Master di Tennis in Carrozzina – 2° Trofeo BNL dal 2 al 5 Ottobre

Master di Tennis in Carrozzina - 2° Trofeo BNL dal 2 al 5 Ottobre I migliori sedici tennisti in carrozzina italiani, quattro giorni di gare, una rinnovata partnership con BNL - Gruppo BNP Paribas, un circolo completamente accessibile sorto in un'area di 23 ettari alle porte della capitale.

30/set/2008 13.18.49 ASD Wheelchair Tennis Roma Onlus Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

I migliori sedici tennisti in carrozzina italiani, quattro giorni di gare, una rinnovata partnership con BNL - Gruppo BNP Paribas, un circolo completamente accessibile sorto in un’area di 23 ettari alle porte della capitale.

Numeri ed ingredienti importanti per il ‘Master di Tennis in Carrozzina – 2° Trofeo BNL’, in programma dal 2 al 5 ottobre presso il Circolo Madonnetta Tennis Park all’ Axa-Acilia (Roma), che è stato presentato oggi, in Campidoglio, alla presenza del delagato allo sport del comunee Alessandro Cochi e di Luca Pancalli presidente del Comitato Italiano Paralimpico, di Riccardo Viola Presidente CONI Provinciale Roma.

 Il torneo prevede la partecipazione dei migliori 15 atleti italiani: 8 per la categoria uomini, 3 per quella donne e 4 di classe quad; inoltre saranno presenti i sei atleti di ritorno dalle Paralimpiadi di Pechino, che hanno rappresentato i colori azzurri durante la manifestazione sportiva più importante al mondo.
       
“La presentazione del MASTER in Campidoglio è il segno che questa manifestazione sia entrata di diritto tra gli eventi principali della capitale” - ha sostenerlo è Gianluca Giovagnoli organizzatore dell’evento, che prosegue - “l’impegno profuso in questi mesi dal mio team per preparare, al meglio, il master sta dando i suoi frutti; la giornata di oggi è il traguardo che la mia associazione, la Wheelchair Tennis Roma Onlus, con il centro Madonnetta Fitness Park gestito da Andrea Ciabocco, hanno da tempo sognato e meritato per aver nel corso dell’anno lavorato sempre per lo sport dei disabili”. - E’ felicissimo Giovagnoli che prosegue - “Ora l’obiettivo futuro è quello di far diventare il centro della Madonnetta un punto di riferimento, nella Capitale, per lo sport agonistico e non dei disabili, perché oltre al tennis in carrrozzina da quest’anno inizieremo corsi di nuoto, basket, tennsi tavolo e dal Gennaio 2009 anche di Golf”.
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl