FW: 15 uomini+rugby dal 15/7 al 15/8 @ Mogamo Cafè

07/dic/2010 11.55.03 Hand&Made Comunicazione Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
Dal 15 luglio al 15 agosto al Mogamo Cafè, Via Andrea Doria 12

15 uomini+rugby

Il racconto di un anno di As Rugby Mlano attraverso le fotografie
di Chiara Dendena: partite, trasferte, spogliatoio, terzi tempi
e la gioia per la promozione in serie B

Quasi 20mila scatti, più di venti partite - «ne ho saltate solo 3 o 4, solo per esigenze di lavoro» - molti allenamenti, tanti terzi tempi. Alcuni, garbati, no da parte dei giocatori («ma solo all'inizio, sul finire della stagione sono entrata anche in spogliatoio»). Un principio di innamoramento, per uno sport non facile, soprattutto per una donna.
 
Ecco, in poche righe, il lavoro di Chiara Dendena, giovane free lance di Vigevano, arrivata al rugby solo per caso, dopo alcune esperienze nella thai boxe e nel triathlon. Un corteggiamento, il suo, durato un'intera stagione, utile per produrre immagini di grande qualità e di instaurare un rapporto profondo con la famiglia dell’As Rugby Milano (www.asrugbymilano.it <http://www.asrugbymilano.it> ), storica squadra meneghina ritornata in Serie B dopo un anno di “purgatorio” in C élite.
«All'inizio sbagliavo obiettivo, posizione, tempi. Partita dopo partita mi sono innamorata della touche, fondamentale bellissimo dal punto di vista fotografico, e del tallonaggio in mischia. Finendo per comprendere a fondo il gioco e le sue dinamiche, come la geometrica salita della squadra, veramente affascinante ma difficilmente catturabile dall'obiettivo. In alcuni casi mi sono fermata a contemplare».



15 uomini+rugby
Un anno di As Rugby Milano
Fotografie di Chiara Dendena
Dal 15 luglio al 15 agosto
(Lun-Ven 8:00-2:00 / Sab 18:00-2:00 / Dom chiuso)
Mogamo Cafè, via Andrea Doria 12 (MM2 Caiazzo) Tel 02.36528389
 
Chiara Dendena
Nata a Vigevano, classe '77, dopo una laurea in filosofia e un'esperienza come direttore di un negozio di musica Ricordi, si avvicina alla fotografia con un master alla John Kaverdash di Milano. Specializzatasi nella fotografia sportiva, coltiva il sogno di seguire le Olimpiadi di Londra 2012.

In allegato una fotografia e la locandina



blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl