Alpi Centrali: nello speciale di Gressoney vince Liberatore. Nella classifica GP primo Squassino. Bene i ragazzi di coach Stiletto

Alpi Centrali: nello speciale di Gressoney vince Liberatore.

Persone Marco Cerottini, Pietro Canzio, Lorenzo Moschini, Francesco Gori, Simone Stiletto, Andrea Squassino, Federico Liberatore
Luoghi Alpi Centrali
Organizzazioni Comitato FISI
Argomenti sport, sci

05/feb/2016 16:15:30 marco cerottini Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Slalom speciale quest’oggi sulle nevi aostane di Gressoney per il circuito Gran Prix Italia giovani, ed anche oggi i ragazzi di coach Simone Stiletto hanno ben figurato anche se non è arrivato un podio. Ad imporsi nella classifica assoluta è stato Federico Liberatore che ha chiuso con un secondo e 17 centesimi di vantaggio su Andrea Squassino. Terzo Pascal Rizzi che ha chiuso con il crono di 1’56.98 e con un secondo e 95 centesimi di vantaggio su Liberatore. Per la formazione di coach Simone Stiletto arriva il quinto posto per Francesco Gori. Lo sciatore dello Ski Racing Team chiude con il tempo di 1’57.43 a due secondi e 40 centesimi dal vincitore. Alle sue spalle un altro atleta lombardo: Lorenzo Moschini che cede 2 secondi e 48 centesimi a Liberatore.

La classifica, invece, del circuito Gran Prix Italia vede al primo posto Andrea Squassino, che a differenza di Liberatore non è in squadra nazionale e quindi il primo posto di questa speciale classifica vede lui al primo posto anzichè Liberatore. Alle spalle di Squassino, Pascal Rizzi e terzo posto per Pietro Canzio. Gori diventa così quarto e Moschini quinto.

 

 

 

 

Marco Cerottini
Ufficio stampa Comitato FISI Alpi Centrali

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl