FIS TOUR DE SKI - VAL DI FIEMME (TN)

09/gen/2010 18.45.34 Ufficio Stampa Newspower Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
 


                  

FIS TOUR DE SKI - FIS WORLD CUP NORDIC COMBINED
9/10.01.2010 - VAL DI FIEMME (TN)

Comunicato stampa

UFFICIO STAMPA NEWSPOWER

-Il ceco domina la gara in classico, ma Northug è ancora leader del Tour de Ski

-Checchi miglior italiano in classifica, 16°

-Domani sull’Alpe Cermis l’ultima sfida, tutta in salita

LUKAS BAUER VINCE LA 20 KM IN VAL DI FIEMME

DOMANI SARANNO SCINTILLE SUL CERMIS

Al Tour de Ski 2010 in Val di Fiemme (TN) c’è un “treno” chiamato Lukas Bauer. Il trentaduenne fondista ceco oggi è stato autore di una prova superlativa che nemmeno l’imbattibile norvegese Petter Northug – secondo al traguardo – è riuscito ad arginare. Bauer si è aggiudicato la 20 km Mass Start in tecnica classica, penultimo atto del Tour de Ski, oggi di scena allo stadio iridato del fondo di Lago di Tesero.

Come per la gara femminile del primo pomeriggio, è stata la pioggia – seppur di minor intensità – ad accompagnare i campioni del fondo mondiale allo start di una gara che andava ad incoronare anche il leader sprint di Tour 2010.

All’uscita dallo stadio e per buona parte del primo giro, il gruppo è rimasto compatto con lo svizzero Cologna – vincitore del Tour de Ski 2009 – a fare l’andatura, tallonato da tutti i migliori, ovvero gli svedesi Hellner e Rickardsson, il francese Gaillard, il norvegese Northug, il finlandese Heikkinen e i tedeschi Teichmann e Sommerfeldt. Nel gruppo di testa c’erano anche gli azzurri Di Centa e Checchi, quest’ultimo il migliore degli italiani al traguardo con il 16° posto assoluto.

Lukas Bauer oggi ha voluto fin da subito imporre il proprio ritmo indiavolato, e al primo intertempo gli unici a tenere il suo passo erano Gaillard, Heikkinen e Northug. Il ceco, vincitore della CdM e del Tour de Ski nel 2008, in questo Tour de Ski non era ancora riuscito ad esprimersi al meglio, fino ad oggi ovviamente, dove la sua andatura è stata sempre costante e non ha mai dato segno di cedimento.

Trascorso circa un quarto di gara, il gruppo si sfilacciava nuovamente e Bauer e Northug, insieme ad altri quattro atleti, allungavano in maniera perentoria verso un nuovo passaggio sotto lo striscione di arrivo. Northug a questo punto della gara sembrava però controllare facilmente i propri avversari e continuava ad essere in testa ad ogni passaggio per il “bonus sprint” – ovvero i secondi di abbuono che i primi tre fondisti guadagnano nel computo totale dei distacchi finali, rispettivamente 15, 10 e 5 secondi ogni giro.

Chilometro dopo chilometro la gara ha assunto sempre più i toni della sfida a due, un duello Norvegia-Repubblica Ceca, con due campioni che se la giocavano a colpi di “fioretto” irresistibili. Bauer inarrestabile nel suo incedere. Northug che non mollava un solo millimetro. Dietro di loro il vuoto o quasi.

La svolta alla gara è arrivata al km 13,5 quando il campione ceco, medaglia d’argento a Liberec lo scorso febbraio, decideva che era il momento di “mettere la freccia” e partire. L’azione di Bauer è stata fulminea e Northug – forse anche per una preparazione degli sci non proprio adeguata alla neve pesante di oggi – non ha potuto fare altro che lasciar scappare l’avversario.

All’ultimo passaggio nello stadio di Lago di Tesero, sotto la luce dei riflettori, la casacca numero 7 di Lukas Bauer è stata la prima a transitare, mentre quella di leader del Tour de Ski di Northug si è vista solo dopo 22”.

Da quel momento in poi è stato un continuo crescendo da parte di Lukas Bauer che, accompagnato anche da alcune festose bandiere ceche a bordo pista, ha continuato ad incrementare il vantaggio sull’avversario norvegese, il quale appariva in grande difficoltà e veniva avvicinato dai redivivi Cologna, Gaillard e Teichmann.

La furia dell’uomo solo al comando, Bauer, lanciato anche verso la nuova leadership del Tour de Ski, lo ha infine portato a transitare sul traguardo finale con 31”50 di distacco su Northug e 32”30 su Teichmann, rispettivamente secondo e terzo.

La vittoria ha portato Bauer sul gradino più alto del podio, ma non gli ha consentito di indossare la maglia di leader del Tour che è rimasta a Northug per 8”30 – grazie ad un maggiore distacco “abbuonato” a quest’ultimo dai bonus sprint. Il norvegese ha inoltre vinto la classifica Sprint di Tour 2010.

Domani sull’Alpe Cermis ci si giocherà tutto, e le premesse odierne lasciano presagire uno spettacolo ancora una volta unico nella “Final Climb”. A condire l’evento sportivo sulla salita del Cermis, il comitato organizzatore di Nordic Ski Fiemme e alcune associazioni locali hanno preparato il “delizioso” Tour del Gusto, con degustazioni, bevande calde e tanto divertimento per tutti.

Le prove conclusive di domani saranno alle ore 12.30 per le donne (9 km in tecnica libera) e alle ore 15.30 per gli uomini (10 km in tecnica libera).

La Final Climb e la Val di Fiemme si preparano ad incoronare i nuovi re e regina del Tour de Ski.

Info: www.fiemme2013.com

 

Classifiche:

 

1 BAUER Lukas (CZE) 59:03.5; 2 NORTHUG Petter (NOR) 59:35.0; 3 TEICHMANN Axel (GER) 59:35.8; 4 COLOGNA Dario (SUI) 59:36.8; 5 RICKARDSSON Daniel (SWE) 59:40.6 ; 6 GAILLARD Jean Marc (FRA) 59:45.5; 7 SOMMERFELDT Rene (GER) 59:48.1; 8 CHEREPANOV Sergey (KAZ) 59:48.9; 9 JOHNSRUD SUNDBY Martin (NOR) 59:50.0; 10 FILBRICH Jens (GER) 59:51.5

 

DOWNLOAD COMUNICATO

 
UFFICIO STAMPA NEWSPOWER
tel. 0461.829724 - cell. 348.1149895 - mariofacchini@newspower.it

Ai sensi dell'art. 13 del Codice sulla Privacy (D.Lgs 196/2003), informiamo che il Suo indirizzo si trova nella mailing list di Newspower – divisione di Edigrafica snc, è trattato con riservatezza e non verrà divulgato. In ogni momento sarà possibile chiedere di essere rimossi dalla nostra mailing list inviando una mail di risposta a pressoffice@newspower.it con soggetto "CANCELLAMI". Una mancata risposta, invece, verrà considerata come consenso alla spedizione delle e-mail informative

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl