Federazione Italiana Rugby
 
 
 
Comunicato stampa n. 13 / 10.12.04
 
Presentato il progetto "Ascotrade per il rugby". La palla ovale entra nelle scuole trevigiane
 
 
    E' stato presentato oggi, presso la Provincia di Treviso, il progetto "Ascotrade per il rugby" con cui il Civ e Ascotrade Spa, società di vendita del gas naturale del Gruppo Ascopiave di Pieve di Soligo, inaugurano una nuova partnership triennnale.   
    
    L'obiettivo dell'accordo, che gode del patrocinio della Provincia di Treviso, è promuovere il rugby fra i più giovani, nella convinzione che la pratica della palla ovale possa essere un prezioso strumento educativo, capace di stimolare la cooperazione, la determinazione nel conseguimento degli obiettivi, il rispetto delle regole.
    Civ e Ascotrade intendono coinvolgere scuole, famiglie e società sportive in un cammino comune rivolto alla crescita del giovane e al suo inserimento nella società.
    Il progetto "Ascotrade per il rugby" si inserisce nella campagna di interventi che Ascotrade ha avviato in favore di una serie di attività che vanno dalla musica (Festival Musicaestate) allo sport (Maratona di Treviso, Salto con l'asta in Piazza dei Signori). Da sempre attenta ai desideri dei propri Clienti, Ascotrade vuole in questo modo sostenere quelle manifestazioni che, contribuendo alla crescita culturale ed economica, creano valore aggiunto al proprio territorio di riferimento.
    Per l'anno scolastico 2004-2005 prendono parte al progetto pilota 10 scuole medie della provincia di Treviso mentre l'obiettivo su scala triennale è il coinvolgimento di circa 50 istituti.
 
 
    Nella prima parte dell'anno scolastico 2004-2005 il progetto prevede un ciclo di interventi didattici finalizzati alla conoscenza del rugby e ad un primo coinvolgimento degli studenti nell'attività. Tutti i ragazzi che aderiranno all'invito saranno divisi in gruppi omogenei per età e, nell'ambito del Piano Opzionale Formativo, si alleneranno e giocheranno a rugby fino alla fine dell'anno scolastico. Nel corso dell'anno sono previsti tre momenti di verifica del lavoro svolto, durante i quali i gruppi di tutte le scuole si incontreranno per dare vita ad una "festa del rugby". L'attività didattica nelle scuole sarà condotta da tecnici della Federazione Italiana Rugby. Il Civ coordinerà gli interventi e fornirà l'attrezzatura necessaria.
    Ad ogni scuola verrà regalato un computer. Alla fine dell'anno a tre ragazzi di ogni scuola, tra quelli che hanno aderito al progetto e che hanno ottenuto la valutazione scolastica minima di "distinto", verrà assegnata una borsa di studio del valore di 250 € nella forma di un libretto di risparmio presso un istituto di credito.
    Per coinvolgere maggiormente i ragazzi e le loro famiglie, attorno alla metà dell'anno scolastico sarà indetto nelle scuole un concorso sul tema "Energia e Sport", aperto a tutti gli studenti.
 
    "Crediamo molto nel valore educativo del rugby", ha sottolineato il presidente dell'Ascotrade, Francesco Pietrobon, "per questo abbiamo voluto investire in un progetto che mette insieme scuole, istituzioni e società sportive che condividono lo stesso obiettivo di fondo: far crescere i ragazzi in un ambiente sano ed aiutarli a maturare con la consapevolezza che i traguardi della vita si raggiungono attraverso la fatica, la solidarietà, il rispetto del regole".
 
         
 
 
 
    Ulteriori informazioni nel sito www.civrugby.it
 
    Se non desiderate ricevere più materiale del Civ, rispondete a questa e-mail indicando nell'oggetto "cancellazione".
 
 
 
Fir - Comitato Interregionale delle Venezie
0422.460754
 
Elvis Lucchese
addetto stampa
347.8328572
 
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl