Alpi Centrali: i comunicati della due giorni di gare a Madesimo

Il lombardo, secondo a metà gara, chiude con il crono di 1'54.67 mettendosi alle spalle Matteo Confortola dello sci club Santa Caterina con 46 centesimi di gap da Beretta dopo che aveva chiuso al comando la prima manche.

Persone Marco Cerottini, Marika Mascherona, Michela Giupponi, Luisa Bertani, Marco Biasci, Nicola Rota, Giulia Lorini, Giulia Borsatti, Sara Ferrari, Claudia Bonacci, Ginevra Bonasia, Chiara Borghi, Matteo Modesti, Lorenzo Moschini, Matteo Confortola, Carlo Beretta, Italo Pedroncelli
Luoghi Madesimo, Santa Caterina di Valfurva, Alpi Centrali
Organizzazioni Comitato FISI, Radici Group, GB, Nicolo Colombi, Collio
Argomenti sport, sci, motociclismo, ciclismo, automobilismo

01/feb/2016 15.22.34 marco cerottini Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Secondo slalom gigante quest’oggi a Madesimo sulla pista Italo Pedroncelli valido per il circuito FIS Cancro Primo Aiuto. In campo maschile lo sciatore di casa Carlo Beretta, in forza allo sci club Madesimo, cala il bis aggiudicandosi anche la prova odierna. Il lombardo, secondo a metà gara, chiude con il crono di 1’54.67 mettendosi alle spalle Matteo Confortola dello sci club Santa Caterina con 46 centesimi di gap da Beretta dopo che aveva chiuso al comando la prima manche. Terza piazza per Lorenzo Moschini dello sci club Collio che chiude con il crono di 1’55.66. Quarta piazza per l’emiliano Matteo Modesti che fa fermare il cronometro sul tempo di 1’56.48. Quinto il bergamasco dello sci club UBI Banca Goggi Nicolo Colombi con il tempo di 1’58.53. Bella gara anche in campo femminile con la lecchese Chiara Borghi che si impone in questa prova dopo aver concluso la prima frazione al terzo posto. La Borghi chiude con il tempo di 2’01.90 e con 37 centesimi di vantaggio su Ginevra Bonasia del GB Ski Team che aveva la leadership provvisoria al termine della prima frazione di gara. Chiude il podio la bergamasca dello sci club Radici Claudia Bonacci con il crono di 2’02.67. Completa la top five di questa gara: Sara Ferrari anche lei “targata” sci club Radici Group con il tempo di 2’03.02, quarta e Giulia Borsatti anche lei bergamasca dello sci club Radici, quinta con il tempo di 2’03.06

 

Il comunicato stampa della gara di sabato 30 gennaio, relativo alla prima giornata di gara.

A Madesimo, appuntamento con uno slalom gigante valido per il circuito Cancro Primo Aiuto, corso in una giornata dal cielo coperto sulla pista Italo Pedroncelli. A dominare questa gara fra i pali larghi sono stati due atleti di “casa”: Giulia Lorini, in campo femminile, e Carlo Beretta in campo maschile entrambi “griffati” sci club Madesimo. Ecco la top five di questa gara. Bagarre in campo maschile con, come detto, la vittoria di Beretta che chiude con il crono di 1’47.57 con 3 decimi di vantaggio sul bergamasco Nicola Rota dello sci club UBI Banca Goggi. Terza posizione a pari merito per il toscano Marco Biasci e  per il valtellinese dello sci club Santa Caterina Matteo Confortola che chiudono con il tempo di 1’48.02. Quinta piazza per l’emiliano Matteo Modesti che fa fermare il crono in 1’48.82. In campo femminile, la Lorini ha avuto “vita facile”. La sciatrice di Madesimo chiude con il tempo di 1’50.50 con 1 secondo e 26 centesimi su Luisa Bertani dello Ski Racing Team. Terza piazza per la bergamasca dello sci club Radici Group Sara Ferrari che conclude con il tempo di 1’52.58. Quarta un’altra portacolori dello sci club bergamasco del Radici: Michela Giupponi che conclude con il tempo di 1’53.40. Completa la top five di questa gara la bormina Marika Mascherona che termina con 1’54.11.

 

 

 

 

Marco Cerottini
Ufficio stampa Comitato FISI Alpi Centrali

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl