La racchetta evolve il Ping Pong

25/ott/2011 11.11.07 press Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Lo sport è passione dedizione e allenamento costante, ma la tecnologia spesso ci viene incontro migliorando quelle che sono le nostre prestazioni. E' il caso del tennis da tavolo, il ping pong che nel tempo ha visto l'evoluzione dei suoi supporti, dai tavoli alle migliorie delle racchette. Le racchette da ping pong hanno subito negli anni evoluzioni come qualsiasi prodotto sportivo. Le innovazioni tecnologiche hanno permesso di creare racchette per tutti i gusti e per tutti gli impieghi.

Il fatto che le racchette da ping pong oggi siano più leggere ha cambiato il modo di giocare; questa rapidità ha influito nel gioco del ping pong al punto da diminuire il numero degli scambi nelle competizioni per l'aggiudicazione del punto. Prima infatti capitava di dover assistere a 10-15 scambi prima che uno dei due giocatori compisse l'errore fatale, mentre ora dopo 4 o 5 scambi spesso termina l'azione.

Le modifiche alla struttura ed ai materiali delle racchette hanno prodotto nel tempo cambiamenti tali da segnare delle vere e proprie ere diverse. Questi periodi lunghi possono essere catalogate come:

La prima era era quella delle "puntinate corte su legno", in cui si giocava molto vicino al tavolo con colpi secchi e con racchette che non permettevano di imprimere effetti di rotazione alle palline.

Il periodo  delle "racchette di gommapiuma", coperte da strati ampi di questo materiale nel tentativo di evolvere nella possibilità di nuovi tiri ed effetti. Il rivestimento in gomma fu poi proibito nelle competizioni perchè non efficace come inizialmente si pensava potesse essere.

L'era fondamentale e rivoluzionaria della gomma sandwich  che consiste nella copertura del legno della racchetta da ping pong con uno strato di gommapiuma, permessa dal regolamento entro uno spessore massimo, e a cui si sovrappone un fine strato di gomma con puntini esterni o interni ha rappresentato l'ultima versione della racchetta, che tra l'altro è quella ancora in vigore.

Le varie fasi della racchetta hanno pertanto cambiato diamentralmente il gioco del ping pong ed oggi i diversi amatori non possono fare a meno di questa innovazione che nel tempo è diventato il valore aggiunto di questo sport.

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl