GIGANTE DI VAL D'ISERE, PODIO NUMERO 15 PER MAX BLARDONE

Allegati

14/dic/2008 20.58.37 Ufficio stampa Max Blardone Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

                                                                                  

Il podio numero 15 di Max ha un sapore particolare perché ottenuto con grande determinazione, maturità ed esperienza sulla Face de Bellevarde lo strapiombo di ghiaccio sul quale si disputeranno i Campionati del Mondo di Val d’Isere nel 2009 e dove Alberto Tomba trionfò nel 1992 nelle Olimpiadi di Albertville. Un podio che, per le difficoltà di visibilità sorte nella seconda manche, ha il sapore di una vittoria. Max conquista il secondo posto interpretando il tracciato in modo perfetto, sfoderando la stoffa del vero campione. Occorreva sciare puliti e leggeri cercando di trovare subito il feeling con questo tracciato dalle porte tremendamente strette. E Max è riuscito nell'impresa.

Ieri in Val d'Isere, Francia, è andato in scena un gigante molto selettivo con ben 33 atleti "saltati" ed un recupero eccezionale del francese De Tessieres che dalla trentesima posizione è passato al terzo posto assoluto. Durante la seconda prova la pista si è rallentata a causa del peggioramento della visibilità. Tutti gli atleti accusavano ritardi sui 3 secondi accumulati in una sola manche. In questa occasione Max ha messo a frutto la sua esperienza ed è riuscito, nella battaglia molto selettiva, ad amministrare il vantaggio, attaccando maggiormente nei punti chiave del tracciato, dove la pista lo permetteva ancora.

Max dichiara: "Dedico questo podio in particolare a me stesso. E’ il primo dei 15 podi di Coppa del Mondo che mi dedico. La gara di ieri non era un gigante normale, era un percorso anomalo su una pista difficilissima con neve molto aggressiva. Sono condizioni che si incontrano raramente, ma che danno vita ad uno spettacolo interessante da seguire, perché fino alla fine tutto può succedere. In Badia ci sarà nuovamente un livellamento dei valori degli atleti, comunque sono soddisfatto per il risultato positivo. Un pensiero speciale va a Dynastar/Lange, al grande lavoro che stiamo facendo per continuare a crescere e migliorare insieme. Questo mio podio premia il lavoro dei tecnici che fanno davvero di tutto per mettermi nelle condizioni migliori per fare bene. E’ iniziata una nuova era per me, nella quale mi sento più consapevole dei miei mezzi. Non mi sento rassegnato, anzi tutt’altro. So più che mai quali sono i miei obiettivi e conosco la strada per raggiungerli, consapevole del grande lavoro ed impegno che aspettano me ed i miei collaboratori". Max conclude dicendo: "In Badia cercherò di dare il massimo e di conquistare un altro buon risultato. La pista è molto bella e tecnica, come piace a me. Spero che la neve caduta in abbondanza in questi giorni consenta agli organizzatori di lavorare ugualmente bene il fondo".

 

Il Podio del gigante di Val d’Isere 13 dicembre 2008:

1. Janka (SVI)        2'22"73

2. Max   (ITA)        a 20 centesimi

3. De Tessieres (FRA) a 44 centesimi

 

 

 Su richiesta all’indirizzo e-mail sotto indicato, inviamo immagini dell’atleta in formato jpg.

 

 

UFFICIO STAMPA MAX BLARDONE

Fabiana Blardone

press@maxblardone.it

fabiana@maxblardone.it

0039.349.8075636

 

www.maxblardone.it

         

 

 

Scheda personale:

Max Blardone, nato il 26.11.1979 a Domodossola

Atleta del Gruppo Sportivo Fiamme Gialle V Nucleo Atleti Predazzo

Atleta della Squadra Nazionale Italiana dal 1997

All’attivo:

-          15 podi in Coppa del Mondo

-          2 Olimpiadi

-          4 Campionati del Mondo

-          Campione del Mondo Juniores in Slalom Speciale

 

PODI IN COPPA DEL MONDO:                                       

1° GS Bad Kleinkirchheim (Aut) 2007

1° GS Beaver Creek (Usa) 2006

1° GS Alta Badia (Ita) 2005

1° GS Adelboden (Sui) 2005

2° GS Val d’Isere (Fra) 2008

2° GS Lenzerheide (Sui) 2007                                                    

2° GS Adelboden (Sui) 2007                                                      

2° GS Are (Swe) 2006                                                              

2° GS Yong Pyong (Kor) 2006                                        

2° GS Kranjska Gora (Slo) 2005                                                  

2° GS Soelden (Aut) 2004                                                                    

2° GS Adelboden (Sui) 2004                                                      

2° GS Flachau (Aut) 2004

3° GS Kranjska Gora (Slo) 2008

3° GS Kranjska Gora (Slo) 2007

4° GS Beaver Creek (Usa) 2007

4° GS Kranjska Gora (Slo) 2005

4° GS Alta Badia (Ita) 2003

4° GS Park City (Usa) 2002

4° GS Adelboden (Sui) 2002

4° GS Val d'Isère (Fra) 2001

5° GS Alta Badia (Ita) 2002

 

 

 

CLASSIFICA DI COPPA DEL MONDO - SPECIALITA’ GIGANTE:

2/2007

2/2006

3/2004

5/2005

5/2003

6/2008

 

 

CAMPIONATI DEL MONDO JUNIORES:

1° SL Pra Loup (Fra) 1999

9° DH Pra Loup (Fra) 1999

11° GS Pra Loup (Fra) 1999

 

                                        

Fabiana Blardone
 
Ufficio Stampa Max Blardone
fabiana@maxblardone.it
press@maxblardone.it
0039.349.8075636
 
www.maxblardone.it
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl